Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Quercetina: proprietà e benefici per il sistema immunitario e non solo

Quercetina flavonoide antiossidante

Cos’è la quercetina

La Quercetina è un flavonoide, più precisamente fa parte dei flavonoli, un pigmento vegetale dal colore giallo brillante presente in molte piante, in particolare nelle bucce e nelle scorze dei frutti. Tra le sostanze antiossidanti è uno dei più attivi.

Recenti studi scientifici ipotizzano che questa sostanza possa avere, tra le tante benefiche, un’azione di difesa dal virus Covid-19 (vedi a fondo articolo 1,2,3,4). In attesa degli approfondimenti e dei nuovi studi, è interessante conoscere i benefici che il fitocomplesso di questa pianta può apportare alla nostra salute.

Le proprietà della quercetina e i possibili effetti benefici

Vediamo alcune delle proprietà interessanti di questa sostanza antiossidante,

Proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antivirali a sostegno del sistema immunitario

La Quercetina ha un effetto benefico sull’organismo perché sostiene la risposta del sistema immunitario (6) e regola le infiammazioni (7).

Grazie alle sue proprietà antiossidanti, questa sostanza contribuisce a ridurre la formazione di radicali liberi e sostanze pro-infiammatorie rivelandosi di fatto un prezioso alleato per la nostra salute.

Svolge un’azione a sostegno della vitamina C poiché ne favorisce l’assorbimento e ne rallenta l’eliminazione dall’organismo: una terapia sperimentale dimostra che la co-somministrazione di Quercetina e vitamina C ha un’azione antivirale nella prevenzione e nel trattamento del COVID-19 affiancata ad altri farmaci specifici (1).

Proprietà anti COVID-19 (?)

La Quercetina potrebbe essere un inibitore specifico del virus responsabile del COVID-19 grazie all’effetto destabilizzante che ha sulla 3CLpro (1), una delle proteine fondamentali nella replicazione del virus stesso. La quercetina, come composto antinfiammatorio, antiossidante, analgesico e inibitore dell’inflammasoma NLRP3, potrebbe costutuire un potenziale trattamento per l’infiammazione grave, che è la principale condizione di pericolo di vita nei pazienti con COVID-19 (Fonte: Journal of Inflammation, Anti-inflammatory potential of Quercetin in COVID-19 tretment).

Azione antitumorale

La quercetina può contenere proprietà antitumorali che potrebbero aiutare a prevenire la diffusione di cellule cancerose e la crescita del tumore.

La ricerca ha dimostrato che una dieta ricca di flavonoidi, come la quercetina, può aiutare a prevenire i tumori. Frutta e verdura sono piene di flavonoidi, quindi aumentare l’assunzione di questi alimenti potrebbe ridurre il rischio di molti tipi di cancro. Le proprietà antitumorali della quercetina sono state confermate da diversi studi scientifici (7,8,9,10).

Funzione gastro-protettiva

La quercetina promuove la produzione di muco e la riparazione della mucosa gastrica (12).

Aiuta ad abbassare la pressione alta e migliora la salute cardiovascolare

Secondo uno studio del 2016 dell’American Heart and Stroke Association, l’assunzione di integratori di quercetina potrebbe essere un modo efficace per ridurre la pressione sanguigna.

Altre ricerche hanno dimostrato che le persone in sovrappeso e che assumevano un integratore di quercetina di 150 milligrammi (mg) al giorno avevano livelli più bassi di colesterolo cattivo nel sangue, così come una ridotta pressione sanguigna sistolica, che misura la pressione nei vasi sanguigni durante un battito cardiaco.

In sostanza, gli studi scientifici hanno dimostrato che, grazie ad un elevata assunzione di flavonoidi si riduce il rischio di patologie cardiovascolari. Poiché la quercetina è uno degli antiossidanti maggiormente presenti nella nostra alimentazione, se ne deduce l’importanza di consumare giornalmente frutta e verdura.

Allevia i sintomi delle allergie

Una ricerca suggerisce che la quercetina potrebbe essere un antistaminico efficace, poiché limita il rilascio dell’istamina dalle cellule. Queste proprietà anti-allergiche indicano che la quercetina potrebbe aiutare a trattare la bronchite e l’asma.

Previene le infezioni

La quercetina ha proprietà antibatteriche, efficaci contro quasi tutti i tipi di batteri, in particolare quelli legati a:

  • stomaco e intestino,
  • pelle,
  • apparato respiratorio,
  • apparato urinario.

Infine, ricordiamo che la quercetina, insieme ad altri flavonoidi, potrebbe aiutare a combattere i virus.

Come assumerla

La quercetina può essere assunta tramite l’alimentazione e in forma di integratore.

