La vera cura sei tu: dentro di te è racchiusa la chiave del tuo benessere

ragazza pensierosa, la vera cura sei tu, meditazione

“La vera cura sei tu” è un libro speciale del Dott. Raffaele Morelli che in tredici passi ti aiuta a ritrovare l’autenticità e la forza dentro di te per affrontare qualunque tipo di disagio e difficoltà la vita ci presenti. Un viaggio alla scoperta di qualcosa che conosciamo già, che è a nostra portata di mano e che non richiede nessuno sforzo. Pare impossibile eppure nonostante la mia vita, per passione, sia stata piena di percorsi di crescita personale, ho dovuto constatare che in questo libro vi sono contenute grandi verità. Durante la lettura mi sono spesso commossa e qualcosa dentro di me finalmente si è rilassato e affidato.

La vera cura sei tu: vai controcorrente seguendo la corrente

Chi non si pone spesso interrogativi del tipo:“sarò sulla strada giusta? Faccio bene o faccio male? Chissà perché le cose sono andate in questo modo, voglio trovare una spiegazione”. Oppure: “è successa questa cosa a causa del mio passato, di quel trauma, di quell’evento, a causa dei miei genitori…”.

Se siamo abituati a porci domande e a volere spiegazioni su tutto, andiamo controcorrente seguendo la corrente, ovvero, seguendo il fluire della vita nella sua spontaneità.

Smettiamo di torturarci con domande e spiegazioni e cerchiamo il vuoto, il silenzio.

Lasciamo emergere le nostre sensazioni senza commentare, senza giudicare, stiamo semplicemente con quello che c’è.

Aspettare senza aspettative

“Svegliarsi la mattina e dirsi: “Io non mi aspetto niente, oggi vada come vada, sia come sia”. Allora succederà qualcosa di imprevedibile (….) Non aspettarsi niente da se stessi e dagli altri prepara le migliori sorprese” dice il Dott. Morelli.

I pensieri ci rovinano spesso le aspettative, quei pensieri che vorrebbero sapere già come va a finire, che limitano le infinite possibilità che la vita offre. Impariamo ad aspettare senza aspettative!

Come affrontare il dolore?

Il dolore arriva e basta, fa parte della vita, se cerchiamo di viverlo senza cercarne le cause e i perché. Se accettiamo di sentirlo nella sua profondità con tutto il corpo, pian piano il dolore se ne va. “Ricordare la causa lo cronicizza”, ricordarlo, parlarne, continuare a pensarci fa sì che il dolore duri per lungo tempo e non se ne vada più.

“La vera cura sei tu”…scegli di vivere il tuo dolore, semplicemente per quello che è.

Sii il fiore che sei destinato ad essere

Senza accorgercene, ci trasformiamo da germoglio, a pianta, a fiore, a frutto….ogni pianta è in grado di fare il suo frutto, al di là del terreno su cui è seminata.

Nessuno sforzo, niente da migliorare, nessuna fatica per essere diversi da come siamo.

La vera cura sei tu, le risorse sono tutte dentro di te, nel tuo cuore, nella tua anima, nel tuo potere immaginativo. Così semplicemente, lasciandoti essere senza se, ma, come e perché. Semplicemente fluendo con il fluire della natura e della vita.

Buona lettura!

La Vera Cura sei Tu
La Vera Cura sei Tu
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.