Invidia e gelosia: come trasformarle in amore incondizionato

0
297
invidia e gelosia, invidiosa, trasformare l'invidia

Invidia e gelosia, talvolta accompagnate da un desiderio di vendetta, sono stati d’animo che prima o poi ci vengono a trovare. Difficilmente ammettiamo a noi stessi di provarli diventandone consapevoli, più facilmente li proiettiamo sull’altro facendolo diventare il responsabile del nostro disagio o fastidio.

Che differenza c’è tra invidia e gelosia?

Invidia: ”come vorrei essere al posto tuo”

Lo stato d’animo dell’invidia ci porta ad osservare come sono gli altri, cosa fanno, cosa dicono, come si vestono ed a paragonarci a loro. Il confronto ci fa sempre sentire inferiori e perdenti, conducendoci ad abbandonare qualunque tipo di sfida e competizione.

Gelosia: ”che paura di perderti”

La gelosia, invece, ci fa vivere con il timore di poter perdere la persona, la situazione o l’oggetto conquistato. Un timore che spesso ci porta ad essere sempre in allerta e a voler controllare relazioni e situazioni, con l’unico risultato di sabotarle e farci ottenere spesso ciò temiamo di più: perderle.

Le sensazioni e gli stati d’animo di invidia e gelosia

Come spiegato all’inizio dell’articolo, non sempre riconosciamo e ammettiamo di essere gelosi o invidiosi. Possiamo accorgercene quando siamo infelici perché percepiamo fastidio, irritabilità, rabbia, frustrazione, ira, desiderio di vendetta.

Ciò accade quando:

  • percepiamo il comportamento di un collega o compagno di squadra troppo efficiente come minaccioso,
  • alla vista di nostro marito/moglie che scherza con un’altra/o proviamo una rabbia crescente
  • capiamo che nostro figlio preferisce giocare solo con la mamma o solo con il papà e questo ci fa sentire frustrati
  • temiamo, seppur lontanamente, che il nostro compagno/a o il nostro capo possa preferire qualcun altro al posto nostro.

Stiamo provando invidia e/o gelosia e sarebbe meglio per noi essere in grado di riconoscerlo a noi stessi.

Il bisogno di amore

La causa di invidia e gelosia è il bisogno di amore e riconoscimento. Un bisogno così forte da far chiudere il cuore invece di aprirlo. La nostra insicurezza e la paura ci portano a creare distanza, sospetto e diffidenza nelle relazioni, creando molte incomprensioni.

Il grande bisogno di amore e riconoscimento ci rende fragili e insicuri di noi stessi, un bisogno per il quale possiamo arrivare ad essere disposti a tutto per soddisfarlo senza considerare i danni per noi stessi e per gli altri.

Come trasformare invidia e gelosia in amore incondizionato: condivisione e Fiori di Bach

Il potere della condivisione

Il primo passo per trasformare questi stati d’animo è trovare il coraggio di ammettere a noi stessi cosa proviamo veramente e che ciò che proviamo ci rende infelici.

Trovo utile anche condividerlo con chi amiamo: molto spesso condividere le fragilità crea un’apertura di cuore in grado di trasformare situazione e relazioni.

Il fiore di Bach: Holly

Il fiore di Bach Holly, l’agrifoglio evoca l’amore incondizionato favorendo la consapevolezza dei nostri sentimenti. Il Dott. Bach lo descrive così:

“Per quelli che talvolta vengono assaliti da pensieri di gelosia, invidia, vendetta, sospetto. Per le varie forme di intensa irritabilità.

Possono soffrire molto nel loro intimo benché spesso non vi sia una reale causa a giustificare tale infelicità.”

L’archetipo Holly ci stimola a sperimentare l’amore puro e disinteressato, a donare in modo fluido senza aspettarci nulla in cambio e senza possessività. Possiamo aprire il cuore nelle relazioni e amare senza controllo e senza controllare.

Holly, Fiori di Bach GUNA, Invidia e gelosia

L’ affermazione positiva mentre ci lasciamo ispirare da Holly è:

Esprimo amore incondizionato dal profondo di me stesso, mostrandomi consapevole della luce inesauribile del mio sentimento.

Il Fiore di Bach Holly è anche contenuto in Guna Resource Harmony, la combinazione ottimale di archetipi floreali, ai quali ispirarsi mentre se ne assume l’essenza, per evocare l’armonia femminile durante i momenti di passaggio legati ai cicli mestruali, alla gravidanza e alla menopausa.

Il fiore Holly, in particolare, evoca l’amore e l’armonia interiore.

Resource Harmony, Armonia femminile, Holly

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.