Con l’alimentazione

Gli antiossidanti naturali presenti nella frutta e nella verdura possono essere molto utili se consumati come parte di una dieta equilibrata e nutriente. Tra gli alimenti e le bevande che contengono quercetina segnaliamo:

  • uva,
  • frutti di bosco,
  • ciliegie,
  • mele,
  • agrumi,
  • cipolle,
  • broccoli,
  • cavolo,
  • cappero,
  • grano saraceno,
  • pomodori,
  • olio extravergine di oliva,
  • vino rosso.
  • tè nero
  • tè verde

Le cipolle hanno il livello più alto di quercetina rispetto ad altri alimenti, ne contiene circa 300 mg per chilogrammo.

Come integratore alimentare

La quercetina è presente anche in alcuni rimedi erboristici, come il ginkgo biloba e l’erba di San Giovanni.  La quercetina è uno dei flavonoidi più comuni e ben studiati, per questo si possono trovare in commercio specifici integratori alimentari di quercetina, anche associata ad altre vitamine. Sul sito del Dr. Giorgini è riportata la seguente indicazione: “molte persone dovrebbero assicurarsi una quantità giornaliera sufficiente di quercetina e se non consumano due cipolle al giorno, è consigliato loro assumere un integratore di quercetina”.

Quercetina - Integratore in Pastiglie
Utile per sopperire agli stati di necessità
Dr. Giorgini Martino – Ser-Vis srl

Gli studi scientifici sulla quercetina sono affidabili?

Sebbene molti studi abbiano trovato molti potenziali benefici della quercetina, molti di questi studi sono stati svolti su animali o in vitro. Per questo motivo sono necessarie ulteriori ricerche sugli esseri umani per comprendere appieno i benefici e gli effetti collaterali.

Le persone che ritengono di dover integrare la loro dieta con la quercetina, dovrebbero prima chiedere consiglio al proprio medico curante.

Effetti collaterali e rischi

La quercetina dovrebbe essere una sostanza generalmente sicura.

Tuttavia, alcuni siti autorevoli segnalano che alcune persone hanno riportato effetti collaterali minori durante l’assunzione di alte dosi di quercetina, come 1.000 mg al giorno, per lunghi periodi.

Gli effetti collaterali possono comprendere:

  • mal di testa,
  • nausea,
  • sensazioni di formicolio.

Si segnala infine che la quercetina può interagire con alcuni farmaci, quindi le persone dovrebbero chiedere al proprio medico prima di assumere un integratore.

Approfondimenti e studi scientifici

  1. PubMed, Quercetin Phytosome® as a potential candidate for managing COVID-19
  2. PubMed, A role for quercetin in coronavirus disease 2019 (COVID-19)
  3. Ruben Manuel Luciano Colunga Biancatelli, Max Berrill, John D. Catravas and Paul E. Marik (2020) Quercetin and Vitamin C: An Experimental, Synergistic Therapy for the Prevention and Treatment of SARS-CoV-2 Related Disease (COVID-19). Frontiers in immunology
  4. PubMed, Flavonoids: A complementary approach to conventional therapy of COVID-19? 
  5. International Journal of Biological Macromolecules, Structural stability of SARS-CoV-2 3CLpro and identification of quercetin as an inhibitor by experimental screening 
  6. Guttern J., Veckenstedt A., Heinecke R., Pusztai R., Effect of quercetin on the course on mengo virus infection on immunodeficient and normal mice. A histolocigal study. Arch Virol 1982; 26: 148-155
  7. Ferrandiz M.L., Alcazar MJ, Anty-inflammaotory activity and inhibition of arachidonic acid metabolism by flavonoids. Agent Actions 1991; 32: 283-287
  8. Hasaka S., Hirono I., Carcinogenicity test and quercitin by pulmonary-adenoma brioassay in starin A mice. Gann 1981; 72: 327-328
  9. Elongovan V., Sekar N., Govindosamy S., Studies in chemiopreventive potential of some naturally-occurring bioflavonoids in 7,12-dimethyblenz (a) anthracene-induced carcinogens in mouse skin, J. Clin. Biochem Nutr 1994; 17: 153-160
  10. Verma A.K., Johnson J.A., Gould M.N. at.al., Ininhibition of 7, 12-dimethyblenz(a) anthraceba and N-nitrosomethil urea induced rat mammary cancer by dietary flavonol quercitin. Cancer Res.1988; 48: 5754-5758
  11. Larocca L.M., Giustacchini M., Maggiano N. et.al., Growth-inhibitory effect of quercitin and presence of type II estrogen bindig sites in primary human transitional cell carcinomas, J. Ural 1994; 152: 1029-1033
  12. Martin MJ, La-Casa C., Alarcon-de-la-lastra C., et. al., Antioxidal mechanism involved in gastropotective effects of quercitin
  13. Quotidiano Sanità, La quercetina, una molecola di origine naturale, inibisce il Sars-CoV-2. Uno studio internazionale cui ha partecipato anche il Cnr
  14. MedicalNewsToday, What are the benefits of quercetin?
Quercetina Ortica Complex - Integratore in Capsule
Ideale nelle forme allergiche di supporto nelle difficoltà del sistema respiratorio, antistaminico naturale, antinfiammatorio naturale, in caso di prurito e arrossamento da forme allergiche
Terra Nova

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche