Dolci della cucina naturale senza uova, burro,zucchero, ma con il cuore

0
5094
dolci naturali, cucina naturale, torta pere e cioccolato

In contatto con il nostro centro emozionale il cibo assorbe lo stato d’animo e le emozioni di chi lo cucina.  Rabbia,  preoccupazione,  ansia non ci permetteranno di  curare con amore il cibo che stiamo preparando, distratti potremmo aggiungere due volte il  sale o non aggiungerlo proprio, dimenticare il pane che sta lievitando o bruciare un tegame,  trasmetteremo quindi le nostre emozioni  a chiunque lo mangerà.  La consapevolezza del cuore ci farà sentire più responsabili affinché possiamo trasmettere, attraverso il cibo soddisfazione e leggerezza, entusiasmo, passione e amore a noi e a gli altri.

Perchè  i dolci senza latte, ne uova ne zucchero e con farine integrali ?

Troppi zuccheri e alimenti raffinati (farina OO) nella nostra alimentazione alzano  rapidamente il livello di glicemia quindi dell’insulina, alzando così anche il livello dei fattori di crescita che ci portano più facilmente ad un aumento del rischio di tumori
I  picchi di insulina inoltre ci mandano in ipoglicemia,  spingendoci a mangiare ancora.
Il latte, il burro e le uova sono ricche di proteine animali, proteine di cui nella nostra dieta spesso si abusa e il cui eccesso  può  favorire cardiopatie,  obesità,  osteoporosi.

Ingredienti alternativi per la pasticceria in cucina naturale

Si usano ingredienti alternativi a zucchero, uova, burro e latte, alimenti più sani e più genuini e soprattutto non vengono utilizzati additivi, leganti chimici che danno un effetto di spettacolarità ai dolci.
Lo zucchero bianco (raffinato con agenti chimici) viene sostituito con sciroppo d’acero, malto o estratti di frutti. Il malto mischiato ad acqua inoltre può essere utilizzato come spennellata finale per lucidare torte e ciambelle.
Le farine di cereali e integrali mischiate alla farina manitoba che mantiene molto bene la lievitazione sono l’ideale per evitare la classica farina bianca raffinata OO. Sostituiamo il burro con olii spremuti a freddo come Olio di Mais e anche semi oleosi
Le uova non sono sostituibili ma non sono indispensabili, i dolci senza uova non temono alcun confronto con quelli tradizionali. In ogni caso si  usano  degli addensanti come l’amido di mais e l’agar-agar che sono completamente naturali.
Nei dolci naturali aspetto e colore cambiano perdendo gli  effetti speciali tipici dei dolci tradizionali, ma possiamo sicuramente rinunciare a tali effetti se l’esito di naturalità di regala un alimento sano, genuino ma soprattutto buono.

Una  semplice ricetta: torta pere e cioccolato

Annuncio pubblicitario

Prepariamo la pasta frolla  (panetto da 450 gr.) come segue:

  • 125 gr. di farina integrale o semintegrale (anche farina di farro, orzo o altri cereali)
  • 125 gr. di farina manitoba
  • Un pizzico do sale
  • 60 gr
  • sciroppo d’acero
  • 6 centilitri olio di mais
  • 7 centilitri di acqua tiepida
  • 10 gr. di lievito al cremortartaro (si trova nei negozi di alimenti naturali)
  • Buccia grattugiata di ½ limone

Mischiare ingredienti asciutti. Miscelare olio e sciroppo d’acero e uniteli alla parte asciutta insieme all’acqua. Lavorare l’impasto formando una palla e fatelo riposare mezzora.

Ingredienti per la crema al cacao

  • 500 gr.  di malto di mais
  • 600 gr. latte di mandorle
  • 100 gr amido di mais
  • 75 gr. polvere di cacao amaro
  • un pizzico di sale

Preparazione

Versare in una pentola 500 gr. di latte di mandorla e il malto di mais con il sale mescolando in continuazione e cuocete a fuoco basso, in una ciotola mischiate l’amido
e il cacao con il restante latte. Quando la pentola raggiunge l’ebollizione aggiungete il
contenuto della ciotola mescolando senza formare grumi, non appena la crema si
addensa togliete dal fuoco e in una pirofila mettetela in frigo. Per utilizzarla potete frullarla in modo diventi liscia.

  • 3 pere mature tagliate a spicchi
  • 1 cucchiaio malto di mais
  • 20 gr, di pinoli

Utilizzare 300 gr. di panetto di frolla  (il resto potete fare dei biscotti) stendendola
su una tortiera tonda oliata e formando un bordo, bucare con una forchetta il fondo infornare  in forno caldo a 200° per 15-20 minuti.
Mettere le pere in padella facendo caramellare con il malto di mais per qualche minuto.
Non appena la base è pronta lasciate brevemente raffreddare, poi adagiate le pere
caramellate e la crema di cacao livellando con coltello a spatola, decorate con i pinoli.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.