Mandorle, noci, pistacchi, pinoli, nocciole: proprietà

0
195
Mandorle, noci, pistacchi, pinoli, nocciole, frutta secca, frutta secca e semi,

Mandorle, noci, pistacchi, pinoli e nocciole: le proprietà in dettaglio

La frutta secca lipidica è un grande fonte di

  • grassi monoinsaturi e polinsaturi,
  • fibre,
  • vitamine,
  • sali minerali

e sostanze nutritive utili per il corpo e buone per la salute.

Annuncio pubblicitario

Quali sono in dettaglio le caratteristiche di quelle più amate e usate nelle cucine italiane? Scopriamolo nel dettaglio.

Mandorle

Sono le più versatili e le più ricercate.

Le mandorle costituiscono delle vere e proprie scorte di benessere in quanto sono ricche di

  • grassi monoinsaturi,
  • proteine,
  • ferro,
  • magnesio,
  • calcio.
  • antiossidanti, come la vitamina E.

Sono buone per placare il senso di fame e per la salute di denti e ossa, inoltre aiutano a  ritardare l’invecchiamento cellulare e cutaneo grazie alla loro carica di antiossidanti. Il loro impiego in cucina è molto vario e versatile: ottime nei dolci, anche nelle ricette salate trovano largo impiego. Scopri i valori nutrizionali delle mandorle e altre informazioni più in dettaglio sulla pagina linkata.

Noci

Ottime nelle insalate e spolverate su piatti e pietanze sia calde che fredde, le noci sono un ingrediente ricercato in ogni ricetta e sono diffusissime non solo in Italia ma anche all’estero.

I livelli di Omega 3 e di flavonoidi registrati nelle noci, le rendono delle ottime alleate per la salute cardiovascolare, aiutando a proteggere l’organismo dall’insorgenza di malattie cardiache.

Le noci aiutano a regolare il ritmo veglia-sonno per la presenza della melatonina e, inoltre, a questo frutto si associano anche proprietà antiossidanti e anti-cancerogene. Sono di solito consigliate, infine, per i benefici apportati alla concentrazione e alla memoria.

Pistacchi

Buoni e legati alla tradizione siciliana, famosissimi sono i pistacchi di Bronte (paesino in provincia di Catania, localizzato proprio alle pendici del vulcano Etna), i pistacchi sono non solo utilizzati nelle ricette della tradizione sicula e italiana ma vengono anche stuzzicati come aperitivo o come sfiziosa conclusione dei pasti natalizi nella tradizione del sud Italia.

Pistacchi, pistacchio

I pistacchi contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo (LDL) a favore di quello buono (HDL). Completano il quadro di benessere apportato dai gustosi piccoli frutti verdi anche

  • sali minerali,
  • ferro,
  • vitamine B ed E,

oltre agli antiossidanti. Quelli commercializzati sono solitamente salati e quindi sconsigliati a chi soffre di ipertensione.

Pinoli

Per questo tipo di frutta secca occorre prepararsi a un elenco di nutrienti e di sostanze positive apportate.

I pinoli sono ricchi di grassi polinsaturi e hanno un effetto antiossidante, ciò perché nei pinoli si ritrovano i già citati grassi polinsaturi, le proteine, le fibre vegetali, oltre a zinco, vitamina B2 ed E, potassio, ferro, magnesio e calcio.

pinoli

Sono consigliati per la salute fisica e mentale, regolarizzano l’intestino e proteggono il sistema cardiovascolare. I pinoli sono molto amati dai genovesi che ne hanno fatto un ingrediente fondamentale per il loro piatto tipico: il pesto alla genovese.

Nocciole

Usata in tutti i modi e in tutte le salse, la nocciola è un ingrediente principe su molte tavole dello stivale. Ciò che contraddistingue le nocciole è l’elevato contenuto di fibre (sono facilmente digeribili). Hanno inoltre ottime quantità di fitosteroli (grassi di derivazione vegetale e buoni per il corpo e per prevenire la comparsa di malattie cardiocircolatorie) e di vitamina E.

Infine, calcio, ferro, rame, manganese completano il quadro di questo saporito e ricco frutto.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.