Yoga in coppia

yoga in coppia, natura
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

Gioco, Complicità, Comunicazione

Cosa c’entra lo Yoga con tutto questo?

Come ci può aiutare nei rapporti con le altre persone?

Chi già pratica Yoga lo sa, si lavora con il corpo per arrivare a qualcosa di più profondo. E’ una disciplina che ci accompagna alla scoperta dei nostri limiti, ci permette di conoscerci a fondo, accettarci come siamo, ascoltare i messaggi del nostro corpo, cambiare punto di vista, eliminare giudizi e pregiudizi.

Allora perchè non provare portare la pratica personale nello yoga in coppia?

Per cominciare specifichiamo che quando parliamo di Yoga a coppie intendiamo Yoga tra due persone, indipendentemente dal tipo di rapporto tra queste, non è da intendersi come terapia di coppia ma come una possibilità per conoscere se stessi e l’altro.

Cosa succede sul tappetino?

Il tappetino è il nostro spazio, privato, personale, dedicato alla nostra pratica. Ora non più, diventa uno spazio comune, luogo di condivisione. Ci possiamo trovare in due nello spazio del tappetino, ma possiamo sconfinare, uscire da questi confini.

Ripartiamo da zero: con la pratica personale abbiamo lavorato con il corpo, scoprendo i limiti, accettandoli, superandoli. Ora rifacciamo tutto in due: adattiamo i movimenti, le Asana, il respiro alla coppia. I limiti cambiano, ci dobbiamo adattare all’altro, accettare nuovi limiti, e scoprire le potenzialità del lavoro a due, l’aiuto, il supporto, il sostegno.

Coordinazione e coreografia

Poniamoci in ascolto: ascoltiamo il corpo ed il respiro del compagno di pratica, adattiamo reciprocamente i movimenti e la postura, sincronizziamo il respiro. Proviamo a diventare una cosa sola.

Comunicare è importante: ricordiamoci che non siamo soli….. e nessuno ci legge nel pensiero! Possiamo parlare. E’ importante parlare, esprimere cosa si prova, esternare limiti o disagi, fornire indicazioni e…… è importante farlo nel modo giusto. Sì, non solo si impara a comunicare, ma è necessario capire come esprimere ciò che vogliamo comunicare in modo da essere chiari, evitare fraintendimenti o atteggiamenti sgradevoli. Migliorare le capacità comunicative e di espressione vi cambierà la vita in meglio. Letteralmente. In ogni campo.

Gioco e complicità

Lavorare da soli non è semplice, in due ancora più difficile. Per questo è importante non prendersi troppo seriamente, riscoprire il lato divertente e giocoso, accettare le sfide ed affrontarle con spirito di squadra. Impariamo a chiedere ed offrire aiuto. Diventiamo compagni e complici. E ogni tanto cambiamo compagno e sarà tutto nuovo.

Con lo Yoga in coppia acquisiamo consapevolezza e strumenti utilissimi nella vita di tutti i giorni. Non resta che applicarli.

Ti può interessare anche:“Yoga in acqua: una pratica da scoprire”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articolimacrolibrarsi, eshop, libri, shop online

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.