Tè verde: proprietà di una bevanda medicinale

tè verde, foglie di tè

Arriva dall’antica Cina il tè verde, la bevanda definita “miracolosa”  se consumata con costanza durante le nostre giornate. La pianta da cui si ricavano le preziose foglie di tè verde si chiama Camelia sinensis ed è un arbusto che può raggiungere i due metri e che ci regala, oltre alle foglie del tè, dei bellissimi fiori banchi.

A seconda dell’età e di come vengono trattate le foglie della Camelia sinensis si ottengono diversi tipi di tè: il tè bianco si ottiene essiccando le foglie, il tè oolong si ottiene con l’essiccazione e il calore, il tè verde si ottiene sottoponendo le foglie al calore.

Più precisamente nella preparazione del tè verde i germogli e le foglie giovani, una volta raccolte, vengono lasciate avvizzire.  Dopo essere state arrotolate, vengono cotte al vapore. Il procedimento è necessario per arrestare l’ossidazione enzimatica, la cosiddetta polifenolossidasi. Si preserva così anche il colore verde delle foglie e si arrestano le numerose reazioni chimiche che avvengono in seguito all’ossidazione. Tutto ciò ha l’obiettivo di evitare che questi enzimi trasformino, ossidandoli, i polifenoli della pianta.

Annuncio pubblicitario

L’elevato contenuto in polifenoli, sostanze antiossidanti, in particolare delle catechine, che in media rappresentano circa un terzo del peso totale delle foglie secche, è responsabile

  • del bel colore verde di questo tè e anche
  • delle sue meravigliose proprietà benefiche.

Le proprietà del tè verde

Il tè verde è ricco di flavonoidi, preziosi antiossidanti per cellule e tessuti, fornisce catechine composti fitochimici che rinforzano il sistema immunitario, contrastano i radicali liberi, accelerano il metabolismo dei grassi e degli zuccheri, favorendo la perdita di peso corporeo. Inoltre proteggono l’apparato cardiovascolare riequilibrando la pressione arteriosa. Il tè verde fornisce anche apporto di vitamine B, C e E e sali minerali tra cui fluoro, calcio e ferro e una bassissima quantità di caffeina.

Il tè verde è un buon tonico, riduce il colesterolo LDL, ha azione detossinante, antinfiammatoria e contrasta le allergie. Concorre al benessere del cavo orale migliorando la salute di denti e gengive. Migliora l’attività cerebrale e la concentrazione ed ha effetto benefico sulla salute degli occhi migliorando la vista. Riduce l’effetto delle radiazioni UV sulla pelle e migliora il metabolismo. Inoltre recentissimi studi confermano le sue proprietà preventive nei confronti del cancro al pancreas (fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28631776.)

Come preparare una buona tazza di tè verde

Il consiglio è di preparare il vostro tè in modo naturale, evitando bevande già pronte. Nella maggior parte dei casi i té in bottiglia contengono zucchero. Diffidate di queste bevande.

Potete acquistarlo in bustine già pronte, o meglio ancora scegliere le foglie sfuse.

Fate bollire l’acqua e lasciate le foglie in infusione per circa tre minuti. Potete aggiungere dell’acqua fredda e consumarlo anche come bevanda fresca.  Poiché potrebbe ostacolare l’assorbimento del ferro, è consigliato aggiungere al tè qualche goccia di limone. Per ottenere i massimi benefici da questa bevanda è necessario consumarne almeno due tazze al giorno.

Vi suggeriamo come sempre di scegliere prodotti naturali e biologici, verificate sempre la provenienza in fase di acquisto.

Una curiosità sugli effetti di un tempo di infusione più lungo

Nel libro “Tutto quello che sai sul cibo è falso”, l’autrice Sara Farnetti, specialista in Medicina Interna e PhD in Fisiopatologia della nutrizione e del metabolismo all’Università Cattolica di Roma, è riportato un consiglio interessante.

Il tè verde, mantenuto in infusione per un tempo compreso tra i 6 e gli 8 minuti, oltre alla teobromina, una sostanza eccitante, libera i tannini dall’azione sedativa e molti polifenoli del tipo catechine, con una potente e dimostrata azione antitumorale. Per beneficiare di questi effetti però il té deve essere consumato entro un’ora.

Precauzioni e controindicazioni

Il tè verde è controindicato in gravidanza poiché riduce l’assorbimento dell’acido folico e va comunque consumato senza esagerare. Si trova in commercio anche sotto forma di integratore. Chi desidera dimagrire spesso ne abusa con il rischio di provocarsi problemi digestivi e stati d’ansia poiché, anche se in minime quantità, contiene caffeina. Inoltre, se state assumendo farmaci specifici, consultate il vostro medico.

Studi scientifici

Gli studi sui benefici del consumo di tè verde sono tantissimi. Ne riportiamo alcuni con le relative fonti. La maggior parte degli studi scientifici sono in lingua inglese, se ne avete dimestichezza e desiderate approfondire potete collegarvi all’autorevole sito PubMed e digitare le parole Green tea seguite dalla patologia che vi interessa. Qui di seguito vi riporto alcuni esempi.

Uno studio americano pubblicato sull’autorevole PubMed ha rilevato che le donne che bevono tutti i giorni più tazze di tè verde hanno minori probabilità di ammalarsi di tumorte al seno.

Un altro studio pubblicato sulla rivista America Journal of Epidemiology ha concluso che gli uomini che consumano questa bevanda riducono quasi del 50% il rischio di ammalarsi di tumore alla prostata (approfondisci qui).

Sempre su PubMed uno studio evidenzia l’azione positiva delle catechine sui neuroni, e gli effetti benefici del consumo di tè verde in correlazione alle malattie neuro-degenerative come il morbo di Alzheimer e Morbo di Parkinson ed il consumo di te verde.

Importante

Anche se l’ho già scritto all’inizio mi preme ricordare ed invitarvi a evitare in modo assoluto tutte le bevande pronte, anche quelle biologiche. Evitate gli zuccheri aggiunti, non importa quanto naturali e biologici siano.

Un tè deve essere ottenuto per infusione delle foglie e bevuto prima possibile, non conservato. Se non siete attrezzati con gli strumenti giusti o desiderate una soluzione comoda scegliete le bustine, ci sono degli ottimi tè biologici in commercio, sia nei negozi di alimenti biologici che nella grande distribuzione.

 

Tè Verde Cinese - 18 Bustine
Tè Verde Cinese – 18 Bustine
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.