Resilienza: che cos’è e perché svilupparla

resilienza, fiore giallo tra i sassi

Resilienza la possibilità di evolvere

La resilienza è una parola molto di moda negli ultimi tempi forse perché gli ultimi tempi ci stimolano a sviluppare questa caratteristica che altro non è che la capacità di far fronte ai cambiamenti in modo costruttivo e positivo.

La parola deriva dal latino resilīre ‘rimbalzare’,  comp. di re- ‘indietro’ e salīre ‘saltare’. (fonte Garzanti Linguistica). Nasce per descrivere in campo fisico la capacità di alcuni materiali di resistere agli urti senza rompersi e ben presto il concetto viene applicato in ambito psicologico anche all’essere umano.

“Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento.”

Essere resilienti non significa allontanare il dolore!

Sviluppare la capacità di essere resilienti, di affrontare la vita in modo propositivo non significa allontanare ciò che l’esperienza negativa ci ha portato. Non significa far finta che non sia successo nulla, allontanare sofferenza e dolore. Se ci ritroviamo a vivere un cambiamento improvviso o un’esperienza poco piacevole abbiamo la possibilità di evolvere attraverso di essi. Come? Propongo il motto della Psicosintesi, stile di vita proposto da Roberto Assagioli psichiatra e teosofo italiano, “Conosci, possiedi, trasforma te stesso”.

Il potere delle domande

Spesso sono le giuste domande che ci permettono di evolvere. Quando ci chiediamo “Cosa mi sta insegnando questa esperienza? Come posso fare per affrontarla?

Attiviamo la conoscenza di noi stessi (Conosci). Possiamo avvertire dentro di noi delle forze speciali che dopo avere conosciuto ed accolto il nostro dolore o il nostro disagio che la vita ci ha portato (Possiedi), propongono nuove idee, soluzioni (Trasforma).

Queste forze ci guidano alla conoscenza di noi stessi e delle capacità che forse nemmeno sapevamo di avere e ci guidano verso la trasformazione.

Resilienza: ricreare e ricrearsi

Ed ecco che in un’epoca in cui non vi è nulla di sicuro, in cui si può perdere il lavoro, la casa, una persona cara molto velocemente ed in cui tutto cambia alla velocità della luce, la resilienza è una risorsa preziosa da sviluppare. La capacità di ricreare dal nulla, di cambiare prospettiva, di reinventarsi, di scoprire nuove passioni, talenti, abilità lavorative e relazionali, diventa un nuovo modo positivo e costruttivo di vivere.

Resilienza é…

  • il fiore che cresce sull’asfalto e sul cemento
  • la natura che resiste e cresce florida nonostante la nostra noncuranza e mancanza di rispetto
  • i nostri amici del Giardino di Aurora che da un grande dolore hanno creato un progetto di aiuto, come tutte le associazioni di volontariato nate da delle difficoltà
  • tutto ciò che ogni giorno abbiamo la possibilità di vedere evolvere nonostante le avversità…

“Sii come le onde del mare, che pur infrangendosi contro gli scogli hanno la forza di ricominciare.”

Sergio Bambarén

 

Ti può interessare anche:“Il vento del cambiamento”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome