Agar Agar o Kanten, gelificante naturale: proprietà da scoprire

agar agar, alga, kanten, addensante, macrobiotica

Agar agar: scorrendo la lista degli ingredienti benefici da conoscere o da riscoprire proposti nell’ebook  Il Cibo dell’uomo (gratis qui)  del prof. Franco Berrino dell’Istituto Tumori di Milano, iniziamo la conoscenza di un’alga dalle proprietà particolarmente interessanti. L’agar agar , detta anche Kanten (nome giapponese, ma alcuni con questo termine intendono un tipo di dolce con succo di mela), è in effetti un vero e proprio alimento con proprietà straordinarie, utilizzato principalmente come gelificante naturale in molte preparazioni, soprattutto nella cucina macrobiotica e in quella vegetariana e vegana.

Le origini e le proprietà

A Okinawa, isola di uomini centenari, in Giappone viene da sempre usata come parte dell’alimentazione quotidiana. L’Agar Agar è una piccola alga rossa  con molti effetti benefici: calmanti, dimagranti, antinfiammatori e protettivi della mucosa gastrica e dell’intestino: infatti una volta ingerita l’agar agar  ricopre  le mucose di un piccolo strato proteggendole dai danni dell’infiammazione.
Con la giusta quantità è anche efficace lassativo, infatti, per la sua proprietà di idratarsi, aumenta la massa nell’ intestino trasformandosi in purgante meccanico ma senza effetti collaterali, ecco perchè viene anche indicato per bambini e anziani.
L’alga rossa è ricca di calcio, fosforo e magnesio nonché di potassio e iodio, l’Agar Agar stimola la diuresi e il metabolismo. Inoltre, è anche grazie alle fibre idrosolubili che contiene che si dimostra un efficace rimedio antistitichezza e disinfiammante per le mucose, di conseguenza utile anche in caso di colite.

Effetto dimagrante e disintossicante

La proprietà più importante di questo alimento è proprio quella  di diminuire la fame e di  intrappolare i grassi cattivi, gli zuccheri e le calorie abbassando addirittura il tasso di colesterolo e dei trigliceridi, con un’azione saziante e disintossicante che deriva dal contenuto di mucillagini, diventando un ottimo alleato per la nostra linea.

Come assumere l’agar agar, rimedio naturale e in cucina

Come rimedio saziante durante la dieta pare che la sua assunzione 20 minuti prima del pasto sia molto efficace: è sufficiente sciogliere 1 cucchiaino in acqua a temperatura ambiente e mescolare girando velocemente in senso orario, poi bere e far seguire subito un secondo bicchiere d’acqua.

Con la stessa modalità di assunzione al mattino e alla sera per un periodo di un mese si ottiene un effetto curativo e disintossicante.

Agar Agar in Polvere
Agar Agar in Polvere
Gelidificante 100% vegetale – Addensante per marmellate, budini, dolci
Rapunzel

In cucina però si può apprezzare l’agar agar come ingrediente nella preparazione di un gustoso dolce sano naturale e dimagrante, il Kanten.

La ricetta del Kanten

  • 1 litro di succo di mela limpido
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 12 grammi di Agar Agar in fiocchi o in polvere
  • Un pizzico di sale marino integrale

Preparazione

Versare in un pentolino, il succo di mela, lo sciroppo d’acero, il sale e l’agar agar. Portare a ebollizione mescolando per evitare che l’alga attacchi, poi abbassate il fuoco al minimo e cuocete per 10 minuti circa fino a quando l’Alga non si è sciolta. Prima di gustare il kanten lasciatelo raffreddare bene in modo che la gelatina si rassodi. Alcune varianti in sostituzione del succo di mela sono: latte di riso, centrifugato di fragole, succo di mirtilli o lampone, spremuta d’arancia o mandarini.

Alcune informazioni

In cucina questa alga è ottima anche per la preparazione di gelatina per qualsiasi vostra ricetta

Questa alga si trova in vendita in polvere, fiocchi, talvolta anche in barre.

Questo ingrediente è reperibile nei negozi di alimentazione naturale online nella sezione Bio Catalogo dello Shop Online Macrolibrarsi

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.