Quarzo citrino: la pietra del pensiero e dell’intuizione

0
1660
quarzo citrino, cristalli

Aspetto e proprietà

Quarzo citrino: appartenente alla grande famiglia dei Quarzi, isi forma in seguito alla solidificazione, in filoni oppure in druse e crepe, mediante processo idrotermale, di fluidi magmatici contenenti acido silicico.

E’ trasparente e dorato, il suo colore giallo è dovuto a impurezze di ferro trivalente presenti nel reticolo cristallino.

Si tratta di una pietra piuttosto rara e molti dei Quarzi citrini che si trovano in commercio sono in realtà cristalli di Ametista trattati termicamente. La differenza di colore tra Quarzo citrino e Ametista è infatti dovuta a un diverso stato di ossidazione del ferro, presente in entrambi.

Quarzi citrino e terzo chakra

Il Quarzo citrino ha una vibrazione molto elevata e il suo colore giallo dorato lo rende una delle pietre d’elezione per riarmonizzare il terzo chakra (Manipura) in alcuni dei suoi aspetti principali.

Questo cristallo facilita e stimola concentrazione, lucidità e apprendimento, donando chiarezza e fiducia.

La sua vibrazione dorata lavora sul corpo mentale, modulandone l’attività sia in casi di eccesso che di difetto e permettendo di “vederci chiaro” su questioni soprattutto di ordine terreno: affari, lavoro, studio, educazione, relazioni interpersonali.

Quarzo citrino per sicurezza e centratura di noi stessi

Indossare un quarzo citrino, assumerne regolarmente l’essenza oppure ricorrere al suo aiuto durante la meditazione, ci aiuta a sentirci

  • stabili,
  • centrati,
  • attivi,
  • ottimisti e sicuri delle nostre capacità,

poiché questa pietra facilita la ri-connessione del nostro corpo mentale a quello fisico e, fungendo come una sorta di adattatore energetico, modula le interferenze che non ci permettono di riflettere con lucidità.

Quarzo citrino e settimo chakra

La presenza di un raggio dorato all’interno di questo particolare Quarzo ci parla anche di un’armonia essenziale con le frequenze del settimo chakra (Sahasrara, loto dai mille petali, il chakra della corona che ci collega direttamente all’energia dell’Universo), e rende il Quarzo citrino un canalizzatore delle energie del settimo chakra in quelle del terzo.

In tal modo la pietra ci permette di osservare i nostri obiettivi e le nostre priorità in un’ottica più grande, collegando le nostre intenzioni a quelle del Cosmo e potenziando la nostra intuizione.

La pietra del “mentale”

Il Quarzo citrino si rivela quindi pietra del “mentale” per eccellenza: da un lato armonizza corpo mentale e corpo fisico permettendo alla saggezza del corpo di informare i nostri pensieri; dall’altro, il raggio dorato che la pietra porta in sé eleva la nostra intuizione donandole scopi più alti.

Quando il Quarzo citrino svolge la sua azione e noi siamo pronti a riceverla, ci sentiamo come fossimo dei marinai su una nave immersa nella nebbia e, d’improvviso, uno di noi avesse un’idea e decidesse di arrampicarsi in cima all’albero maestro.

Da lassù, la prospettiva cambia completamente: ora che ci si trova al di sopra di nubi e nebbia, la luce dorata del Sole fa scintillare ogni cosa, si può vedere con nitidezza il profilo delle onde che increspano il mare e, allungando lo sguardo fino all’orizzonte, si scorge il verde della Terra che ci aspetta.

Quando ricorrere all’aiuto di questa pietra

In generale, il quarzo citrino dona ottimismo, vitalità, migliora la memoria e stabilizza l’umore, permettendo a chi ricorre al suo aiuto di concentrarsi meglio e pensare più lucidamente.

E’ la pietra degli intellettuali, dei pensatori, degli studiosi e degli studenti. Più in generale il Quarzo citrino è d’aiuto a tutti coloro che si trovano a dover affrontare periodi impegnativi a livello mentale o situazioni in cui è importante saper pensare con chiarezza.

E’ utile nei periodi di lavoro intenso, di stress e di esaurimento delle energie.

Dona ordine, efficacia, sicurezza di sé e delle proprie opinioni. Inoltre, armonizzando le energie mentali con le altre parti del nostro essere, ci fa sentire più rilassati, intuitivi, concentrati e disponibili ad aprirci al confronto con gli altri.

E’ legato all’archetipo del Padre, sia nella forma di Sole che di Saturno: la sua energia pertanto è maschile, dona struttura e forza ma è anche al tempo stesso solare, giocosa, estroversa.

In cristalloterapia, si può utilizzare per sciogliere gli accumuli di energia bloccata sul piano del mentale, reinserendola nel flusso globale dell’individuo, che si sentirà immediatamente più riposato ed energico.

Quarzo citrino per un equilibrio mentale

Armonizzando pensiero e intuizione, il Quarzo citrino costituisce un grande aiuto per i nostri tempi, in cui c’è una prevalenza dell’attività mentale su quella fisica e su quella autenticamente spirituale.

In una società in cui l’intelligenza cognitiva, l’uso della parola, della logica, della razionalità e del pensiero ci fanno sentire separati e sconnessi dal Tutto, il Quarzo citrino può fornire un grande aiuto.

Esso infatti riallinea le frequenze di mente e corpo individuali connettendole alle frequenze più elevate del Cosmo.

Le 4 Pietre Antistress
Diaspro Rosso – Eliotropio – Ametista – Quarzo Citrino
Dhanvantari

Sempre in cristalloterapia, generatori di Quarzo citrino vengono utilizzati per incanalare le energie del settimo chakra verso quelli inferiori, in particolare il terzo.

Se ci troviamo di fronte a una decisione che implica la scelta tra due alternative che ci sembrano incompatibili e non riusciamo a decidere quale opzione scegliere, possiamo provare a chiedere aiuto al Quarzo citrino.

Esercizio di meditazione con il quarzo citrino

La sera, prima di addormentarci, appoggiamo la pietra subito sopra all’ombelico e dedichiamole qualche istante di meditazione, cercando di svuotare la mente e di collegarci semplicemente all’energia del cristallo.

Visualizziamo poi il nostro problema, magari associandolo a una scena o a un’immagine, e cerchiamo di mettere il più possibile a fuoco il dilemma.

Poi lasciamo che l’immagine ci abbandoni e svuotiamo nuovamente la mente, affidandoci alla saggezza del nostro inconscio, direttamente collegato all’Akasha e alla Coscienza cosmica.

Questo piccolo esercizio con il supporto del Quarzo citrino può aiutarci a risvegliare l’intuizione dentro di noi, mostrandoci oltre le nubi del mentale la terza via, la risposta giusta al problema, risposta che in realtà abbiamo sempre conosciuto, solo non riuscivamo ancora a vederla.

Articolo di Giorgia Rossi, Naturopata

Quarzo Citrino - Pietre Burattate
Quarzo Citrino – Pietre Burattate
Lo Scarabeo Edizioni
quarzo citrino, macrolibrarsi
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.