La miglior colazione per l’estate: consigli

miglior colazione, miglior colazione per l'estate, migliore colazione, colazione, consigli per la colazione, colazione estiva, quale colazione

Come è composta la miglior colazione per l’estate?

Premesso che la scelta è soggettiva e deve tenere conto di diverse variabili, che vanno dal gusto personale alla eventuale intolleranza ad alcuni cibi, il mio intento è quello di darvi qualche buona idea estiva per il pasto più importante della giornata.

L’importanza di variare l’alimentazione

Un altro buon motivo per rispondere alla domanda su quale possa essere la miglior colazione per l’estate è quello di cogliere l’occasione per variare l’alimentazione, generalmente monotona.

Le persone sono abitudinarie e molti individui si alimentano in modo molto ripetitivo: questo non è favorevole al benessere.

Variare gli alimenti favorisce un introito più vario e completo di nutrienti e riduce il rischio di assumere sostanze dannose come additivi, conservanti, pesticidi. Penso alle conseguenze se, sfortunatamente, il mio biscotto preferito, quello che mangio a colazione tutti i giorni per quasi tutto l’anno, contenesse qualcosa di dannoso per la mia salute.

Troppi additivi, troppo zucchero, un residuo di pesticidi o altro ancora. Dunque non ci sarà una sola miglior colazione per l’estate, ma tante possibilità di combinare i giusti alimenti.

Colazione, il pasto più importante

Idealmente la colazione è il pasto più importante della giornata e per questo motivo richiederebbe tempo ed attenzione. Vi spiego 3 buoni motivi di questa affermazione:

  1. la colazione del mattino è il pasto che segue il più lungo periodo di digiuno della giornata. Questo è vero se se ci alimentiamo in orari regolari
  2. al mattino l’apparato digestivo è al massimo delle sue funzioni, come ho spiegato qui, in questo articolo
  3. generalmente è all’inizio della giornata che abbiamo maggiormente bisogno di energie per svolgere le nostre attività quotidiane. Al contrario la sera, generalmente non abbiamo bisogno di immagazzinare troppa energia dal cibo, che se non usata, inevitabilmente si trasforma in adipe.

Le caratteristiche della miglior colazione per l’estate

Il caldo estivo aumenta la sudorazione per cui abbiamo bisogno di alimenti ricchi di liquidi, di vitamine e sali minerali. Inoltre meglio evitare cibi riscaldanti come cioccolato, spezie e bevande troppo calde. Meglio anche evitare, in linea di massima,  cibi che richiedono una digestione lunga, e soprattutto la combinazione di cibi che possono rallentare la digestione stessa, come l’assunzione, nello stesso pasto, di uova, formaggi, salumi e carboidrati (pane/brioche) come spesso proposto nelle colazioni a buffet dei luoghi di vacanza.

Gli ingredienti della miglior colazione per l’estate, alcune idee

La mia proposta è composta da alcuni alimenti da combinare a piacere secondo il vostro gradimento. L’invito è di cambiare di tanto in tanto il vostro menù e di non ripetere tutti i giorni lo stesso menù.

Regola generale: bio, di stagione, fresco, di facile digestione.

Per cominciare

Frutta fresca di stagione: albicocche, pesche, fragole, mirtilli, lamponi, more, uva…

oppure

Un succo estratto di pesche, carote e limone. Ottimo per favorire l’abbronzatura e per fare un pieno di vitamine, minerali, enzimi.

Per proseguire, scegliere 2 o 3 dei seguenti cibi ogni giorno

Fette biscottate di farina integrale (ottima la farina di farro o di altri grani antichi), oppure pane integrale con un velo di Ghee oppure burro Bio.

Ghee - Burro Chiarificato - Maharishi AyurvedaGhee – Burro Chiarificato – Maharishi Ayurveda
Acquistalo su SorgenteNatura.it

 

Prima di scegliere le fette biscottare integrali o il pane integrale leggi qui.

  • Cereali integrali con un latte vegetale.  Qui potete scegliere tra le tante bevande disponibili : ad esempio a base di avena (uno dei miei preferiti), mandorla, riso o soia. Anche in questo caso non affezionatevi! Alternate.
  • Un cucchiaio di semi di zucca o di girasole.
  • Un formaggio vegetale oppure un formaggio di latte crudo di capra, se non siete intolleranti al lattosio.
  • Uno yogurt di soia oppure uno yogurt bianco bio.
  • Un caffè, un tè verde bancha, un orzo, oppure un orzo-caffè, ovvero un caffè con ¾ di orzo tostato e ¼ di caffè, in modo da ridurre  l’assunzione di caffeina.

Per dolcificare solo se necessario

Poco zucchero integrale di canna (attenzione alla dicitura), oppure poco miele non pastorizzato.

Il commento (con consiglio)

La scelta della colazione è importante. In un mondo in cui tutti vanno di corsa il mio consiglio è di riservare alcuni minuti da dedicare alla colazione, cercando di ascoltare anche le esigenze del nostro corpo.

Conosco tante persone che fanno colazione nello stesso modo in tutti i giorni dell’anno (penso al classico cappuccino con brioche). Questa non è una buona abitudine, e questa abitudine non fa bene alla nostra salute. L’ascolto di se stessi porta a rendersi conto che il corpo ha esigenze diverse nei diversi periodi e stagioni dell’anno.

Ti può interessare anche Sai scegliere il cibo che fa bene proprio a te?

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.