Una diagnosi precoce può salvare la vita? | 28 Giugno 2014 | La Spezia

0
1756
diagnosi precoce, Medicina quantistica, semeiotica biofisica quantistica, eurodream

Diagnosi precoce: può salvare la vita?

A seguito del grande interesse suscitato dalla conferenza dello scorso Maggio, Giorgio Terziani presidente di Eurodream annuncia un nuovo importante evento di grande interesse per il mondo medico scientifico.

Le pandemie e le possibili costituzioni: Cardiovascolari; tumorali, diabetiche.
“Reali rischi congeniti e salute”

Una diagnosi precoce può salvare la vita?

Centro Cultura e Formazione Terziani Torquato
Viale San Bartolomeo 595/A –
La Spezia

Sabato 28 Giugno

Conferenza divulgativa e gratuita. Necessaria prenotazione

Inizio registrazioni ore 9.30

Programma

  • Ore 09.30 Registrazione partecipanti
  • Ore 10.00 Relazione teorica
    Medicina Quantistica e le possibili applicazioni cliniche”
    Prof. Piergiorgio Spaggiari
  • Ore 10.45 Relazione
    Corso teorico pratico: “La semeiotica Biofisica Quantistica”
    Prof. Dott. Sergio Stagnaro
  • Ore 13.15 Dibattito e fine lavori

Le domande

La vera prevenzione è possibile?
Si può fare una diagnosi preventiva delle pandemie del nostro secolo?
Una diagnosi precoce può salvare la vita?

E’ possibile portare il proprio FONENDOSCOPIO per una prova pratica.

Semeiotica Biofisica Quantistica: di cosa si tratta

La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ), estensione della semeiotica medica classica, è una disciplina che studia ed interpreta i segnali del corpo umano al fine di diagnosticarne eventuali patologie. Si sviluppa secondo un approccio multidisciplinare che coinvolge chimica e biologia, genetica e neuroscienze, teoria del caos e fisica quantistica.

Diagnosi e prevenzione pre-primaria e primaria

La SBQ consente un’efficace prevenzione pre-primaria 1 , secondo la Manuel’s Story2 , e primaria in quanto permette di rilevare fin dalla nascita l’esistenza di ben definite patologie, come il cancro, il diabete mellito, l’ipertensione, le cardiopatie ischemiche, potenzialmente presenti solo in caso di alterazione del DNA mitocondriale materno, che a sua volta determina una particolare citopatia mitocondriale, l’Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica (ICAEM). Se essa fosse intensa, fin dalla nascita darebbe luogo a specifiche costituzioni SBQ, terreni sui quali potrebbero spuntare le corrispettive patologie, nel caso in cui si manifestasse il loro reale rischio congenito.

Il metodo del dott. Sergio Stagnaro

La SBQ si fonda sul metodo della percussione auscultata, per mezzo del quale con il semplice ausilio del comune stetoscopio è possibile ascoltare i messaggi che il corpo emette quando è opportunamente stimolato. Gli stimoli hanno la funzione di indurre dei comportamenti coerenti in ben definiti sistemi biologici del corpo umano, che danno in questo modo localmente delle informazioni quantitative e qualitative sullo stato di salute o di patologia, sia essa potenziale, in fase di sviluppo ma non ancora evidente secondo gli usuali test clinici, sia effettiva od in fase cronica.

per iscrizione: [email protected]
Alessandro Bologna 0187523320

Nella foto in alto, nell’ordine: Dr. Sergio Stagnaro, Prof. Piergiorgio Spaggiari, Dott. Giorgio Terziani, prof. Mauro Miceli

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.