Le infradito fanno male ai piedi. Ecco perchè

0
3033
infradito, le infradito, ciabatte infradito, dolori articolari, vesciche, tensioni, piede, dita del piede
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

Le infradito sono tra le calzature più indossate in estate e durante le vacanze, i particolare dalle donne.

Cosa sono le infradito

Nonostante in commercio ce ne siano tantissimi modelli, generalmente sono ciabatte costituite da una suola liscia, talvolta con tacco, e una stringa a forma di Y rovesciata. Una stringa in materiale plastico collega i due punti  di partenza, a destra e a sinistra dalla fine del tallone, all’inizio dell’arco plantare, che si ricongiunge ad un unico punto situato fra l’alluce e il secondo dito.

Meglio non indossare le infradito a lungo

Un uso continuo e prolungato delle infradito è dannoso.

E’ un dato di fatto, e in questo articolo vi spieghiamo i motivi di questa affermazione.  Si parla di questo argomento ad ogni estate, ed puntualmente ci arrivano pareri  e consigli dagli esperti. Ad esempio nel 2015 l’Associazione Podologi Americani aveva lanciato un allarme, ripreso poi dalle principali testate. Purtroppo le  le regole della moda  pare non siano influenzabili da questi messaggi, ed il problema resta di attualità ed importanza per il nostro benessere. Per questo motivo ve ne parliamo.

Il consiglio più importante: osservare le reazione del corpo con le infradito al piede

Se provassimo a fare attenzione a cosa avviene nel nostro corpo quando indossiamo le infradito, probabilmente non avremmo bisogno di leggere il parere degli esperti. Un minimo di sensibilità alle reazioni del proprio corpo e del semplice buon senso possono essere sufficienti a concludere che le infradito possono causare problemi. Se stai indossando delle infradito, prova a rispondere a queste domande:

Senti tensioni alle dita dei piedi o alla caviglia? Ti accorgi di non tenere una posizione naturale? Com’è la tua postura? Cosa succede se ti trovi ad accelerare il passo?

I possibili problemi causati dalle ciabatte infradito

Esposizione a batteri e infezioni

I piedi nudi e poco protetti dal suolo raccolgono più batteri, alcuni dei quali pericolosi in caso di ferite. Lo stafilococco, ad esempio può causare irritazioni della pelle e che, in caso di presenza di tagli sul piede, porta anche a infezioni. Vedi punto 2.

Vesciche

Lo sfregamento delle stringhe che si trovano ai lati provoca spesso vesciche. Con la conseguenza che le bolle, quando scoppiano, diventano ferite aperte, che per quanto scritto al punto 1, sono facilmente soggette alle infezioni.

Dita dei piedi in posizione innaturale

Le infradito costringono le dita dei piedi a lavorare duramente per mantenere la scarpa attaccata al piedi. Per restare aggrappato alla calzatura il piede assume una posizione a tenaglia che, con il tempo, può determinare il cosiddetto dito a martello (le dita si curvano).

Creano problemi di postura

Modificano la postura a causa del maggior rischio di inciampare. Inoltre  la maggior parte delle infradito sono completamente piatte ed il materiale con cui è fatta la suola è troppo morbido e non attutisce l’impatto del tallone sul terreno.  Nel prossimo paragrafo approfondiamo questo aspetto.

Possono contenere materiali tossici

Molte infradito sono prodotte con lattice che può comportare allergie;  o con altri materiali plastici di cui spesso non si hanno informazioni. Ad esempio potrebbe contenere  il bisfenolo A, una tossina pericolosa che è stata messa in relazione con alcuni tipi di cancro.

Le infradito rallentano l’andatura

La tensione per mantenere le ciabatte attaccate al piede ci rallenta, esponendoci al rischio di inciampare.

Dolori

Per motivi diversi indossare le infradito, a lungo andare può causare tensioni e dolori articolari. Dopo aver letto l’articolo per intero avrete un’idea di tutte le possibile cause di dolore.

infradito, dita a martello, le infradito fanno male, dita a tenaglia

Un problema in più: l’assenza di tacco

Poiché gran parte delle ciabatte infradito, dette anche flip-flops, sono completamente piatte, l’assenza di tacco impedisce di appoggiare il piede correttamente al suolo, con conseguenze negative sulla circolazione sanguigna e sulle articolazioni. In particolare:

  • le ciabatte non danno sostegno all’arco del piede, che si appiattisce in modo innaturale, creando problemi alla pianta;
  • il tallone viene sovraccaricato: ciò  impedisce un corretto appoggio del piede, causando a lungo andare dolori di diversa intensità. Questo ha come effetto una alterazione della distribuzione del peso che, nel tempo, contribuisce a compromettere la postura.

Dunque, infradito si o no ?

Chiaramente ogni effetto descritto si amplifica con la perseveranza e la durata. Non indossate le infradito per un uso quotidiano e continuativo.

Per cui, mi rivolgo principalmente alle donne, non è un problema indossare delle ciabatte infradito in un’occasione particolare.  E se, dopo aver letto, avete comunque intenzione di acquistarne un paio che vi piace, meglio scegliere delle infradito fatte con materiali naturali. Insomma, siate consapevoli, utilizzate il buon senso e … buona moda.

Ti può interessare anche Cosa dicono i tuoi piedi

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articolimacrolibrarsi, eshop, libri, shop online

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.