Walking, camminata meditativa

0
3100
walking, camminata meditativa, camminare, natura

Cos’è il walking

Il walking è  un modo di camminare consapevole ma anche sportivo e divertente. Dona benefici psichici e psicologici superiori a quella di una normale passeggiata, senza però richiedere sforzi eccessivi. Camminare all’aperto respirando aria più salubre e osservando le bellezze della natura è un’attività facile e piacevole, adatta a tutte le età, dai bambini agli anziani.

Dove praticare il walking

Si può praticare anche in un parco cittadino o nella più vicina zona verde, questa pratica accresce l’energia vitale e fortifica la mente che diventa più calma e serena.
Il walking è anche una cura di bellezza: camminare regolarmente in modo sportivo e salutista permette di mantenere il giusto peso forma, rende più snelli, rimodella il corpo e la mente.
Aiuta non solo a snellire il punto vita, a tonificare gambe e glutei, ma stimola anche il piacere di sentirsi più radicati al proprio corpo e al mondo che ci circonda, rinforzando l’autostima.
Questo movimento allevia gli stati di stress, d’ansia e di leggera depressione.

Come si pratica il walking, camminata meditativa

La camminata deve essere lenta ed elegante, accompagnata da una respirazione profonda, lungo un percorso piacevole.

  • Iniziate a camminare e portate l’attenzione sull’appoggio dei piedi e sulla loro abilità istintiva nel tastare il terreno per mantenersi sempre in perfetto equilibrio dinamico.
  • Variate ora la velocità del passo (passando da quella normale a una più lenta e poi lentissima, poi più veloce) e la sua lunghezza (da passo normale a lungo e lento, corto e veloce) cogliendo ogni volta i cambiamenti nella nostra percezione spazio-temporale. Provate a camminare con passo felpato, in modo silenziosissimo.
  • Ritornate quindi a lasciarvi camminare in modo sciolto e spontaneo ripetendo per 30-40 minuti: il movimento dei piedi si propaga come un’onda di energia in tutto il corpo, che danza e si sposta nello spazio senza fatica.

Gli effetti benefici

Annuncio pubblicitario

Il Walking tonifica i polmoni, abbassa al pressione sanguigna, migliora la circolazione del sangue, il trasporto di ossigeno. Favorisce il regolare processo di termoregolazione, allena il cuore, rinforzandone il tono muscolare, rafforza il sistema immunitario contribuendo a prevenire  raffreddori e febbri invernali. Sgombra la mente, distogliendola dalle preoccupazioni; aiuta a sciogliere le tensioni e riacquistare il buonumore.

E allora camminiamo in modo meditativo per quanto possibile… !

Ti può interessare anche:“Meditazione camminata, passo dopo passo”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.