Il miglior modo di assumere le vitamine

Le vitamine sono sostanze complesse da cui dipende il corretto funzionamento del nostro organismo. Il nostro organismo ne ha bisogno e non è in grado di sintetizzarle, per cui è importante fornirgliele. Si potrebbe essere portati a pensare alla vasta gramma di integratori che il mercato ci offre. Prima però di rispondere alla domanda ricorrente, ovvero qual è il miglior modo di assumere le vitamine è utile fare alcune considerazioni.

Vitamine fondamentali e utili dalla crescita all’invecchiamento

Le vitamine sono frammenti indispensabili di altre molecole, come gli enzimi, o elementi fondamentali della struttura della membrana cellulare, oppure semplicemente concorrono ad importanti processi del nostro organismo. Qualunque sia la loro funzione il loro ruolo è fondamentale, sia nelle fasi di crescita che in quelle dell’invecchiamento.

Le carenze dell’alimentazione moderna

I progressi dell’industria alimentare e la conseguente evoluzione dei comportamenti alimentari delle persone ha generato molte carenze di vitamine. Le cause principali sono da ricercare nel minor consumo di frutta e verdura a vantaggio di fast food, piatti pronti, alimenti confezionati. Altri nemici delle vitamine sono il consumo di alcol in età sempre più giovane, il fumo, la contraccezione orale.

Soggetti a rischio

Le malattie da carenza acuta di vitamine sono ormai storia passata (fa eccezione la carenza di vitamina A), tuttavia altri pericoli legati ad una alimentazione non equilibrata e ad uno stile di vita moderno hanno generato nuovi rischi di carenza anche nei paesi sviluppati e nelle classi sociali più agiate. Anche grazie alla possibilità di ricorrere ad integratori alimentari, le carenze vitaminiche sono sempre più ridotte, anche se restano penalizzanti per la salute, in particolare per certi gruppi di individui a rischio.

Parliamo di bambini, anziani, donne in gravidanza, donne che assumono la pillola anticoncezionale, gli alcolisti, i grandi fumatori, gli individui abitudinari che mangiano sempre la stessa cosa, alcuni soggetti affetti da patologie digestive, in alcuni casi anche chi segue un’alimentazione strettamente vegana.

Il miglior modo di assumere le vitamine

Il mercato offre un’ampia scelta di integratori vitaminici e multivitaminici. Ma rimpinzarsi di vitamine di sintesi non è la soluzione. Ecco i motivi:

  • Le vitamine di sintesi sono “pallide copie” delle vitamine naturali e vengono assimilate meno facilmente dall’organismo.
  • Il fai da te non va bene perché in molti casi un eccesso di vitamina è dannoso quanto la carenza.
  • Quand’anche si decidesse di ricorrere ad un integratore, è importante valutare la qualità di ciò che si assume, e per questo bisogna farsi consigliare da un esperto.

Dunque qual è il miglior modo di assumere le vitamine?

La natura, come sempre, ci viene in aiuto offrendoci le vitamine in quantità ampiamente sufficienti al nostro fabbisogno, in quantità idonea al nostro metabolismo. La natura inoltre, con la sua perfezione, ci offre le vitamine di cui abbiamo bisogno nel periodo e nel luogo in cui ne abbiamo bisogno. Dunque come fare? Ecco 10 semplici consigli da tenere in mente:

  1. Privilegia le vitamine dell’alimentazione a quelle in compresse. Una vitamine è un elemento complesso difficile da sintetizzare perfettamente. D’altronde anche Il dott. Campbell nelle conclusioni del suo importante The China Study giunge alla stessa conclusione. Leggi anche “The China una pietra miliare“.
  2. Inizia il pasto con verdura cruda, ricca di enzimi, variando tra gli ortaggi disponibili nella tua regione e, soprattutto, rispettando la stagionalità. Ho sentito il prof. Franco Berrino dire, in una delle sue seguitissime conferenze, “mangerò le banane quando cresceranno in Lombardia”.
  3. Acquista cibi freschi in piccole quantità per evitare di conservare gli alimenti troppo a lungo: le vitamine si degradano facilmente con luce ed aria.
  4. Conserva gli alimenti (frutta e ortaggi) al fresco
  5. Cuoci gli alimenti senza riscaldarli eccessivamente e con cotture brevi (meglio al vapore o stufati a temperature moderate): le vitamine non resistono a lungo al calore.
  6. Consuma subito ciò che hai cucinato.
  7. Varia, varia, varia la tua alimentazione e scegli prodotti da agricoltura biologica o quelli del vostro orto.
  8. Elimina se puoi, oppure riduci drasticamente latte e latticini ed evita il glutine per tre mesi. Oppure scegli farine biologiche semintegrali o integrali di cereali diversi dal frumento (avena, farro, grani antichi, riso).
  9. Non fumare e non eccedere con l’alcol: fumare distrugge le vitamine, bere danneggia la mucosa intestinale ed il fegato, con la conseguenza di alterare il metabolismo vitaminico
  10. Evita il fai da te, ma soprattutto non assumete mai di vostra iniziativa integratori di vitamina A, vitamina D, B3, B6, B12.
  11. Fai attività fisica, meglio se all’aperto, cammina tutti i giorni.
  12. Esponiti alla luce del sole non appena puoi.

Nota della redazione

Articolo liberamente tratto dal libro di Marion Kaplan, Nutrizione Cosciente, Il Punto d’Incontro

Marion Kaplan è bionutrizionista, allieva della dottoressa Kousmine e specialista in medicina energetica, autrice di dieci opere sull’alimentazione. La ricerca del senso delle malattie l’ha condotta a compiere studi approfonditi sul ruolo dell’alimentazione.

 

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Claudio Monteverdi
Naturopata, esperto di alimentazione naturale, rimedi naturali, floriterapia ed altre tecniche per il benessere. Convinto sostenitore dell'approccio olistico e del vivere etico e sostenibile. Fondatore e direttore del portale BenessereCorpoMente.it
Contatti
Email: claudio@benesserecorpomente.it
Telefono: +393484753274
Website: https://www.benesserecorpomente.it
Twitter: @claudiomontev
Facebook: https://www.facebook.com/claudio.monteverdi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su