Pandano: una foglia preziosa ricca di benefici

0
338
pandano
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

Il mondo della cucina è in continua ricerca, evoluzione, innovazione. Cibi, usanze e ricette di tutti i Paesi del mondo si stanno integrando, permettendoci di scoprire nuovi alimenti. Uno di questi è il Pandano (Pandanus amaryllifolius), pianta perenne originaria dei paesi asiatici, che ci regala foglie preziose che insaporiscono i nostri piatti e li rendono più nutrienti e appetitosi. Il suo sapore è molto particolare, richiama la vaniglia e il cocco.

Proprietà

Le foglie di pandano contengono oli essenziali, flavonoidi, polifenoli, saponine e alcaloidi che le rendono estremamente benefiche per l’organismo. Abbassano la pressione sanguigna, hanno proprietà antidolorifiche o analgesiche: alleviano mal di testa, dolori dovuti ad artrosi o reumatismi, dolori a denti e gengive, crampi e dolori muscolari. Hanno proprietà distensive, alleviano ansia e stress. Sono depurative e proteggono il sistema nervoso, stimolano l’appetito e si dice che masticandole si contrastino i problemi di alitosi. Abbassano la febbre.

Hanno anche ottime proprietà cosmetiche, in particolare per il benessere dei capelli, alleviano la forfora, contrastano la caduta dei capelli e li rinforzano. È sufficiente tritare qualche foglia fresca con dell’acqua, applicare sui capelli, lasciar riposare per 20 minuti e procedere con lo shampoo.

Il pandano in cucina

L’infuso di pandano che potete ottenere facendo bollire 10gr di foglie in mezzo litro di acqua è una vera e propria bevanda medicinale: allevia i dolori, è utile in caso influenza, stimola l’appetito ed è un’ottima bevanda distensiva che potete bere durante la giornata.

Le foglie di pandano possono essere utilizzate tritate per insaporire i piatti sia dolci che salati oppure se vogliamo seguire la cucina da cui provengono possono essere utilizzate per avvolgere il riso, o le verdure da fare al forno, ottenendo dei pacchetti o cestini molto raffinati.

Dove si trova il pandano

È possibile trovarlo fresco o congelato nei negozi di alimentari asiatici oppure ordinarlo on line. Lo potete trovare anche sotto forma di pasta da usare per la preparazione dei dolci, ma se il suo colore è verde intenso potrebbero essere stati aggiunti coloranti chimici. Suggeriamo come sempre l’alimento fresco.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articolimacrolibrarsi, eshop, libri, shop online

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.