Il Barbiere e Dio

0
1249
Barbiere

Un uomo entrò da un parrucchiere per tagliarsi i capelli e intavolò una discussione con la persona che lo serviva. Vista l’imminenza della Pasqua, parlando di festività e di festeggiamenti vari, toccarono il problema Dio.

Il barbiere affermò: Io non credo nell’esistenza di Dio come dice lei. E’ facile rendersene conto, basta uscire in strada e si vede che Dio non esiste. Se esistesse perché ci sarebbero tanti malati? Perché i bambini abbandonati? Se esistesse non ci sarebbe tanta sofferenza e tanto dolore nell’umanità. Non posso pensare che esista un Dio che permette tutte queste cose. Il cliente evitò di rispondere per evitare una discussione.

Al termine del tagliò uscì dal negozio e vide un uomo con barba e capelli lunghi. Entrò di nuovo dal barbiere e gli disse: Sa una cosa? I barbieri non esistono.
Come? Se qui ci sono io! Ribatté l’altro.

No, non esistono, se esistessero non ci sarebbero persone con i capelli e la barba lunga come quell’uomo, fece il cliente.
I barbieri esistono ma quello non vuole venire da me, replicò nuovamente.
Esatto! – disse il cliente. Questo è il punto: Dio esiste ma le persone non vanno a cercarlo, perciò c’è tanto dolore e miseria!”.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.