Welfare aziendale: cos’è e a cosa serve il benessere in azienda

Welfare aziendale, Benessere in azienda

Welfare aziendale: se ne parla sempre più spesso.

Ma di cosa si tratta esattamente e quali sono i benefici possibili per l’azienda e per il dipendente?

Non parlo solo dei benefici economici, di sgravi sulla tassazione e quant’altro, che sono favorevoli per l’azienda.

Parlo dell’impatto migliorativo sulla vita privata del lavoratore e, conseguentemente, su quella aziendale.

Welfare aziendale, cos’è

Con il termine “welfare” si intende una serie di misure ed iniziative promosse dall’azienda volte alla creazione e diffusione del benessere nel luogo di lavoro e al miglioramento del clima aziendale. Risponde ai bisogni dei lavoratori in diverse aree:

  • salute,
  • previdenza,
  • istruzione,
  • tempo libero.

Generalmente, si tratta di servizi alla persona, servizi di assistenza e istruzione, a favore del lavoratore o dei propri familiari.

Questi, possono aiutare a migliorare la vita del dipendente sia a livello personale che famigliare e, conseguentemente, il cambiamento che ne deriva ha una ricaduta positiva sulle performance lavorative. Anche eventuali rimborsi per prestazioni sanitarie, servizi di previdenza complementare, buoni acquisto possono essere parte del welfare aziendale e possono favorire la fidelizzazione del lavoratore verso l’azienda.

I benefici per il lavoratore

  • Motivazione: un miglior benessere psicofisico predispone il lavoratore ad una maggior motivazione
  • Clima aziendale: lavorare in un luogo di lavoro sereno e positivo migliora la produttività e la gestione dello stress
  • Vantaggi fiscali: il valore dei beni e servizi ricevuti nell’ambito del piano offerto dal datore di lavoro non è tassato in quanto non si cumula con l’imponibile Irpef

I benefici per l’azienda

  • Miglioramento del clima aziendale
  • Rafforzamento della fidelizzazione al datore di lavoro
  • Miglioramento dello stato di salute generale dei dipendenti e quindi riduzione delle assenze
  • Diminuzione del turnover e conseguente riduzione dei costi legati all’inserimento di nuovi dipendenti
  • Attrazione di nuovi talenti
  • Vantaggi fiscali

Welfare aziendale, un circolo virtuoso

Il Welfare Aziendale innesca un circolo virtuoso che porta a maggior soddisfazione del lavoratore e della stessa azienda: il legame si consolida e si crea una maggior stabilità in quanto il rapporto non dipende solo dall’aspetto economico e di motivazione personale.

BECOME YOU, il nostro progetto per il Welfare Aziendale

Mettendo a frutto la mia esperienza di Naturopata ed educatore alimentare, e quella di Diana Cordara, Counselor e consulente Fiori di Bach, abbiamo ideato un progetto per contribuire a portare le nostre competenze direttamente in azienda.

L’ambito del Welfare Aziendale si adatta completamente alla nostra missione di aiutare le persone a stare bene in modo naturale.

Lo facciamo proponendo con il metodo BECOME YOU dei percorsi di consulenze one-to-one mirate ad apportare cambiamenti positivi nelle aree dello stile di vita e della crescita personale.

Si tratta di brevi percorsi in cui mettiamo in campo la nostra esperienza di operatori, mettendoci a fianco della persona e conducendola ad apportare cambiamenti migliorativi nell’area della propria vita in cui ha deciso di intervenire per migliorare il proprio benessere e quello degli ambienti in cui è immerso, in primo luogo quelli della famiglia e dell’azienda.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.