Le energie sottili: conoscerle per migliorare il nostro benessere psicofisico

0
573
energie sottili, aura,

Le energie sottili permeano il nostro corpo e tutto ciò che ci circonda. Lo ha dimostrato Albert Einstein con il supporto della fisica: tutte le cose animate e inanimate sono composte da energia e la irradiano. Ce ne parlano le tradizioni spirituali più antiche che hanno esplorato l’energia che chiamano Prana, soffio vitale, Qi e ci hanno tramandato la conoscenza dei chakra, le ruote di energia che contribuiscono alla nostra salute psicofisica. Argomento che abbiamo approfondito nell’articolo: “7 Chakra: il corpo e la sua energia”.

L’aura e il biocampo

Le energie sottili che si irradiano dal centro di ogni essere verso il mondo esterno sono oggetto di studio da molti anni.  Alla fine del 1800 Nikola Tesla ha scattato la prima foto dell’energia che circonda l’essere umano che è stata chiamata “aura o biocampo” e successivamente Semyon e Valentina Kirlian due fisici russi hanno ideato la macchina Kyrlian un dispositivo in grado ottenere immagini a colori di questa energia che ci circonda a avvolge.

Aura, corpo ed emozioni

Gli studi che ancora oggi proseguono con la fisica quantistica esplorano la correlazione tra lo stato dell’energia con il nostro stato salute fisico ed emotivo. Ciò che si evince da queste misurazioni è che al variare dello stato di salute sia fisico che emotivo di un individuo varia l’intensità del campo elettromagnetico ed il suo colore. L’aura a sua volta è composta da diversi strati o corpi sottili man mano che si espande verso l’esterno ed è influenzata anche dai chakra e dai meridiani presenti nel nostro corpo. Insomma tutto ciò che esiste è in qualche modo collegato dentro e fuori di noi.

Le energie sottili e il nostro stato di benessere psicofisico

Annuncio pubblicitario

Se immaginiamo la nostra vita come una grande rete di interscambio di energie possiamo ben comprendere come il nostro stato di benessere sia influenzato da molti fattori:

  • un pensiero o uno stato d’animo negativo può influenzare il nostro corpo
  • un disagio fisico influenza il nostro stato d’animo
  • entrambi influenzano la stanza dove stiamo per parecchie ore e le persone che ci stanno vicine
  • ci sono ambienti che regalano uno stato di benessere o sentiamo attrazione per alcune persone
  • ci sono luoghi, persone e situazioni che non vediamo l’ora di abbandonare
  • avvertiamo prima che accada la chiamata di una persona cara o l’arrivo di un terremoto

È anche una questione di energie sottili, di ciò che vibra o non vibra con il nostro campo di energia oltre che con noi stessi.

Conoscere le energie sottili ci permette anche di conoscerci attraverso la nostra “calamita interiore”.

L’importanza della vibrazione

Il mondo delle energie sottili è un mondo da conoscere ed esplorare e che può mostrarci anche da un’altra prospettiva l’importanza dello stile di vita che scegliamo e l’importanza di conoscerci in tutto ciò che ci compone e che ci permette di vivere.

Il mondo delle energie sottili si nutre di buone vibrazioni: cibo autentico, tempo nella natura, buona musica, meditazione, preghiera, connessione con il mondo spirituale come ci insegnano le tradizioni antiche che ci hanno tramandato una saggezza preziosa.

Ci insegna a relazionarci con il mondo esterno anche attraverso ciò che c’è ma non si vede, con quella parte misteriosa della vita che ha molto da insegnarci su come funziona il mondo.

L’energia d’amore che cura

Una volta compreso il mondo delle energie sottili possiamo capire come l’intenzione d’amore attraverso i nostri gesti, il nostro tocco, le nostre parole, i nostri pensieri sia importante per migliorare l’energia dentro e fuori di noi.

L’energia dell’amore incanalata attraverso una forte intenzione è in grado di fare accadere miracoli.

A partire dall’intenzione d’ amore verso noi stessi: avete mai provato a darvi tutto l’amore possibile durante un momento difficile o doloroso con l’intenzione profonda di voler stare bene? Se non l’avete mai fatto è arrivato il momento di sperimentare le energie sottili.

 

Guardare, non può essere visto…è al di là della forma.

Sentire, non può essere sentito…è al di là del suono.

Afferrare, non può essere afferrato…è impalpabile.

Lao-Tze

 

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.