Spina Calcaneare o Spina di Lenoir: tecniche naturali per il dolore

Foot pain
A young woman massaging her painful heel

Spina calcaneare: di cosa si tratta?

Spina calcaneare: può essere dolorosa

Quando si parla di sperone o spina calcaneare, detto anche Spina di Lenoir, ci si riferisce a una problematica che può essere molto dolorosa causata da una crescita anomala di tessuto osseo (visibile con una radiografia) alla base interna dell’osso del tallone, cioè il calcagno.

All’esame radiologico può apparire appunto come un uncino appuntito che lo rende simile ad uno sperone ad una spina. Questa è anche una delle più frequenti cause di tallonite o tallodinia (infiammazione dolorosa del tallone del piede).

Viene definito anche Osteofitosi (dal greco Osteon:osso). Può essere anche asintomatico, ma spesso, data anche la localizzazione è probabile che crei dolore specie nella deambulazione che si acuiscono tanto più la persona cammina.

Spesso vengono prospettati interventi, ma è possibile provare alcuni rimedi naturali senza controindicazioni che si sono rivelati spesso di grande aiuto.

Spina calcaneare: rimedi naturali semplici

Partiamo dai rimedi più semplici e casalinghi: conviene provare sempre anzitutto con impacchi di ghiaccio per sfiammare la parte e se questo non attenua il dolore, provare impacchi caldi successivamente (più volte al giorno).

Argilla

L’argilla è un rimedio molto valido, occorre un po’ di pazienza e preparare un impasto con argilla verde, acqua minerale, olio di oliva e miele, tenere caldo e coperto sul tallone per 30/60 minuti al giorno tutti giorni fino all’ attenuarsi del dolore poi a giorni alterni per un mese.

Arnica

Pomata all’Arnica: si può potenziare l’efficacia di questa pomata aggiungendo alcune gocce di olio essenziale di Gaulteria (Wintergrass) e massaggiare ogni sera prima di coricarsi con lente e profonde pressioni sul calcagno.

Curcuma

La Curcuma, pianta dalle molteplici proprietà diventata recentemente molto popolare è molto utile come antidolorifico e conviene usarla in compresse, meglio se in preparazioni in cui viene abbinato piper longum (pepe nero usato molto  nella tradizione ayurvedica assieme alla curcuma) che ne potenzia l’efficacia, anche in dosi di 500 mg x 3 volte al giorno.

Spina calcaneare omeopatia

Molto buono e mirato per questo problema è un rimedio omeopatico ottenuto dalle ceneri del monte Hecka in Islanda: Heckla lava 5ch, da assumere 3 volte al giorno nella quantità di 5 granuli.

Altri rimedi

Altri rimedi che possono contribuire a ridurre l’infiammazione e il dolore sono: Artiglio del diavolo in tintura madre, boswellia serrata, arnica.

Riflessologia Plantare Integrata per lo sperone

Una efficace terapia naturale per la spina calcaneare è la riflessologia plantare. Praticando questa tecnica da anni, posso confermare che dà ottimi risultati in diversi casi di sperone calcaneare.

Si procede con un protocollo specifico per questo problema. Di solito le prime sedute di trattamento si effettuano a intervalli brevi tra una e l’altra, quindi si prosegue con una seduta ogni settimana, infine saltuariamente con trattamenti di mantenimento. Nessuna controindicazione e adatta a tutte le età, con effetti anche rilassanti e detossinanti.

E’ utile abbinare anche esercizi di yoga o di stretching.

Lettura psicosomatica della Spina Calcaneare

Secondo Claudia Rainville, autrice del noto libro “Ogni sintomo è un messaggio”, il dolore al tallone è legato spesso alla sensazione di ‘sentirsi mancare la terra sotto i piedi’, una forma di insicurezza unita a paura che può prendere la forma di un dolore localizzato.

In particolare, per la spina calcaneare si ipotizza che la persona provi un senso di ribellione e di ingiustizia, talvolta accompagnata da collera non completamente espressa.

Un’altra possibilità fa riferimento all’idea che nonostante grossi sforzi mirati la persona non sia riuscita a compiere progressi. Una sorta di senso di inferiorità o di incapacità rispetto a chi ha avuto più successo o migliori risultati.

Ti può interessare anche Larch, ritrovare la fiducia in sé stessi con i Fiori di Bach

 

Metamedicina 2.0 - Ogni Sintomo è un Messaggio
Claudia Rainville
Metamedicina 2.0 – Ogni Sintomo è un Messaggio
Amrita

Voto medio su 117 recensioni: Da non perdere

spina calcaneare
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.