Viva la zucca! Proprietà e ricette

zucca, arancione, antiossidante, vermifugo, antitumorale, benessere

Zucca, un meraviglioso alimento da portare in tavola da autunno a primavera.

Cibo dalle proprietà davvero interessanti, adatto a preparazioni di ogni tipo, salate e dolci, la zucca ed anche i suoi semi non dovrebbero mai mancare nelle nostre ricette. Si tratta di un ortaggio molto interessante per le sue proprietà nutrizionali, ma anche per il suo bel colore arancioneper il suo sapore dolciastro, infine per gli usi della tradizione anglosassone (Hallowen).

Come altri ortaggi, ad esempio pomodoro e patata, anche la zucca è stata importata in Europa dai coloni spagnoli dall’America, è quindi relativamente giovane per la tradizione europea. La polpa e il succo hanno proprietà diuretiche ed alcuni specialisti consigliano di bere un bicchiere di succo la mattina a digiuno. Per beneficiare al meglio delle sue proprietà salutari, il succo va preparato rigorosamente con un buon estrattore o con la centrifuga.

Annuncio pubblicitario

Il legame con la stagionalità

La zucca è un frutto che arriva nel periodo dell’anno in cui aumentano le ore di buio ed abbiamo bisogno di rafforzare il nostro sistema immunitario: la natura non fa mai niente a caso, e la zucca è proprio un ottimo rinforzante del nostro sistema immunitario.

E’ inoltre indicata per appagare la nostra voglia di dolce che in autunno aumenta. Contrariamente a ciò che molti pensano la zucca ha proprietà antidiabetiche, come peraltro ben descritto in una delle pubblicazioni di Riza: ” La zucca è un ortaggio povero di zuccheri e ricco di vitamine e minerali. Possiede proprietà antidiabetiche e antipertensive, come rileva uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori dell’Università del Massachusetts e pubblicato sul Journal of Medicinal Food. (…) Un’altra ricerca sulle virtù antidiabetiche della zucca è stata pubblicata sulla rivista Chemistry and Industry.Questo secondo studio arriva alla conclusione che la zucca, grazie alla sua proprietà di riparare le cellule pancreatiche danneggiate dal diabete, potrebbe in futuro essere utilmente impiegata, in forma di estratto, come un efficace sostituto dell’insulina.”

Sapore, proprietà e colore

Intanto il bel colore arancione, indicativo della presenza di betacarotene ed altri antiossidanti, ci dona una bella energia e un nutrimento anche per i nostri occhi. La zucca contiene buone quantità di vitamine e sali minerali, come potassio, ferro, fosforo e zinco. Tra le altre proprietà questo ortaggio previene i tumori, elimina i parassiti intestinali (azione di vermifugo), favorisce il sonno, svolge una importate azione antiossidante ed anti-invecchiamento cellulare.

I semi di zucca

Un capitolo a parte è da dedicare ai semi che si trovano all’interno della zucca stessa. Quando si puliscono le zucche, i semi non vanno buttati, è un peccato !

Metteteli da parte e fateli seccare al forno. Una volta seccati possono essere conservati in un barattolo per poi usarli nelle insalate, o insieme ai cereali a colazione, oppure come spezzafame di metà pomeriggio. Dalla spremitura dei semi infine si ottiene un ottimo olio. In un prossimo articolo approfondiremo le proprietà di benessere di questi meravigliosi semi e dell’olio che se ne ricava.

Tante ricette

La zucca si presta ad essere utilizzata in tante ricette, con svariati tipi di cottura, tra cui i preferiti e consigliati sono la cottura al vapore e la cottura al forno. In alcune zone del nord Italia è l’ingrediente base dei famosi tortelli. Pur apprezzandone il gusto e la sfiziosità noi preferiamo i piatti semplici e poco elaborati che consentono di apprezzare al massimo il gusto e beneficiare delle proprietà. Con questo spirito abbiamo scelto le segienti ricette.

Zucca al forno: la più semplice

Ingredienti

  • 1 zucca dolce bio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio (se vi piace)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva biologica

Preparazione

Lavare bene la zucca intera sotto acqua tiepida, pulire l’interno e rimuovere i semi. Tagliarla a strisce sottili (a piacere) senza sbucciarla e riporla in una teglia oliata; versare sopra un trito di rosmarino e aglio unito all’olio. Mettere in forno a 180° e far cuocere per circa 20 min. Per evitare che si secchi potete farla “al cartoccio” con la carta forno, ed aprirla 5 minuti prima di finire la cottura. Se preferite il gusto naturale potete cuocerla al naturale ed aggiungere solo un filo di olio extravergine di oliva a cottura ultimata.

Crunch - Zucca Disidratata Bio
Crunch – Zucca Disidratata Bio

Miglio e zucca: ottimo primo piatto

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Lavare il miglio in acqua fredda e unire con l’acqua e il sale in una pentola e portare ad ebollizione. Quando l’acqua bolle aggiungere la zucca, coprire e cuocere 20 – 30 minuti. Servire con prezzemolo o erba cipollina.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Articolo precedenteErbavoglio, passione per la natura e sogno trasformato in realtà
Articolo successivoNel silenzio senti la tua voce
Claudio Monteverdi
Naturopata, esperto di alimentazione naturale, educatore alimentare. Convinto sostenitore della visione olistica e del vivere etico e sostenibile, curioso e studioso. È impegnato da anni nella divulgazione di tematiche su alimentazione e benessere. Ha frequentato il corso triennale di naturopatia alla scuola Riza Natura dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica (Milano). Ha frequentato corsi di perfezionamento su floriterapia alla scuola del Bach Center, tecnica Craniosacrale, Digitopressione Dinamica e Riflessologia Plantare Integrata® presso Riza. Ha frequentato il master Operatore del Benessere presso il Centro Studi di Perugia. Ha approfondito L’alimentazione naturale con alcuni riferimenti del mondo medico scientifico (Franco Berrino, Debora Rasio, Martin Halsey...) partecipando a numerosi convegni e workshop. Partecipa costantemente a convegni, eventi formativi e manifestazioni a tema alimentazione e benessere. Grazie alle passioni storiche per il web, il marketing e la comunicazione, derivate da una Laurea in Scienze dell'Informazione e da anni "da manager" in diverse aziende, dopo aver collaborato con importanti iniziative editoriali del mondo olistico e con alcune realtà di prodotti naturali, ha ideato e fondato il progetto BenessereCorpoMente.it. Mette a disposizione di aziende e privati la sua esperienza facendo anche attività di consulenza, in particolare sui temi dell'alimentazione naturale e dell'educazione alimentare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.