Funghi: benefici e proprietà

0
76
funghi, porcini

I funghi sono un prezioso dono della natura ed anche se noi li consideriamo ed utilizziamo come ortaggi, essi non lo sono veramente. In ogni caso, vanno presi in considerazione per le loro proprietà nutritive che possono portare grande beneficio alla nostra alimentazione. Vi raccomandiamo di evitare il fai da te nella raccolta a meno che non siate dei super esperti e di acquistarli freschi o secchi da fornitori sicuri e di fiducia.

Proprietà

I funghi sono un alimento poco calorico, forniscono un buon apporto di acqua, una buona percentuale di proteine vegetali e fibre. Sono ricchi di sali minerali tra cui potassio, selenio, calcio, fosforo, silicio e magnesio; vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C, D e PP.

Tra le proprietà maggiormente riconosciute c’è quella di rinforzare il sistema immunitario, sono inoltre potenti antiossidanti, antibatterici ed accelerano il metabolismo, motivo per cui sono loro riconosciute proprietà dimagranti. Proteggono il sistema cardiovascolare, abbassano i livelli di colesterolo cattivo LDL, equilibrano la pressione arteriosa. Inoltre, hanno proprietà distensive del sistema nervoso e rilassanti favorendo un buon sonno. Grazie all’apporto di fibre concorrono al benessere dell’intestino.

I funghi in cucina

Annuncio pubblicitario

I porcini, gli champignon o prataioli possono anche essere consumati crudi in insalata. Ma è uno dei pochi alimenti che consigliamo di cuocere poiché la cottura li rende più digeribili e annienta alcune sostanze tossiche che potrebbero contenere anche quelli commestibili. Vi suggeriamo quelli freschi o essiccati poiché mantengono intatte le proprietà nutritive. Si prestano ad essere consumati come contorno o per preparare degli ottimi primi piatti ma anche per guarnire torte salate.

Le varietà di funghi

Vi sono moltissime varietà di funghi ma quelle più utilizzate e quindi sicure sono: i Pioppini, piccoli dal cappello marrone scuro e il fusto bianco; i Champignon piccoli e bianchi; i Porcini di misura media, il cappello varia dall’ocra al marrone scuro il fusto è sfumato ocra; i Finferli di misura media e di colore giallo con tonalità sia chiare che scure. Se amate i funghi il suggerimento è di assaggiarli per scegliere il sapore e la varietà che vi piace maggiormente poiché queste specie sono molte diverse in sapore e consistenza.

Controindicazioni

A parte la precauzione di accertarsi della provenienza, le allergie sono soggettive pertanto se li mangiate per la prima volta vi suggeriamo di assaggiarne una piccola quantità. Come già indicato è meglio consumarli cotti e non spesso, vale sempre il consiglio di variare l’alimentazione. Se state assumendo qualche farmaco particolare consultate il vostro medico.

Scopri la ricetta:“Spaghetti integrali sedano funghi & noci”

Ti può interessare anche:“Funghi medicinali: mantenersi in salute e prevenire le malattie”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.