L’olio di vitamina E … niente rughe e pelle di pesca

viso, pelle, fiori

L’olio di vitamina E (tocoferolo, alfa tocoferolo) è un nutriente davvero importante, oserei dire irrinunciabile per la salute e bellezza della nostra pelle. Le sue proprietà benefiche svolgono un ruolo basilare di protezione, idratazione e “facilitazione” del rinnovamento cellulare. Queste proprietà risultano quindi avere un ruolo significativo nel combattere o ritardare i segni dell’invecchiamento cutaneo e nel riparare i danni causati dalla pelle secca, asfittica o irritata in quanto aiuta a mantenere l’elasticità rafforzando il film idrolipidico della stessa.

Proprietà: antiossidante e antinifiammatorio

La Vitamina E è un potente antiossidante che difende il corpo dall’attacco dei radicali liberi e protegge le membrane cellulari dallo stress ossidativo, dagli insulti ambientali, dagli inquinanti e dalla dannosa azione dei raggi UV. Stimola, inoltre, la microcircolazione. E’ evidente, quindi, il suo ruolo cruciale per la pelle. Non è un caso che il successo nell’uso della vitamina E nel trattamento di un certo numero di malattie della pelle sia stato riconosciuto e riportato da dermatologi di tutto il mondo. Vorrei sottolineare che tra questi successi troviamo il trattamento di verruche plantari, cicatrici ed esiti di acne, varicella e bruciature e non ultimo il trattamento delle smagliature. Ricordo inoltre che, tra le sorprendenti caratteristiche della vitamina E, ritroviamo il suo potere antinfettivo, antivirale, antimicotico.

La vitamina E è altresì un ottimo antiossidante naturale che serve a prolungare la vita dei nostri cosmetici evitandone l’irrancidimento. Possiamo quindi aggiungere l’olio di vitamina E alle nostre creme o oli antiaging, nelle varie emulsioni soprattutto se contengono oli vegetali facilmente deteriorabili, alla nostra crema protettiva solare e, considerato il suo potere antinfiammatorio, alla crema dopo sole.

Annuncio pubblicitario

Ricettiamo: cominciamo insieme a fare uso della vitamina E?

Vogliamo provare a prepararci un ottimo balsamo naturale per le labbra contenente vitamina E? Sarà un’esperienza divertente, piacevole ed il risultato vi regalerà una grande soddisfazione.

Ingredienti

  • 5 g. burro di karitè
  • 5 g. burro di cacao
  • 5 g. di cera d’api
  • 2 cucchiaino olio di ricino
  • 1 cucchiaino olio di oliva
  • 1 cucchiaino di miele
  • 3 gocce di vitamina E

Fate sciogliere a bagnomaria il burro di karitè, il burro di cacao e la cera d’api che avrete precedentemente ridotto a scagliette. Quando il tutto si sarà sciolto aggiungete l’olio di ricino, l’olio di oliva ed il miele. Togliete dal bagnomaria e continuando a mescolare non appena comincia ad addensare, aggiungete immediatamente la vitamina E. Mescolate bene e colate nelle scatoline che avrete precedentemente predisposto.
I contenitori del vostro balsamo per le labbra possono essere anche di recupero: scatoline di latta delle caramelle per esempio, oppure piccole jar di cosmetici che avete terminato.

Insomma, non buttate mai via nulla e riciclate quanto potete!

Vitamina E per Cosmetici - La Saponaria Vitamina E per Cosmetici
Antiossidante per balsami, burri e oli

Compra su il Giardino dei Libri

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.