Tè bianco e mirtillo: drink dissetante, disintossicante, antirughe

drink naturale, bevanda naturale, bibita, antiossidanti

La calura tipica estiva, non solo nelle grandi città,  fa aumentare a dismisura la sete, e la necessità del nostro corpo di idratarsi. Purtroppo spesso molti cedono alla tentazione di placare questa sete con bibite dolci. lisce o gassate, ma sempre ricche di zuccheri raffinati e additivi. Meglio optare per un’alternativa naturale e curativa, assolutamente priva di conservanti e coloranti e preparata da noi. E allora ecco un’idea per preparare una bevanda dissetante e sana partendo da due ingredienti preziosi per le loro proprietà nutrizionali. Ricordo di averlo letto alcuni anni fa sulla rivista Salute Naturale, edizioni Riza: L’idea è quella di preparare una bibita naturale 100% a base di tè bianco e succo di mirtillo, perfetta da sorseggiare in ogni momento della giornata, magari fresca di frigorifero.

Il succo di mirtillo

Il succo di mirtillo, invece, è un buon diuretico, anticolesterolo e tonico della circolazione; combatte la formazione di ritenzione idrica, cellulite, capillari, varici ed emorroidi, ed è anche adatto a contrastare i gonfiori favoriti dal caldoo. Ricco di vitamine, minerali, oligoelementi ed ottimo antiossidante,  grazie alle sue proprietà diuretiche  il succo di mirtillo stimola i reni, depura e sgonfia.  Unito al te bianco, si ottiene una sinergia che consente di aumentare l’espulsione di scorie attraverso l’urina, drenando così tossine e ristagni.

Il te bianco

Il tè bianco, una volta raro ingrediente da amatori ed orai facilmente reperibile anche in bustine, a differenza degli altri tè si ottiene solo dalle prime foglioline dell’apice del fusto del tè, oltretutto questa raccolta si esegue solo per due giorni e per due volte all’anno: da qui la sua rarità e la sua “preziosità”. Infatti il tè bianco è considerato un tè prezioso. “Ricchissimo di sostanze antiossidanti (in particolare di quercitina), il tè bianco rinforza il sistema immunitario e blocca la proliferazione di virus e batteri, carie compresa; contiene vitamine del gruppo B, H e K, calcio, ferro e fluoro, è privo di calorie ed è un ottimo ricostituente e antinfiammatorio estivo.”[cit. Salute Naturale, numero 11]

La bibita naturale di te bianco e mirtillo, come prepararla

Far bollire  un litro d’acqua e preparare un tè abbastanza carico utilizzando un paio di bustine (oppure 2 cucchiaini colmi) di tè bianco, lasciandolo in infusione 5 minuti e avendo l’avvertenza di coprire recipiente o teiera con un coperchio, per evitare la dispersione di preziosi oli essenziali. Lasciare intiepidire, filtrare e versare il tè in una caraffa di vetro; aggiungere un bicchiere di succo di mirtillo biologico puro 100% (lo si può trovare in bottigliette nei supermercati o nei negozi di cibi naturali, oppure potete autoprodurlo con un estrattore), mescolare bene le due bevande e porle in frigorifero per almeno un’ora.  Se avete utilizzato mirtilli freschi potete aggiungere qualche bacca di mirtillo intera che darà un tocco di naturalezza anche visiva…soprattutto se vi capiterà di offrila ai vostri ospiti. Con l’occasione potrete anche guarnire il bicchiere con fantasia, ad esempio con una fetta di limone e una fogliolina di menta.

Non avendo zuccheri aggiunti la bevanda cosi ottenuta ha un gusto acidulo ma molto dissetante. Può tuttavia, se lo preferite, essere addolcito con uno o due cucchiaini di miele o un cucchiaio di sciroppo d’acero.

Una panacea per occhi e vista

La tua vista ti ringrazierà!  Il cocktail di tè bianco e mirtillo agisce da rinforzante anche sulla retina e previene i cali di vista provocati dalla stanchezza estiva. E’ anche un drink ottimo alleato anche contro il colesterolo. Come altri succhi di colore blu-viola, ad esempio il succo d’uva o di açai, il succo di mirtillo è ricco di antocianine (sostanze antiossidanti che aumentano l’elasticità di vene, arterie e capillari) e di resveratrolo, che ha proprietà antiossidand e antinfiammatorie. Secondo uno studio del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti e della Scuola di Farmacologia del Mississipi, il succo di mirtillo contiene una molecola ancor piu efficace del resveratrolo, il pterostilbene, che riduce il colesterolo cattivo (LDL) nel sangue.

Dunque? Ci state ancora pensando? che ne dite di iniziare a procurarvi i due preziosi ingredienti ?

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.