La lettera a Babbo Natale e i nostri sogni

0
942
natale, regalo, desideri, babbo natale, bambini

lettera a babbo natale, benessere di natale, desideri, regalo di nataleLa lettera a Babbo Natale, che ricordi! Vi ricordate le vostre letterine a Babbo Natale e lo stato d’animo che le accompagnava?

Certi momenti di vita credo siano sacri e indissolubili, scritti nel cuore. Crescendo però accade che ce ne dimentichiamo, dimenticando anche che quello stato d’animo, quel desiderare puro, senza secondi fini o aspettative fuorvianti. Dimentichiamo di avere dei piccoli e grandi sogni ed il desiderio di avere cose davvero belle per noi.

Le stagioni dell’anima

Ogni periodo dell’anno con le sue stagioni, i suoi rituali e tradizioni ci dona l’opportunità di dedicarci ad un’area della nostra vita.

  • La primavera stagione della rinascita ci invita fuori a relazionarci a respirare aria nuova.
  • L’estate è una parentesi di riposo e di divertimento.
  • L’autunno il ritorno agli impegni, lavoro, studio, la malinconia legata alla natura che lentamente si ritrae in vista dell’inverno.
  • L’inverno e le sue Feste ci portano il senso di famiglia, di solidarietà, di intimità anche con noi stessi.
Annuncio pubblicitario

Indipendentemente da ciò che stiamo vivendo nella nostra quotidianità, sia che stiamo passando un momento facile, difficile o tra alti e bassi, le stagioni del tempo e dell’anima ci influenzano predisponendoci allo stato d’animo che portano con sé.

La famiglia come va?

Alla voce famiglia sul dizionario si trova: “ Complesso di persone congiunte da vincoli di parentela o affinità e insieme conviventi”. Si può così considerare famiglia anche un gruppo di studenti che convivono o una persona single che convive con se stessa…

…e allora ti chiedo: “in famiglia come va”?  Come stai trattando te stesso e chi vive con te? Ed i tuoi famigliari? Credo che questo sia un buon momento per dedicare un pensiero a queste domande e dare attenzione alle relazioni intime a partire da quella con noi stessi. Senti di cosa avresti davvero bisogno, cosa regaleresti a te ed alle persone che condividono con te spazio, attimi, vita. Cosa chiederesti a Babbo Natale per te e per loro?

Carpe diem e magia

Desideri di natale, magia del natale, babbo nataleVoglio invitarti così a scrivere una lettera a Babbo Natale contattando quella parte bambina di te pura e fiduciosa. In questo momento storico così complicato e delicato è importante fare un po’ di spazio per un momento intimo in cui ci si può distaccare dalle notizie dei telegiornali, dalle vetrine che incitano a spendere, dalle feste che riempiono queste ultime due settimane prima del Natale.

Basta solo mezz’ora tutta per te da dedicare  a ciò che davvero desideri per te stesso per ascoltare i tuoi bisogni più profondi con l’energia del bambino puro che ognuno di noi porta dentro di sé.

La lettera a Babbo Natale: scrivila anche oggi!

Cogli l’attimo, prendi i vecchi carta e penna e lascia esprimere il bambino che c’è in te scrivendo ciò che davvero desideri per te, per chi è accanto a te, per il mondo in questo momento di vita.

Forse ti stupirai, forse no…sicuramente darai la possibilità al piccolo te di esprimersi e di contattare quel momento magico che era la letterina a Babbo Natale. Carpe diem perché di questi tempi di magia c’è n’è bisogno a volontà!

Magico Natale da benesserecorpomente.it

Lettere da Babbo Natale
Lettere da Babbo Natale
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.