Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Betulla: le proprietà per vivere le Feste con leggerezza

betulla, linfa di betulla, tisana

La Betulla, è una pianta con apprezzatissime proprietà in fitoterapia. In particolare, le foglie di betulla, ricche di flavonoidi, hanno proprietà diuretiche e depurative  che facilitano l’eliminazione dell’acqua e di sostanze e tossine in eccesso accumulate nell’organismo. Ma della betulla si utilizzano anche la corteccia, la linfa ed i germogli.

Festività, vacanze e trasgressioni alimentari

In occasione delle festività e delle vacanze a tavola ci piace trasgredire.

Per quanto possiamo avere cura del nostro benessere e seguire abitualmente un regime alimentare sano, è difficile resistere alle tentazioni. E d’altronde è anche importante passare momenti piacevoli insieme alle persone con cui stiamo bene.

Tuttavia se da una parte possiamo abbandonarci a qualche trasgressione alimentare, dall’altra è importante avere sempre a portata di mano qualche buon rimedio naturale.

Vi proponiamo una pianta dalle preziose proprietà che può aiutare il nostro corpo a vivere con leggerezza le piccole tentazioni e le grandi abbuffate: parliamo della Betulla.

Betulla, una ricca linfa di vita

Della Betulla si utilizzano la corteccia, le foglie, la linfa ed i germogli.

La linfa di betulla ha la straordinaria proprietà di raccogliere le scorie e le tossine che si depositano nel corpo per veicolarle agli organi preposti alla depurazione. Aiuta ad eliminare, oltre alle tossine, gli acidi urici e tutti i ristagni liquidi dei nostri tessuti.

E’, inoltre, un potente antisettico, antinfiammatorio e favorisce l’aumento del colesterolo buono (HDL) . La linfa di betulla è naturalmente ricca di sali minerali: fosforo, potassio, magnesio, calcio e pochissimi zuccheri. Si consigliano 1 o 2 bicchieri di linfa di betulla  fresca al mattino appena svegli.

Foglie benefiche di Betulla

Le foglie di Betulla sono ricche di flavonoidi tra cui l’iperoside, con proprietà diuretiche e depurative che riattivano il metabolismo, di vitamina C e di tannini potenti antiossidanti. Oltre all’importante depurazione ed eliminazione dei liquidi in eccesso, una tisana di foglie di Betulla è ottima nei reumatismi ed in tutti gli stati infiammatori.

Si consigliano quattro o cinque cucchiai di foglie in un litro di acqua bollente. Lasciate coperto per sei ore e sorseggiate la bevanda durante la giornata durante questo periodo natalizio. Vi aiuterà a smaltire tutto il cibo e l’alcool in eccesso.

Importante. Essendo diuretica questo rimedio della natura va utilizzato con attenzione se si stanno assumendo farmaci diuretici o se si è in uno stato di gravidanza

La pianta della bellezza e dell’ottimismo

Le proprietà antinfiammatorie e disinfettanti della Betulla vengono utilizzate anche per la cura della pelle e dei capelli :purifica le pelli grasse e tendenti all’acne e normalizza il cuoio capelluto se affetto da forfora o seborrea. Se mescolata all‘olio di oliva combatte la caduta dei capelli.

Grazie alla sua forma slanciata ed elegante e grazie ai suoi colori chiari con una chioma rada che filtra molta luce, la Betulla è stata definita “l’albero della luce”. E proprio luce regala attraverso le sue tisane che, oltre a depurare, alleviano la tristezza riportando serenità e ottimismo.

La betulla e i pranzi delle feste

Cenone, eccessi alimentari, betullaSe hai deciso di introdurla nella tua alimentazione, in 15 giorni potrai avere delle migliori digestioni, un’ottima depurazione del corpo e della pelle ed uno spirito rinnovato vivere le feste con uno stato psicofisico armonioso e leggero!

Prendersi cura del proprio benessere non significa necessariamente fare sacrifici, anzi. Se siamo consapevoli di ciò che va bene per noi, e sappiamo come fare a gestire gli eccessi, possiamo anche concederci ai piaceri gastronomici. Dunque, procuriamoci un rimedio a base di Betulla e abbiniamo della sana  attività fisica.

Linfa di betulla, controindicazioni

La linfa di betulla è sconsigliata a chi soffre di allergie ai pollini, in particolare a quelli delle betulacee. Inoltre, non deve essere usata:

  • in caso di gravidanza e allattamento,
  • da chi assume farmaci ad azione diuretica,
  • dai bambini di età inferiore a 12 anni,
  • in caso di allergia all’aspirina.

Come per altri rimedi fitoterapici, meglio sempre chiedere consiglio al proprio medico curante, soprattutto nel caso si faccia uso di medicinali.

Fonti e approfondimenti

Ti può interessare anche: Come tornare in forma dopo le feste.

Le Erbe del Barba
Carlo Signorini
Edizioni Del Baldo

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche