Tu chiamale se vuoi emozioni…

0
341
emozioni, emozione, gratitudine, emozionata, a cosa servono le emozioni, cosa sono le emozioni

Emozioni…tu chiamale se vuoi, emozioni…. chi leggendo queste parole di Lucio Battisti non ha sentito una musica speciale, magari cantato o fatto un sospiro? Se non è accaduto vi invito ad ascoltare la canzone Emozioni e a lasciarvi trasportare ed emozionare.

Le emozioni accompagnano la nostra vita colorandola di mille sfumature e colori, portandoci su, su fino a toccare il cielo e giù, giù fino luogo più buio dell’anima.

Cosa sono e a cosa servono le emozioni?

Annuncio pubblicitario

Sono vibrazioni che mettono in collegamento e fanno dialogare la mente e il corpo. Come dice l’etimologia della parola emozione, “muovono fuori” dalla nostra memoria e dall’inconscio ciò che identifichiamo come gioia, paura, rabbia, tristezza, sorpresa, disprezzo e disgusto.

Cosa accade nel corpo

Mentre ci emozioniamo nel corpo si attiva il sistema nervoso, si modifica il respiro ed il battito cardiaco, varia la temperatura corporea, tutto si modifica. Il corpo registra insieme alla mente i nostri vissuti e crea le nostre convinzioni e credenze sulla vita.

È sufficiente ascoltare una musica collegata ad un momento importante della vita: oltre al ricordo piacevole o spiacevole, quale convinzione ed interpretazione del mondo si è creata nella mente? Le emozioni ci aiutano così a leggere il mondo che ci circonda.

Emozioni: importanti alleate

Conoscere e riconoscere le nostre emozioni ci permette di conoscerci meglio: la paura ci indica cosa è pericoloso per noi, la rabbia ci indica cosa non ci piace, la tristezza cosa ci ferisce, la gioia cosa ci fa piacere, la sorpresa quali sono le nostre aspettative. Ci aiutano a comprendere i nostri stati d’animo e i nostri sentimenti, ci permettono di manifestarci al mondo.

Come le emozioni influiscono sul nostro benessere

Le emozioni, se non sono in equilibrio e non vengono espresse, si bloccano nel corpo.

Possiamo immaginarle come sfere di energia che si esprimono attraverso il nostro corpo e il nostro comportamento. Provate ad immaginare dove può andare questa sfera di energia se non le viene permesso di fluire. Resta bloccata dentro di noi, sia nel corpo che nella mente e può creare piccoli disturbi o vere e proprie patologie.

Incontrare le emozioni

Nella nostra società siamo abituati a scappare dalle emozioni: non va bene avere paura, non si piange in pubblico, quante volte vedete qualcuno per strada saltare dalla gioia?

Solo i bambini se lo concedono, quando i genitori non li bloccano. Invece vi dico:

emozioni: se le conosci le incontri per conoscere te stesso e per migliorare non solo la tua vita ma anche la tua salute.

Le emozioni sono centrali per la nostra sopravvivenza e per il nostro benessere psicofisico. Esse sono vitali messaggeri, evolute come segnali per l’autoconservazione e la sicurezza, in quanto mezzi di risposta agli stimoli del mondo esterno e del mondo interno.

Non sono solo il fulcro dello sviluppo e del funzionamento cerebrale, come vedremo, ma anche la fonte del benessere e delle capacità di autoguarigione e riparazione dallo stress, in quanto eventi fisiologici, con basi neurologiche e pattern somatici ben precisi”.

D.ssa Erica Francesca Poli, Anatomia della guarigione

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.