Dolci sani e naturali: biscotti di avena al cioccolato

0
3219
Avena biscotti, biscotti di avena

Il dolce piace, perché dovremmo farne a meno se può essere preparato in modo sano e naturale limitando ciò che ci viene offerto e che impazza nella società che ci circonda. Divertiamoci a prepararne qualcuno per i nostri bambini o i nostri cari con ingredienti semplici e naturali

Perché amiamo il dolce?

Ovviamente perché ha un gusto gradevole ma anche perché l’assunzione di questo alimento produce un innalzamento di zuccheri nel sangue che vanno a stimolare il cervello, in qualche modo è il sistema nervoso che lo richiede e quando manca lo zucchero nel sangue il corpo ci manda segnali chiari che ci spingono a cercarne.

Tutti i dolci che contengono zuccheri semplici diventano droghe quando la glicemia tende a rimanere bassa ma per tutti ci sono momenti in cui necessitiamo energia in più e la voglia di dolce può colpire chiunque. Il problema sorge quando tutto ciò comincia a diventare abitudine cercando di ripetere più volte al giorno questo rituale.

A cosa serve assumere alimenti dolci?

Per combattere lo stress, un alimento dolce e sano aiuta a distendere il corpo e a rimanere più rilassati. Ma dal punto di visita fisiologico non c’è una vera necessità dato che i carboidrati sono forniti in mille altri modi e quindi possiamo vivere benissimo senza l’assunzione di zuccheri semplici.

Come vivremmo senza il dolce dello zucchero?

Una provocazione: se diventassimo schiavi dello zucchero vivremmo sicuramente meglio senza.

Consideriamo che la qualità e la quantità dei dolci determinano l’effetto sul corpo e quanto si consuma attualmente ci fa ammalare dolcemente e lentamente. Il consumo dello zucchero all’inizio del secolo era di 7 kg/persona/anno contro i 35 kg odierni. Certamente questo sostanziale aumento è esagerato e pericoloso per la nostra salute.

Si può ridurre la voglia di dolce o si può compensare in altri modi?

Si, il primo trucco è quello di non creare una condizione di ipoglicemia. Possiamo fare ciò non assumendo normalmente dei cibi che creano contrazione negli organi interni come ad esempio grandi quantità di carne, uova, formaggi e prodotti da forno industriali incluso un eccesso di sale che insieme ad uno stile di vita stressante tendono a far abbassare il livello di glicemia nel sangue.

Mentre l’assunzione di cibi come verdure, olio, succhi estratti di verdura, semi e frutta secca tendono a compensare attenuando la voglia di dolce.

Dolci sani e naturali: come prepararli?

Oltre all’utilizzo di prodotti stagionali, biolofici e di qualità, alle farine di cereali e/o integrali il segreto sta proprio nell’uso del dolcificante ed alla tipologia di zuccheri che esso contiene.

Il saccarosio o zucchero bianco è al 100% uno zucchero semplice mentre altri tipi di dolcificanti contengono percentuali minori di zucchero semplice. Più sono concentrati gli zuccheri semplici più creano problemi di innalzamento brusco della glicemia creando un effetto ballerino, quindi all’effetto di sollievo temporaneo immediato seguirà la necessità di assumerne altro per un conseguente calo di energia. Un altro effetto negativo degli zuccheri semplici è rubare riserve di vitamine e sali minerali del corpo causando, oltre a mancanza di vitalità e stati depressivi, anche osteoporosi, allergie, problemi della pelle .

Ecco che conviene usare dolcificanti che non hanno una percentuale troppo alta di saccarosio e che sono ricchi di vitamine e sali minerali, quindi dolcificanti come succo di mela bio, malto d’orzo o di frumento, oppure sciroppo d’acero.

Tutti gli esempi proposti comprendono  dolcificanti che non subiscono processi di lavorazione industriali.

Biscotti di avena al cioccolato

Ecco una semplice ricetta di dolci sani e naturali per i più golosi .

Come dosatore utilizziamo una tazza da té.

Ingredienti

  • 1 tazza e mezza di fiocchi d’avena fini,
  • mezza tazza di farina mista tra manitoba e integrale,
  • mezza tazza di cioccolato fondente in scaglie,
  • 1 quarto di tazza di olio di mais,
  • mezza tazza di sciroppo d’acero,
  • mezza tazza di succo di mele,
  • un pizzico di cannella,
  • 1 quarto di cucchiaino di sale.

Preparazione

Frullare gli ingredienti liquidi, aggiungerli a farina, fiocchi, cioccolato e sale, impastare, lasciar riposare un quarto d’ora l’impasto prima di disporlo a cucchiaiate su di una teglia ricoperta da carta da forno.

Appiattire la superficie con una forchetta. Informare a 180 gradi per 15 minuti o finche i bordi si sono dorati. Aspettare che si intiepidiscano leggermente prima di rimuoverli dalla teglia. Lasciar raffreddare e …degustate i vostri biscotti di avena al cioccolato in compagnia dei vostri cari e dei vostri amici.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.