Shungite: la pietra che protegge dalle radiazioni e dal dolore

0
7866
shungite, pietra nera, onde elettromagnetiche

Shungite, una meravigliosa pietra con tantissime proprietà che vi invitiamo a conoscere.

Shungite: cos’è e la sua storia

Il termine “shungite” fu utilizzato per la prima volta nel 1879 per descrivere una pietra tipica di una zona della Karelia, in Russia, vicino al lago Onega e a un centro abitato di nome Shunga.

Annuncio pubblicitario

Finora la pietra è stata rinvenuta soltanto in quella zona, dove i suoi benefici sono noti sin dall’antichità. Pietro I, zar di Russia, fece costruire una stazione termale in cui le acque venivano purificate e arricchite di minerali tramite il passaggio in mezzo a lastre di Shungite.

La Shungite è un mineraloide, ovvero non possiede la struttura cristallina tipica dei minerali, ed è di origine organica. E’ costituita al 98% da carbone, la molecola che sta alla base della vita sulla Terra.

Si tratta di una pietra sedimentaria, formatasi a partire da depositi di plancton risalenti a 2 miliardi di anni fa.

Aspetto della Shungite

E’ una pietra nera, lucida e liscia. Toccare una shungite è un’esperienza singolare, poiché al tatto questa pietra non sembra assomigliare a niente che si sia già toccato in precedenza. La Shungite di qualità superiore possiede inoltre un modo unico di riflettere la luce.

La sua struttura chimica presenta fullereni, molecole di carbone disposte in modo tale da assumere una forma chimica unica, caratterizzata da legami covalenti fra le molecole. E’ interessantissima per le sue applicazioni nella scienza, in particolar modo nell’ambito medico e della nanotecnologia.

Una pietra che ci accompagna nella Nuova Era

Nel 1996 gli scopritori della molecola vinsero il premio Nobel per la Chimica.

Nel 2010 la NASA, tramite l’utilizzo di un telescopio a infrarossi ha scoperto la presenza di fullerene in una nuvola di polvere cosmica che circonda una stella a 6500 anni luce dalla Terra.

Il nome della molecola deriva dal nome dell’architetto visionario Buckminster Fuller, il quale negli anni ’40 aveva inventato la celebre cupola geodesica, la quale presenta una struttura identica a quella del fullerene. Soltanto in seguito, circa cinquant’anni dopo, si è scoperto esistere già in natura, e non solo sul nostro pianeta ma anche nello spazio.

La presenza di questa molecola all’interno della trama fisica della Shungite, conferisce alla pietra una statuto del tutto particolare, così come il fatto che la sua scoperta sia avvenuta così recentemente, proprio durante la transizione del pianeta verso l’Era dell’Acquario.

Shungite: proprietà

La Shungite è una pietra nera, che assorbe le vibrazioni, costituendo un valido aiuto nel proteggerci dalle radiazioni dei campi elettromagnetici. Interviene inoltre nel nostro metabolismo energetico, funzionando come un antiossidante cellulare, rallentando la produzione di radicali liberi e permettendo alla frequenza vibratoria dei nostri corpi di innalzarsi.

La sua forma ci connette inoltre alla struttura fondamentale del microcosmo e del macrocosmo, una rete in cui ogni elemento si collega agli altri (forma simile a quella del Fiore della Vita).

Ci ricorda, dunque, che siamo parte di un Tutto vibrante, l’Akasha, in cui ogni elemento scambia di continuo informazioni con gli altri, in un pullulare di battiti e scintille.

Azione sui Chakra

La Shungite agisce a livello del I chakra, il chakra della Radice (Muladhara), favorendo il senso di centratura e connessione, ma al tempo stesso collega il I chakra al VII, il chakra della Corona, che si apre alle energie cosmiche collegandoci all’Universo.

Quando ricorrere all’aiuto di questa pietra e come usarla

Grazie alle sue proprietà, la Shungite ci protegge dalle radiazioni dei campi elettromagnetici (interferendo con la frequenza di questi ultimi) e in generale dalle energie disarmoniche che ci circondano.

Per gli ambienti

Inoltre l’uso tradizionale di questa pietra la rende un ottimo purificatore ed energizzante degli ambienti così come delle persone. L’acqua di Shungite (non per uso interno) fin dall’antichità viene usata per trattare le malattie della pelle.

Per l’organismo: antiossidante, antistaminica e molto altro

La Shungite possiede proprietà antiossidanti, antistaminiche e immunomodulanti. Protegge dallo stress ossidativo e stando a diretto contatto con il corpo umano e la sua frequenza cellulare offre sostegno nell’alleviare il dolore e nel trattare una serie di disturbi, specialmente quelli relativi al sistema muscolo scheletrico e della pelle.

Protezione dai campi magnetici e azione energetica

La Shungite ci viene in aiuto innanzitutto come una protezione contro i campi elettromagnetici e come una sorta di ricostituente energetico, utile per innalzare la nostra frequenza radicandoci al tempo stesso.

Secondariamente, questa creatura in bilico tra il regno animale e quello vegetale, costituita dai resti di esseri viventi trasformati in roccia, ci fornisce una serie immensa di informazioni akashiche, collegandoci direttamente, tramite un viaggio attraverso le memorie cosmiche, al cuore dell’Universo, fonte del Prana, sede del battito o del respiro da cui tutto ha inizio.

Shungite pietra dei nostri tempi

Per queste ragioni, la Shungite appare essere la pietra perfetta per la nostra epoca.

Già immaginata dall’uomo, è stata scoperta proprio nel momento in cui saremmo stati in grado di comprenderla e più avremmo avuto bisogno del suo aiuto. Come le conchiglie, anche la Shungite ci ricorda che siamo fatti tutti della stessa stoffa, dalle particelle più minuscole alle galassie, ai sogni.

Da indossare

La possiamo indossare come gioiello o tenere in casa o sul posto di lavoro, nelle zone più soggette a inquinamento elettromagnetico.

Collana Marta - Shungite
Collana Marta – Shungite
Shungite tipo 2 – carbonio 32-34%
Shungite International

Come purificare la Shungite

Per via della sua grande assorbenza, la Shungite va regolarmente pulita e purificata:

  • prima tenendola per circa 20 secondi in un getto d’acqua fredda,
  • poi lasciandola per un giorno e una notte esposta a Sole e Luna piena.

Pendente di Shungite Lucida - Cerchio nel Cerchio
Pendente di Shungite Lucida – Cerchio nel Cerchio
Shungite International

Voto medio su 28 recensioni: Da non perdere

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.