Mais, proprietà e benefici nutrizionali di un giovane cereale

0
604
mais, pannocchie, cereali

Coincide con la scoperta dell’America, la scoperta e diffusione dello Zea Mays oggi conosciuto come Mais. Appartiene alla famiglia delle Graminacee e si diffonde ben presto in tutto il mondo assumendo in Italia anche il nome di frumentone, granone o granoturco. E’ tra i cereali più coltivati al mondo e viene consumato sotto forma di chicco, farina, amido e olio. Se ne consumano anche gli stili meglio conosciuti come barba di mais.

Proprietà del mais

E’  ricco di carboidrati, vitamina A, vitamine del gruppo B ( in particolare B1, B2, B3 e B 12), acido folico, antociani, flavonoidi e saponine. Contiene sali minerali tra cui potassio, magnesio, sodio, fosforo, selenio, calcio, ferro e zinco.

E’, inoltre, un alimento privo di glutine, adatto ad essere consumato a chi soffre di intolleranza al glutine e celiachia. Fornisce una buona quantità di energia ed è ottimo in caso di convalescenza, astenia, debolezza.

Consigliato per le donne in stato di gravidanza e per i bambini nelle fasi di crescita. Il mais si digerisce facilmente e la presenza di una buona quantità di fibre favorisce la motilità intestinale, abbassa il colesterolo cattivo e stimola la diuresi.  La barba di mais, in particolare, è un potente diuretico e depurativo se utilizzata sotto forma di decotto ottimo in caso di ritenzione idrica ed in caso di infiammazione delle vie urinarie come la cistite.

E’  consigliato nei casi di carenza di ferro, migliora il metabolismo aiutando i disturbi legati alla tiroide, protegge gli occhi ed è un potente antiossidante.

Le forme del mais, purché sia non OGM

Poiché vi sono molte coltivazioni OGM vi suggeriamo di verificare sempre la provenienza del mais e di prediligere la coltivazione biologica certificata. Ora scopriamo insieme in che modo è possibile usufruire dei benefici di questo prezioso cereale.

Pannocchia

Le pannocchie grigliate o bollite sono veloci da preparare e portano in tavola un po’ di allegria.

Pop Corn

Sono i chicchi di mais che portati ad una temperatura superiore a 180° e sotto pressione “esplodono” trasformandosi nelle gustose nuvolette bianche che fanno da spezza fame, merenda, aperitivo. Vi suggeriamo, di utilizzare la cottura in padella che risulta essere più “sana” rispetto all’utilizzo del micro onde o del fornetto apposito che richiede dei chicchi preconfezionati.

Farina di mais

Si ottiene dalla macinazione dei chicchi di mais ed è ottima per preparare dolci, biscotti e per la preparazione della polenta, delle tortillas e delle crepes. In cosmesi è utilizzata come scrub.

Amido di mais o maizena

E’ una farina ottenuta dalla macinazione ad umido del chicco. L’amido di mais in cucina è un buon addensante per la preparazione di zuppe o condimenti come la besciamella. Inoltre, può essere utilizzato, come il bicarbonato, per la pulizia della casa unito all’acqua o all’aceto bianco.

Olio di mais

Da questo cereale si ottiene anche un olio leggero, privo di colesterolo, ottimo sia per condire che per cucinare. Consigliato in chi soffre di diabete e di problemi digestivi. L’olio di mais è utilizzato anche in cosmesi come olio idratante sia per la pelle del viso che del corpo.

I colori del mais

Il mais non è solo di colore giallo. Esiste anche di diversi altri colori e sono tutti naturali cioè non geneticamente modificati: il mais Blu che ci arriva dal popolo Incas e viene coltivato ancora oggi per le sue proprietà che aiutano chi soffre di problemi cardiovascolari, quello Bianco perla coltivato prevalentemente in Veneto e molto pregiato, il mais Rosso ricco di proprietà antiossidanti, ma lo troviamo anche verde e arancione.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.