Scoprire un tradimento: 6 passi per affrontarlo e superarlo

0
201
scoprire un tradimento, coppia che litiga

Scoprire un tradimento è uno dei traumi più forti per il cuore di ognuno di noi.

Sia che si tratti del proprio partner, dell’amica o amico del cuore o di un inganno vissuto nell’ambiente lavorativo, scoprire un tradimento mina uno dei valori più importanti della nostra vita: la fiducia.

La fiducia in noi stessi, in chi ci è accanto e nella vita.

Il cuore ferito

Dentro di noi crollano tutte le certezze, ci sentiamo sbagliati, non abbastanza per l’altro, non rispettati e non compresi.

Spesso ce la prendiamo con noi stessi per non aver visto, per non aver capito prima, per non esserci accorti che qualcosa nella nostra relazione non stava funzionando.

Oppure, diamo tutta la colpa all’altro, senza metterci in discussione.

In entrambi i casi, con il cuore ferito, ci chiudiamo in noi stessi creando una barriera nelle relazioni che può impedirci di essere nuovamente felici e in sintonia con un’altra persona.

Le sfumature del tradimento

Ci sono diversi modi di scoprire un tradimento:

  • entrare in una stanza e scoprire il proprio compagno o compagna nelle braccia di qualcuno che non siamo noi,
  • sentirsi dire da un’amica con cui hai un legame profondo che non vuole più vederti perché è gelosa di te,
  • scoprire che il tuo collega, su cui facevi totale affidamento, ha parlato male di te per ottenere una promozione,
  • accorgerti che sei stato circondato da molti amici e parenti finché la vita e gli affari ti giravano bene, ma al primo momento di crisi sono spariti tutti.

Sono tutte sfumature del tradimento che ci fanno perdere la fiducia se il tradimento non viene elaborato e compreso, rendendoci dubbiosi e sospettosi ogni volta che entriamo in una nuova relazione.

Scoprire un tradimento: come si affronta e si supera?

Ognuno di noi a seconda del proprio carattere e della propria indole e, a seconda anche del tipo di tradimento vissuto, può reagire in modo differente. In ogni caso, ci sono alcuni passi che possono esserci di aiuto e permetterci di ritrovare una nuova fiducia.

Lascia libero sfogo alla rabbia e al dolore

Se sei stato tradito, se il tuo cuore è ferito, ascoltalo e lascialo sfogare. E’ la prima cosa da fare. Le emozioni, se represse e non ascoltate, si bloccano nel corpo creando disturbi e disagi.

Piangi, urla, arrabbiati, scrivi, corri. Trova il tuo modo di far uscire tutto il dolore che senti.

Accogli il rifiuto

No, non è un giro di parole. Di fronte ad un tradimento potresti bloccarti, potresti cercare insistentemente delle spiegazioni dall’altra persona oppure entrare in uno stato di anestesia, quello stato in cui non si riesce più a sentire alcuna emozione: lo stato di rifiuto.

Accogli quello che c’è, il tuo sistema psicofisico sta rifiutando l’evento doloroso ed è un processo sano. Se cerchi di intervenire cercando di sistemare subito le cose, allunghi il tempo della tua sofferenza.

Comprendi cosa è accaduto veramente

Dopo esserti sfogato ed esserti concesso il tuo tempo di reazione, puoi cercare di comprendere cosa è accaduto veramente.

  • Cosa c’era nella relazione che non andava?
  • Hai in qualche modo trascurato il tuo compagno o la tua compagna?
  • Hai vissuto la relazione dando importanza solo alle cose belle, ai lati positivi e nascondendo sotto la coperta ciò che aveva bisogno di essere risolto?

Molto spesso, dopo un tradimento, ci accorgiamo che c’erano stati dei segnali premonitori che noi non abbiamo voluto vedere, sentire, prendere in considerazione.

Ritrova la fiducia in te

La fiducia va ritrovata anzitutto in te stesso.

Impara a fidarti di te, del tuo intuito, del tuo sesto senso, di quella voce che ti avvisa se una persona è in sintonia con te, è sincera e rispettosa nei tuoi confronti.

È il primo passo verso una vita felice e per trovare quella forza interiore in grado di farti affrontare le situazioni della vita con coraggio.

Impara a rispettarti

Solo se ti rispetti tu per primo, gli altri ti porteranno rispetto. Se imparerai a rispettarti, non sarai più capace di stare accanto a chi non fa altrettanto.

Un giorno un amico mi ha detto: “se qualcuno ti manca di rispetto è perché tu glielo hai permesso”. Queste parole mi hanno permesso di cambiare radicalmente alcune relazioni.

Impara ad amarti

Nella vita ho vissuto molti tradimenti e l’alleanza con me stessa che si è creata per proteggermi dal dolore, mi ha insegnato ad amarmi. Un amore che mi ha impedito di vivere nuovamente tanto dolore.

Quando impari ad amarti, scopri la tua forza interiore e la tua capacità di sentire quando sta accadendo qualcosa che non va, quando nella relazione è meglio affrontare la difficoltà. Quando impari ad amarti impari anche a scegliere con cura chi avere accanto a te nel tuo percorso di vita.

E chi tradisce?

Chi tradisce ha scelto di fuggire invece di affrontare, ha scelto di mancare di rispetto non solo a chi ha tradito, ma anche a sé stesso.

Il tradimento ci mette davanti alle nostre debolezze e fragilità, ci fa venir meno ai nostri valori.

Porta con sé un senso di colpa che ci allontana dall’amore per noi stessi e per il prossimo.

 

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.