Slow life: l’arte di rallentare per vivere meglio

Uomo relax

Vi sentite stracarichi di impegni, stanchi? Avete la sensazione di essere fuori strada? E’ ora di passare alla modalità slow life.

Esordisce così il libro “Slow life: l’arte di rallentare per vivere meglio”di Cindy Chapelle, un manuale che ci racconta cosa accade quando rallentiamo e fornisce dei semplici esercizi per riuscire a metterlo in pratica. Confesso che quando ho visto che c’erano degli esercizi mi sono chiesta con stupore se fossero davvero necessari e,dopo averci riflettuto e aver osservato il mondo attorno a me, ho dovuto ammettere di sì.

Slow life per ascoltare il proprio corpo e conoscersi meglio

L’invito è quello di rallentare consapevolmente per portare attenzione al proprio corpo cercando di ritrovare un proprio ritmo personale. Ascoltare le proprie emozioni e stati d’animo, le sensazioni ed il proprio mondo interiore. Rallentare per trovare un po’ di tempo e spazio per meditare, per sciogliere le tensioni nel corpo, per conoscere noi stessi e gli altri da un’altra prospettiva, per ritrovare i nostri valori.

Slow life per mangiare bene e gestire lo stress

Entrare in modalità slow life ci permette di fare nuove scelte, di cambiare abitudini poco sane come mangiare velocemente e senza attenzione. Il nutrimento è importante e non è importante solo la scelta del cibo ma anche il modo di consumarlo. Prepararlo con cura e attenzione, dedicare il giusto tempo al pasto è fonte di benessere per il corpo e per la mente. Vale anche per lo stress creato dalle abitudini e ritmi a cui ci siamo dovuti adattare. La slow life ci invita, nei momenti di stress, a fare un passo indietro per ristabilire le priorità mettendo al primo posto le nostre esigenze e bisogni. Ci aiuta a smettere di voler controllare sempre tutto.

Slow life come nuovo stile di vita

Slow life è “un nuovo modo di essere, di fare, di pensare che va vissuto rallentando nella quotidianità e dedicandosi ai valori che per noi contano”. E se anche arrivano dei momenti, delle mezze giornate o delle giornate in cui la fretta, l’ansia e lo stress prendono nuovamente il sopravvento, non c’è problema. Sei padrone oramai di te stesso e della tua nuova slow life e puoi sceglierla nuovamente una volta passata la fretta.

Riflettere su questo nuovo stile di vita è già di per sé prezioso e porta a rallentare, ma il libro con i suoi curiosi esercizi vale la pena di essere letto e sperimentato.

Potete acquistarlo qui:

Ti può interessare anche:“Elogio alla lentezza: una nuova prospettiva da cui osservare la vita”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.