Kapok, una fibra naturale e sostenibile

Kapok, fibra, fibra leggera, cuscino, cuscini, cuscini da meditazione, fibra vegetale, fibra naturale, fibra ecosostenibile, fibra bio

Kapok, cos’è e a cosa serve

Il Kapok è una fibra naturale che si ottiene dai frutti di uno albero molto diffuso in  sud America: la Ceiba pentandra, detta Ciba, della famiglia delle Bombacee.

I frutti di questa pianta, un maestoso albero che può arrivare oltre i 60 m di altezza, considerata in tempi antichi uno dei simboli sacri della mitologia Maya, contengono una massa densa di fibra che, a seguito di un’attenta lavorazione, viene trasformata in un filo utilizzabile per produrre l’imbottitura di cuscini, materassi, trapunte e  tessuti.

kapok, fibra naturale, albero del kapok, meditazione
Albero del Kapok

Kapok vs memory, naturale vs innaturale

Ho scoperto le caratteristiche di questa interessante fibra nel corso delle ricerche per acquistare un cuscino che fosse davvero naturale ma anche confortevole. La curiosità è nata dopo aver deciso di gettare un cuscino di un materiale innovativo, moderno, eccezionale, che mi avevano fortemente consigliato alcuni anni fa ma sul quale avevo posto fin da subito alcune riserve: il memory, un materiale innaturale, che oltretutto trattiene l’umidità.

La fibra più leggera al mondo

La caratteristica più importante del Kapok, detto anche “lana vegetale”, è la sua densità di 0,35 g/cm³, che la rende la fibra naturale più leggera del mondo. Si tratta di una fibra cava lunga da 2 a 4 cm, che contiene al suo interno circa l’80% di aria.  Questa caratteristica unica ha indotto per molto tempo a ritenere impossibile filare il Kapok. Grazie ai recenti sviluppi dell’industria tessile ed ai moderni metodi di filatura, alcune aziende di abbigliamento hanno introdotto questa nuova fibra naturale, ad esempio nella produzione di pantaloni. Tuttavia l’uso più comune di questo materiale è per la produzione di cuscini.

Kapok: fibra leggera, biologica ed eco-sostenibile

La morbida e leggera fibra di Kapok è in grado di donare una grande morbidezza ai tessuti ed all’imbottitura di cuscini e materassi, conferisce loro una gestione eccellente dell’umidità ed è anche molto resistente, oltre ad essere realmente biologica, eco-compatibile ed eco-sostenibile.

Il Kapok è una fibra totalmente biologica in quanto cresce spontaneamente in natura, inoltre è estratta a mano dai baccelli della pianta. Scegliere questo prodotto ci aiuta a migliorare l’ambiente:  non sono necessarie coltivazioni intensive e la fibra viene raccolta a mano. Aumentando il consumo di questa fibra aumenta anche la coltivazione di nuove piante arricchendo di linfa vitale e ossigeno le foreste da cui provengono.

Grazie ad un ciclo di vita naturale che rispetta l’ambiente, la sua origine naturale/biologica con la sua coltivazione senza l’utilizzo di fertilizzanti o pesticidi, ne consente uno smaltimento biologico naturale.

5 buoni motivi per scegliere un cuscino di Kapok

Scegliere un cuscino di Kapok significa fare una scelta naturale: un cuscino con imbottitura di Kapok è naturalmente soffice, morbido e sano. Ecco alcuni vantaggi:

1 Un cuscino di Kapok è completamente naturale, non trattato chimicamente

L’albero del Kapok cresce spontaneamente nella foresta pluviale e non richiede cure. I produttori di Kapok non usano fertilizzanti, prodotti chimici e pesticidi e la raccolta della fibra è fatta a mano. In fase di lavorazione, il Kapok non ha bisogno di essere trattato con sostanze chimiche per renderlo sicuro e sano in quanto è naturalmente sano e sicuro. Per questo motivo possiamo affermare che il Kapok è una fibra 100% naturale e biologica.

2 Un cuscino di Kapok è sano

Le sostanze tossiche ed i prodotti chimici utilizzati per produrre cuscini non biologici possono favorire, nel tempo, molti tipi di problemi di salute: tra questi problemi neurologici e problemi riproduttivi. Un cuscino in Kapok è un cuscino naturalmente sano che può aiutare a prevenire le malattie e fornire sollievo dal mal di testa, dolori al collo, dolori muscolari e stress, grazie alle sue caratteristiche di benessere descritte in questo articolo.

3 Naturalmente anallergico

La Fibra di Kapok è naturalmente anallergica, anti-microbica e resistente agli acari della polvere. Inoltre respinge naturalmente (senza alcun trattamento chimico) l’umidità, per questo motivo possiamo definirla anti-muffa e anti-batteri.

4 Favorisce il buon sonno

Abbiamo più volte trattato il tema della qualità del sonno, essenziale per la nostra salute generale e il benessere. Per migliorare il sonno, la testa, il collo e la colonna vertebrale devono essere allineate: un cuscino di Kapok cuscino è morbido e facilmente regolabile in funzione delle esigenze di ogni persona che può trovare la miglior posizione di confort per testa e collo che possano favorire un sonno di qualità. La capacità di questa fibra di respingere l’umidità aiuta anche una nottata armoniosa in quanto riduce la necessità di girarsi spesso, mantenendo la testa al fresco.

5 Durevole e lavabile

L’imbottitura con questa fibra è resistente e può durare per molto tempo, inoltre può essere lavata senza problemi. Per mantenere le sue caratteristiche e prolungare la durata del cuscino si consiglia di esporlo al sole una volta al mese.

Cuscini da meditazione in Kapok

Il Kapok è la materia prima preferita per produrre cuscini da meditazione. Per questa funzione infatti, la caratteristica dei cuscini con imbottitura in Kapok è quella di cedere al peso abbassandosi di spessore, pur mantenendo una morbida solidità.

 

Cuscino Loto Rotondo Grande Kapok - Viola
Cuscino da Meditazione Loto Rotondo Grande
Ananda Inner Life
kapok

Curiosità storiche

Per secoli, nelle sue zone di origine, il Kapok è stato utilizzato per le sue proprietà naturali salutari per l’ imbottitura di cuscini e di materassi, in particolare per la gravidanza e per il supporto per l’allattamento al seno.

Nella medicina popolare inoltre, i suoi semi, le foglie, la corteccia e la resina sono stati usati per trattare vari disturbi come

  • dissenteria,
  • febbre,
  • asma,
  • malattie renali.

Inoltre anche il tronco (molto dritto) dell’albero è adatto per costruire grandi canoe e pale grazie al fatto che le sue fibre cave resistono bene all’acqua. Il legno dell’albero del Kapok viene anche utilizzato per costruire case e per produrre sculture.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.