Dolore alla spalla dopo l’allenamento in palestra: possibili cause e rimedi

0
109
Dolore alla spalla, dolori alle spalle, dolori alle articolazioni, spalle, spalla, articolazioni

Dolore alla spalla, un problema comune, soprattutto quando ci si allena…

Quando ci si allena in palestra molto spesso le articolazioni e i gruppi muscolari che ne risentono maggiormente sono le spalle, proprio perché sono quelle utilizzate di più e costrette ad uno sforzo maggiore se si fa uso di attrezzatura per la palestra o dei manubri.

Nel momento in cui il nostro allenamento in palestra prevede l’uso dell’attrezzatura è importante imparare ad utilizzarla al meglio e controllare tutti i nostri movimenti per non mettere a rischio la salute delle nostre spalle rischiando di andare ad infiammare i tessuti articolari o a sviluppare traumi muscolari.

Soprattutto quando si è agli inizi, o in generale quando si esagera troppo con l’allenamento sforzando il nostro corpo oltre i suoi limiti, è possibile che si verifichi un dolore alla spalla di varia intensità.

Le possibili cause del dolore alla spalla dopo un allenamento in palestra

Se dopo un allenamento si avverte un normale fastidio muscolare, allora la causa possono essere i DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness), i classici dolori muscolari che si presentano dopo un allenamento intenso in palestra.

I DOMS vengono spesso attribuiti ad un deposito di acido lattico nei muscoli, effettivamente però i dolori muscolari post-allenamento sono più semplicemente un sintomo di micro-lacerazione dei tessuti, che sono la naturale conseguenza della crescita del muscolo. Essi non sono legati allo smaltimento dell’acido lattico che, in realtà, avviene in tempi molto più rapidi ancora prima che si manifesti il dolore muscolare.

Nel caso in cui, invece, il dolore alle spalle dovesse durare più a lungo, il consiglio è quello di sospendere gli allenamenti e consultare un medico.

Diversi tipi di trauma alle spalle

Sono diversi i tipi di trauma che possono presentarsi alla spalla, in base al tipo di esercizi che si praticano durante un allenamento in palestra, e alcuni dei sintomi possono suggerirci quali sono le possibili cause del dolore che sentiamo.

Dolore o debolezza

Se dopo un allenamento si prova dolore o debolezza al braccio quando lo si solleva sopra la testa e si ha difficoltà nel portarlo dietro la schiena, allora probabilmente avremo una tendinite alla cuffia dei rotatori, patologia conosciuta anche come “spalla del nuotatore”. Quest’infiammazione, tipica dei nuotatori, colpisce però anche gli sportivi che sottopongono le spalle a sforzi elevati.

Gonfiore alla spalla

Quando il dolore alla spalla è accompagnato anche da gonfiore, quando i movimenti del braccio sono quasi completamente limitati e la spalla fa male al minimo movimento anche se il braccio è stato a riposo, allora si è stati colpiti da una borsite alla spalla. Questa patologia è tra le più diffuse tra gli sportivi, soprattutto tra gli atleti che compiono movimenti ripetitivi con le braccia, tra cui tennisti e sollevatori di peso.

Contrattura alla spalla

Infine, se si percepiscono i propri muscoli rigidi, un dolore più intenso al tatto e se si ha una maggiore difficoltà nel distendere e muovere il muscolo, si parla allora di contrattura della spalla.

Cosa fare quando si verifica un dolore alla spalla dopo l’allenamento in palestra

Se dopo un allenamento in palestra si presenta un dolore alla spalla è importante innanzitutto rimanere a riposo ed evitare di sforzare ulteriormente la zona colpita. Il DOMS in particolare è un segnale chiaro del nostro corpo che ci dice di aver bisogno di recuperare.

Rimedi naturale per il dolore alla spalla

Tra i rimedi naturali più noti per cercare di combattere il dolore alla spalla troviamo l’applicazione di un impacco freddo, meglio se di ghiaccio, sull’area interessata dall’infiammazione.

È importante individuare con certezza l’origine del dolore per non rischiare di peggiorare la situazione. L’impacco freddo, infatti è utile in caso di infiammazione o trauma. Nel caso di reumatismi, umidità o artrosi sarebbe opportuno applicare un panno caldo o una borsa dell’acqua calda.

Un altro rimedio naturale per combattere l’infiammazione della spalla è l’artiglio del diavolo, una pianta acquistabile in erboristeria sia sotto forma di unguento, che di pomata, che di olio essenziale. Il gel di questa pianta è considerato un antidolorifico naturale molto efficace in caso di infiammazione dei tendini, della schiena e dei muscoli in generale.  È, in genere, indicato in tutte le forme di infiammazione articolare.

Esistono alcuni tipi di gel all’artiglio del diavolo che hanno la capacità di generare un’intensa sensazione di calore che rilassa i muscoli contratti e scioglie le articolazioni.

Come prevenire i traumi muscolari durante l’allenamento in palestra

Esistono comunque delle prassi da seguire per evitare i traumi muscolari quando si pratica sport.

  • È importante evitare di sovraccaricare i nostri muscoli. Il sovraccarico funzionale, infatti, è una delle principali cause dei traumi e si verifica soprattutto quando sforziamo il nostro corpo in maniera eccessiva ma senza un adeguato allenamento preparatorio.
  • Fare sempre il riscaldamento prima di iniziare l’allenamento. Il riscaldamento, infatti, serve proprio a preparare il muscolo allo sforzo che sta per compiere evitando così di causare un trauma che si verificherebbe se il muscolo lavorasse da freddo.
  • Infine mai dimenticarsi di rimanere ben idratati durante tutto l’allenamento. L’idratazione infatti ci permette di evitare i crampi e la stanchezza muscolare che può indurre un trauma muscolare.
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.