Pepe nero: proprietà nutrizionali del re delle spezie

0
190
pepe, pepe nero, bacelli

Pepe nero: arriva dall’India il “Re delle spezie”, il Piper nigrum. Appartiene alla famiglia delle Piperacee.

Il baccello viene raccolto, cotto in acqua e fatto essiccare al sole. A seconda del grado di maturazione e lavorazione possiamo ottenere, oltre al nero, il pepe verde e quello bianco. Mentre il pepe rosa si ottiene da un’altra pianta chiamata Schinus Molle.

Proprietà del pepe nero

La più importante proprietà del pepe nero arriva da una particolare sostanza: la piperina. Si tratta di un alcaloide che gli conferisce il sapore piccante ed ha importanti proprietà:

  • favorisce la digestione,
  • è depurativa,
  • ha proprietà espettoranti ed energizzanti.

Inoltre la piperina favorisce l’assorbimento di vitamine e sali minerali.

Il pepe fornisce apporto di vitamina A, vitamine del gruppo B e sali minerali tra cui potassio, zinco, rame e selenio. E’ noto nella Medicina Ayurvedica poiché insieme a Pepe lungo e Zenzero diventa un rimedio chiamato “Trikatu” che ha proprietà digestive, dimagranti, migliora l’assorbimento dei nutrienti, stimola l’appetito e riequilibra l’intestino.

Stimola il metabolismo e aiuta a dimagrire

Il pepe nero ha proprietà dimagranti poiché stimola il metabolismo, è diuretico e depurativo, espettorante carminativo e antisettico. Stimola naturalmente le endorfine regalandoci così buon umore ed è conosciuto per le sue proprietà afrodisiache.

Controindicazioni

Il pepe è controindicato nei bambini e nei soggetti che soffrono di ipertensione, emorroidi, gastrite e ulcere. Inoltre poiché può interferire con alcuni farmaci è bene chiedere parere al proprio medico curante.

Come è usato il pepe nero

In fitoterapia

Troviamo il pepe nero in molti preparati fitoterapici grazie ai quali ne sfruttiamo al massimo le proprietà.

In cucina

In cucina, vi suggeriamo di macinare i grani interi per mantenere le proprietà organolettiche.

Può essere utilizzato per condire i nostri piatti preferiti ma anche per dare un tocco particolare ai nostri dolci: si abbina benissimo con il cioccolato!

Come spezia per condimento lo troviamo abbinato anche ad altre spezie ed erbe aromatiche come il curry. La Medicina Tradizionale Cinese lo suggerisce sotto forma di infuso dalle proprietà riscaldanti, digestive e antibatteriche.

Olio essenziale

Possiamo utilizzarlo anche sotto forma di olio essenziale per un bagno caldo depurativo, oppure, con un olio vettore come quello di mandorle o di Jojoba per effettuare dei massaggi rinvigorenti e tonificanti. Sotto forma di impacco allevia il dolore.

Possiamo trovare il suo aroma anche in alcuni profumi speziati.

Pepe Nero in Grani
Pepe in Grani
Rocca dei Fiori
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.