Germe di Grano: uno scudo contro l’invecchiamento

0
246
germe di grano
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

Si sente spesso parlare del germe di grano. Che cos’è esattamente questa sostanza e dove si trova?

Il germe di grano è uno dei costituenti della cariosside di frumento; quest’ultima è infatti formata da endosperma amilaceo (poco meno del 90% del peso), tegumenti (8% circa del peso) e dall’embrione, noto appunto come germe di grano, che riveste dal 2 al 4% del peso.

I nutrienti del Germe di Grano

Il germe di grano è ricchissimo di molti e diversi nutrienti: vi sono vari aminoacidi, vitamine del gruppo B ,vitamina E e acidi grassi. Sono contenuti anche alcuni minerali preziosi per la nostra salute come rame, manganese, calcio, magnesio e fosforo.

Notizia dolente per la dieta degli italiani: nella comune farina bianca di frumento non è presente germe di grano in quanto durante il processo di lavorazione, noto come raffinazione, l’embrione viene totalmente eliminato. Capiamo insieme il perché di questa scelta. Vi sono principalmente due motivi: in primo luogo lasciando il germe di grano la farina acquisirebbe un odore troppo intenso e penetrante, in secondo luogo la sua presenza renderebbe difficile la conservazione della farina. Contiene, infatti, una serie di acidi grassi che tendono a irrancidire in poco tempo, ridurrebbe drasticamente i tempi di conservazione della farina. Nei cereali integrali, invece, troviamo la presenza di questa sostanza, ecco l’importanza di avere come abitudine alimentare una costante assunzione di cereali non raffinati.

L’olio di Germe di Grano

L’olio di germe di grano si ricava dal germe tramite un processo di estrazione a freddo senza solventi. Si ottiene un olio piuttosto denso di color giallo ocra che viene utilizzato sia sotto forma di integratore alimentare, sia in ambito cosmetico in prodotti per il trattamento di pelli delicate, secche e sensibili. Viene anche impiegato in cosmetici anti-aging e in prodotti indicati per la protezione dai raggi solari.

Per avere qualche numero:

1 kg di germe di grano viene estratto da 1.000 kg di grano.

E’ una delle forme naturali più ricche di vitamina E.

In 100 g di olio di germe di grano si trovano circa 150 mg di vitamina E.

Proprietà dell’Olio di Germe di Grano

L’olio, grazie alla vitamina E in esso contenuta, ha un forte potere antiossidante che protegge tutti i nostri tessuti e organi dai danni dei radicali liberi, sostanze responsabili dei processi di invecchiamento cellulare e di ossidazione dell’organismo. Si rivela, infatti, essere utile per aiutare le membrane cellulari a rallentare il loro processo di decadimento. Grazie alla presenza di acidi grassi essenziali, in particolare modo l’acido linoleico omega 3, quest’olio è ottimo per mantenere il colesterolo e i trigliceridi a livelli normali nel sangue. Previene, inoltre, la comparsa di malattie degenerative della vista, come la cataratta e riduce le infiammazioni. L’assunzione può essere fatta con comodi opercoli. Sulla pelle invece può essere applicato per ridurre rughe, cicatrici, smagliature e irritazioni. Favoloso anche per i capelli fragili e sciupati.

 

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articolimacrolibrarsi, eshop, libri, shop online

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.