La cromoterapia ed il mondo dei colori

cromoterapia, colori,colori, margherita colorata, cromoterapia, fiore colorato

Cromoterapia: cosa vi evoca questa parola?

Il mondo dei colori

Sapevate che i colori che compongono lo spettro di luce bianca includono violetto, indaco, blu, verde, giallo, arancione e rosso?

E che questi sette colori possono avere un grande impatto sul nostro corpo e sulla nostra mente? Ecco, la cromoterapia è una forma di “medicina complementare” o “integrata” che agisce in forma “vibrazionale” sul nostro fisico e sulla nostra mente. Utilizzando i colori dello spettro della luce, stimola così   i   processi di guarigione naturali del corpo generando benessere a 360 gradi.

Come lavora la cromoterapia ? Le frequenze

Annuncio pubblicitario

La cromoterapia lavora su organi e ghiandole che vibrano a frequenze specifiche

Nello stesso modo i diversi colori vibrano a frequenze determinate. Secondo la teoria della cromoterapia, le vibrazioni delle onde di colore che corrispondono alle zone del corpo con la stessa frequenza possono essere usate per aiutare a correggere gli squilibri energetici, migliorare il benessere, e ripristinare la salute.
Per migliaia di anni le persone hanno praticato la cromoterapia, nota anche come terapia con i colori, avvalendosi di questa   tecnica di “guarigione” e/o comunque utile per migliorare sia la salute fisica che quella mentale. Tecnica, tra l’altro, applicabile facilmente nel nostro quotidiano vivere. I colori, infatti, influenzano i nostri sentimenti, stati d’animo ed emozioni.

Una tecnica di guarigione antica

cromoterapia

In tempi passati, le persone venivano   immerse in bagni di luce colorata   ottenuta filtrando la luce attraverso vari pannelli di vetro colorato. Questa articolata “arte di guarigione” veniva infatti già applicata nell’antichità da sacerdoti e medici di Egitto, Grecia, India e Cina.  Edwin Babbitt e Dinshah Ghadiali sono considerati due dei pionieri della cromoterapia.

Gli effetti della cromoterapia

L’effetto della cromoterapia si esplica in tre direzioni, con tre differenti aspetti:

  • terapeutico o medico per il trattamento della malattia;
  • psicologico concernente l’influenza del colore sulla mente e sulle emozioni;
  • spirituale riguardante la simbologia dei colori e gli aspetti del colore dell’aura.

“L’arte della cromoterapia rivitalizza, trasforma, e ispira la mente, il corpo e lo spirito. Come individui, siamo gli unici responsabili della nostra salute e della nostra vita.”

Alcuni esempi di significato dei colori

Blu

La luce di colore blu ha molti benefici per la salute. Rende più facile rilassarsi, riduce la pressione sanguigna, il battito cardiaco e lenisce la respirazione. La luce blu è un ottimo rimedio per alleviare le infiammazione e migliorare la circolazione sanguigna. Concilia inoltre il sonno e calma l’ansia abbassando lo stress.

Rosso

Il colore rosso è un energizzante che agisce stimolando il corpo e la mente. Incrementa la frequenza cardiaca, alza la pressione, lenisce il dolore, stimola la produzione di globuli rossi, aumenta il metabolismo, calma la tosse e rivitalizza in caso di depressione o esaurimento psichico.

Verde

Il verde è un ottimo riequilibrante, calma l’irritabilità e agisce positivamente sui disturbi del sonno. E’ associato alla rigenerazione e al rinnovamento, svolge attività antibatterica e germicida. E’ utile in caso di disturbi respiratori, del cuore, dello stomaco, nell’ipertiroidismo, nei disturbi alimentari, nervosismo e stress.

Giallo

Agisce intensamente sulle emozioni facilitando la felicità.  Di giovamento nei disturbi gastrici e digestivi, aiuta in caso di disturbi epatici e gonfiori intestinali. Perfetto per gli studenti in quanto aiuta a trovare la concentrazione e rende il processo di memorizzazione nello studio più facile ed efficace.

Qual è il tuo colore?

Una buona indicazione la si può ottenere pensando a qual è il vostro colore preferito facendo “l’inventario” del vostro abbigliamento, cercando nei vostri armadi qual è il colore dominante. La maggior parte del vostro abbigliamento è blu nelle sue varie sfumature? O forse si affacciano più  abiti rossi? Questa può già essere la risposta. Un altro modo per identificare i vostri colori preferiti si ottiene analizzando la tinta  scelta per dipingere le pareti di casa o anche la combinazione dei colori dei vostri mobili, tendaggi, asciugamani, ecc.   Detto questo avrete individuato il vostro o i vostri colori preferiti; sarebbe infatti estremamente raro per una persona scegliere tali colori se non risuonassero con il proprio “raggio” interiore.

Curiosità rosso, verde e blu

Vi siete mai trovati seduti dietro a qualcuno fermo a un semaforo e dopo che la luce è cambiata dal rosso al verde la persona davanti a voi non si muove, e agisce come fosse addormentata al volante o quantomeno non si comporta in modo esattamente “reattivo”?

Ebbene, c’è una semplice spiegazione per questo evento.

Il significato di rosso e verde

Per la mente cosciente il colore rosso quando viene utilizzato in un segnale stradale significa “stop”! Il colore verde, utilizzato sempre in un segnale stradale, significa invece “andare”! Tuttavia, per il subconscio, il rosso significa energia, movimento, andare avanti! Pensa ad un torero che agita il mantello rosso ad un toro … cosa accade? Succede che il toro carica, naturalmente.

Al contrario, il colore verde parla al nostro subconscio come calmante, “rilassati”, stop! Coloro che inizialmente hanno progettato i segnali stradali, hanno scelto il colore rosso per ‘stop‘ identificandolo come segnale di pericolo, inducendo a fermarsi, e così è effettivamente per la mente cosciente, ma il subconscio vede nel rosso “l’andare”.  Lo stesso vale per il verde, ancora una volta la nostra mente cosciente interpreta con “vai”, “procedi”, ma il nostro subconscio ci parla come di un segnale per riposare o stop!

Colore blu

Un’altra curiosità concerne il colore blu. Un annuncio molto interessante discute riguardo l’applicazione della luce blu sulla parte posteriore delle ginocchia per regolare l’orologio biologico, superando così il jet lag, e i problemi connessi al lavoro a turni.

Se siete in cerca di aiuto per energizzare, equilibrare, e recuperare un benessere perduto, prendere in considerazione i benefici terapeutici della cromoterapia può sicuramente essere una mossa vincente.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.