Moringa oleifera: le proprietà di benessere e come usarla

moringa oleifera, moringa, superfood

Moringa, la pianta

La Moringa oleifera è un albero originario dell’India e diffuso delle zone tropicali. Nell’antico Egitto era utilizzata per purificare l’acqua e questo ci fornisce già un indizio del perché oggi è annoverata tra i superfood.

Possiamo trarre beneficio da ogni sua parte:

  • corteccia,
  • fiori,
  • semi,
  • radici.

Troviamo la Moringa sotto forma di alimento, in polvere, o come integratore alimentare, in compresse e sotto forma di olio.

Andiamo alla scoperta di questo eccezionale superfood.

Composizione e proprietà della moringa

La Moringa fornisce un elevato apporto proteico, vitamina A e Beta carotene, vitamine del gruppo B, vitamina C, D, E, K e sali minerali tra cui

  • calcio e ferro in abbondanza,
  • potassio,
  • magnesio,

poi, acidi grassi polinsaturi Omega 3-6-9, 9 aminoacidi essenziali e 18 aminoacidi, flavonoidi e acidi fenolici.

Per chi ha conoscenze approfondite, può essere interessante sapere che la pianta fornisce una combinazione ricca e rara di sostanze benefiche come la zeatina (una chitochina), quercetina (un flavonoide), beta-sitosterolo, acido caffeoilchinico e kaempferolo (flavonoide).

Da quanto scritto, seguono le seguenti proprietà curative e di prevenzione (vedi sotto le fonti e gli studi scientifici):

  • potente antiossidante ed antinfiammatorio,
  • regola il metabolismo favorendo il controllo del peso,
  • rinforza il sistema immunitario
  • favorisce la circolazione sanguigna proteggendo l’apparato cardiovascolare,
  • concorre al benessere del sistema nervoso,
  • contrasta l’ipertensione,
  • è un buon analgesico in caso di dolori articolari o reumatici.

Inoltre, se assunta dopo i pasti favorisce la digestione.

È un alimento energizzante, nutriente ed alleato di bellezza:

contrasta l’acne e migliora lo stato di salute di pelle e capelli.

Gli sono riconosciute anche proprietà afrodisiache.

Moringa in cucina e non solo…

Le foglie possono essere consumate cotte oppure crude. In quest’ultimo caso come i fiori possono essere aggiunte all’insalata. Con i fiori si produce anche un ottimo miele.

Dalle foglie si estrae una polvere che viene usata come integratore alimentare sotto forma di infuso, oppure per preparare succhi e frullati. I semi vengono tostati oppure bolliti e da essi si estrae un olio nutriente e saporito che può essere utilizzato come condimento, i baccelli vengono consumati bolliti. Sono commestibili anche le radici ma vanno consumate con molta moderazione poiché contengono un alcaloide che potrebbe essere dannoso.

La polvere e l’olio sono utilizzati per la preparazione di cosmetici per pelle e capelli. Contrastano le infiammazioni della pelle come irritazioni e acne, rinforzano il cuoio capelluto e combattono la forfora.

Moringa Bio in polvere Forlive

La Moringa Bio Forlive, azienda che da sempre dedica grande attenzione alla qualità e alla naturalezza dei suoi prodotti,  viene utilizzata sia a livello alimentare che cosmetico, per ottenere dei prodotti dall’elevato contenuto nutritivo. La Moringa Bio Forlive è venduta in confezioni da 200 gr. Per i consigli d’uso vi invitiamo di visitare la pagina dedicata alla Moringa Bio Forlive a questo link.

Fonti e studi scientifici

 

 

moringa, moringa oleifera, moringa in polvere, moringa bio

Moringa Bio – Acquista da Forlive

Acquista da Macrolibrarsi

Ti può interessare anche: Alimenti crioessiccati: novità da Forlive

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.