Ti sei fatto tentare dalle pietanze natalizie? Ecco 5 suggerimenti per annullare gli effetti senza sensi di colpa!

0
1392
cucina italiana, natale, abbufate

Noi italiani siamo famosi per il nostro cibo in tutto il mondo e, all’arrivo delle festività o di qualsiasi occasione per festeggiare, ci sbizzarriamo in cucina con piatti golosi e tentatori ai quali è impossibile resistere.

La maggior parte di noi si gusta e gode ogni prelibatezza e poi si sente in colpa. C’è chi si sente in colpa quasi subito senza nemmeno finire di assaporare; c’è chi assapora fino alla fine della festa e poi, una volta tornato a casa inizia a far parlare i sensi di colpa. A volte con l’ausilio della bilancia a volte semplicemente guardandosi allo specchio con disapprovazione. Come se si fosse accumulato tutto il cibo nelle zone critiche in soli due giorni.

Sicuramente i nostri ricchi pasti uniti alla sedentarietà di stare seduti a tavola per molto tempo rallentano il metabolismo e non sono un toccasana ma, basta qualche piccolo accorgimento, per rimettersi in forma.

Noi di Benesserecorpomente.it ti suggeriamo:

1. Evita i sensi di colpa

I sensi di colpa non servono anzi ti infondono sentimenti negativi che influiscono sul metabolismo mentale che a sua volta influenza il metabolismo fisico. I sensi di colpa insomma “appesantiscono”.

2. Purificati con le erbe

La natura ci offre delle piante depurative quali: betulla, ginepro, tarassaco, centella asiatica, ribes nero e finocchio che hanno la proprietà di drenare, favorire la digestione e migliorare la circolazione. Puoi andare dal tuo erborista di fiducia e farti consigliare a seconda delle tue esigenze.

3. Migliora la qualità e la quantità dei cibi

Dopo le abbuffate puoi ripristinare l’equilibrio scegliendo dei piatti semplici : pasta e riso integrali, verdure di stagione al vapore o grigliate, centrifugati o succhi estratti di frutta e verdura cercando di mangiare poco e spesso.

4. Dedicati alle tue passioni

Ragazza ascolta la musicaLe tue passioni ( a meno che la tua passione non sia il cibo!) sono degli ottimi anti fame. Quando ci immergiamo nel nostro sport preferito, nella musica che ci appassiona o in un libro che ci coinvolge, ci dimentichiamo spesso della fame e mangiamo con meno voracità perché già “nutriti” da ciò che più amiamo.

5. Muoviti

Ascolta il tuo corpo e scegli il movimento che più ti piace: senti se hai voglia di nuotare, correre, ballare o semplicemente camminare e muoviti. Liberamente, senza pensare alle calorie, alla bilancia. Muoviti per il piacere di muoverti e vedrai che il corpo sarà felice di tornare tonico e pieno di energia. Per i più pigri c’è anche la ginnastica con la sedia che con creatività ci permette di occuparci del nostro benessere con il minimo sforzo.

 

In Forma...con una Sedia - Libro

Per finire…sii felice e godi delle piccoli doni della vita. La capacità di godere dei piccoli doni della vita è ciò che ci conduce al vero benessere ed alla felicità!

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.