Fragilità emotiva, la virtù necessaria per trovare nuovi punti di forza

0
309
fragilità emotiva, occhi, lacrime
Photo by Luis Galvez on Unsplash
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

In questo momento delicato, ognuno di noi si trova a tu per tu con la propria fragilità emotiva.

I timori, le paure, le sicurezze perdute, il limite alla libertà personale, ci stanno permettendo di conoscere a fondo quella parte di noi che non consideriamo anzi, che cerchiamo di nascondere il più possibile.

Cos’è la fragilità emotiva

Fragilità è la caratteristica di qualcosa che si può rompere facilmente, che ha la caratteristica di essere delicato, caduco, vulnerabile.

La fragilità emotiva è la virtù dell’essere umano che si manifesta a seguito di grandi prove di vita, dolori e cambiamenti.

Fragilità emotiva: ritorno all’essenza

Di fronte alla nostra fragilità emotiva, spogli delle nostre solite maschere, ci troviamo ad entrare in contatto con la nostra essenza più profonda, con il senso della nostra vita. Cambia il ritmo della nostra giornata, variano le abitudini, osserviamo la realtà da un’altra prospettiva, il tempo e lo spazio assumono una forma diversa.

Siamo tutti uguali

I momenti di fragilità emotiva arrivano a ricordarci e mostrarci che siamo tutti uguali di fronte ad una prova comune.

Il dirigente d’azienda, l’avvocato, lo studente, l’agricoltore, il commerciante, improvvisamente smettono di esistere di fronte al timore della malattia e della morte. Siamo tutti nelle nostre case, con le stesse medesime paure, con le stesse domande e dubbi. Improvvisamente, ci sentiamo piccoli di fronte alla grandezza della vita e dalla direzione sconosciuta che può prendere senza avvisarci.

L’importanza dell’aiuto

Nel momento in cui la fragilità emotiva prende il sopravvento possiamo accoglierla con la consapevolezza che può condurci a trovare nuovi punti di forza.

Un punto di forza è la possibilità di concederci la nostra debolezza, di darci il permesso e il tempo di cadere, apprendere e conoscere anche questo aspetto di noi stessi. Un apprendimento e conoscenza che possono darci la forza di rialzarci più forti di prima.

Un altro punto di forza importante è la capacità di chiedere aiuto. Un gesto autentico che parte dal cuore, che permette alla nostra essenza di incontrare l’essenza dell’altro nella ricerca di un bene comune, nell’intento di trovare una soluzione.

Fragilità emotiva: una virtù preziosa

Solo sperimentandola possiamo accorgerci che la fragilità emotiva non è qualcosa da nascondere, né di cui vergognarsi. Bensì è una virtù che ci permette di conoscere e scoprire nuovi aspetti di noi stessi e della vita.

L’arte da imparare in questa vita non è quella di essere invincibili e perfetti, ma quella di saper essere come si è, invincibilmente fragili e imperfetti.

Alessandro d’Avenia

 

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articolimacrolibrarsi, eshop, libri, shop online

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.