Dermatite dell’orecchio esterno: cause e rimedi naturali

0
306
Dermatite dell'orecchio esterno, dermatite, eczema orecchio, eczema, prurito all'orecchio

La dermatite dell’orecchio esterno, chiamata anche eczema, è un’infiammazione della pelle dei condotti uditivi e si manifesta attraverso prurito orecchio, bruciore, arrossamento, ipersensibilità, secrezioni a volte che maleodoranti o desquamazione epidermica.

Di norma l’eczema è una patologia che si manifesta a seguito di una patologia cronica dell’orecchio e può manifestarsi a qualunque età nonostante sia più frequente tra le persone adulte, a prescindere dal loro sesso.

Dermatite o eczema: le cause

Sono vari i fattori che possono scatenare una dermatite dell’orecchio. Tra i più comuni troviamo:

  1. Dermatiti o reazioni allergiche da contatto. La dermatite è la tipologia di eczema più comune è può essere causata per esempio dal contatto con determinati oggetti come orecchini, cuffie, apparecchi acustici o altri prodotti che si utilizzano a contatto con l’orecchio ma che sono realizzati con materiali di bassa qualità. Può manifestarsi anche come effetto collaterale di farmaci che si utilizzano applicandoli direttamente nelle orecchie. In altri casi, ancora, può essere causata dall’utilizzo di profumi, saponi e prodotti chimici come per esempio le tinte per capelli.
  2. Reazioni allergiche a determinati alimenti.
  3. Infezioni di vario tipo.
  4. Punture di insetto.
  5. Tappo di cerume.
  6. Alcune tipologie di allergeni, stress e fattori ambientali come agenti chimici oppure smog, freddo e umidità.

Come si cura l’eczema

Considerando che il prurito auricolare non è una patologia vera e propria, ma un sintomo, è possibile curarlo andando ad agire direttamente sulla causa scatenante.

In caso di puntura di insetto, per esempio, il problema può risolversi da solo senza il bisogno di un trattamento specifico mentre, se la causa è un tappo di cerume, si può ricorrere a farmaci a gocce a base di sostanze solventi ed emollienti che vanno applicate direttamente nel condotto uditivo.

Quando l’eczema è caratterizzato da irritazioni, infiammazioni o desquamazioni cutanee si può calmare il prurito mantenendo l’orecchio ben idratato ricorrendo, magari, anche a delle gocce otologiche a base di acido ialuronico.

Se il prurito, invece, è accompagnato anche da dolore e infiammazione, per alleviare la situazione possono essere prescritti dei farmaci a gocce a base di anestetici o antinfiammatori.

Rimedi naturali per l’eczema

Quando la dermatite dell’orecchio esterno non si presenta in forma grave è possibile utilizzare alcuni rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare il fastidio e a ridurne i sintomi, ovviamente sarà il vostro medico a fare la valutazione finale.

Tra questi rimedi troviamo:

Vitamine

La vitamina E e la vitamina C che possono essere assunte attraverso alcuni alimenti.

La vitamina E grazie alla sua azione antiossidante porta numerosi benefici alla pelle idratandola e aiutandola ad auto-rigenerarsi.

La si può trovare in alimenti quali l’avocado, la verdura, la frutta secca e i semi. La vitamina C, invece,

  • aiuta a rinforzare il nostro sistema immunitario,
  • contribuisce a prevenire l’invecchiamento,
  • ci protegge dai radicali liberi
  • ed agisce anche da antistaminico riducendo i sintomi dell’eczema.

Questa vitamina può essere assunta attraverso una moltitudine di alimenti tra cui agrumi, kiwi, fragole, ananas, mango, broccoli, cime di rapa, carote e spinaci.

Aloe vera

L’aloe vera, una pianta dalle proprietà terapeutiche utilizzata soprattutto per purificare l’organismo, rafforzare le difese immunitarie e proteggere e riparare i tessuti. Nel caso specifico dell’eczema all’orecchio, può essere utilizzata sotto forma di crema idratante per mantenere la pelle idratata e per lenire il prurito e il rossore.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei rimedi naturali più utilizzati. In relazione alla dermatite auricolare può essere utilizzato come impacco, mescolato con l’acqua, sulla zona interessata così da alleviare l’infiammazione e calmare anche prurito, bruciore e arrossamento.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un altro rimedio naturale utile a ridurre i sintomi dell’eczema grazie alle sue proprietà antibatteriche e antifungine. L’aceto può essere applicato ogni tanto mescolato con un po’ d’acqua.

Olio extravergine

Anche l’olio extravergine di oliva, con i suoi effetti antinfiammatori, può essere utilizzato per ammorbidire la pelle dell’orecchio e per ridurne il rossore e può essere applicato con un batuffolo direttamente sulla parte colpita per favorire la guarigione della cute.

Camomilla

Tra le varie piante con un effetto benefico c’è anche la camomilla. Grazie alle sue proprietà calmanti e lenitive, può essere utilizzata sia come impacco freddo direttamente sulla palle, sia come tisana da bere così da andare ad agire all’interno del nostro organismo riducendo lo stress che potrebbe aver causato la formazione dell’eczema.

Burro di Karité

Infine, anche il burro di karité può essere molto utile per la pelle irritata e può essere applicato sotto forma di unguento direttamente sull’orecchio per alleviarne il rossore, il prurito e per donare elasticità alla pelle.

Avvertenza importante

Nonostante questi rimedi naturali possano risultare molto utili al fine di lenire il prurito e idratare la pelle, nel caso di un’infiammazione più grave che tende a persistere, la soluzione migliore è sempre quella di rivolgersi al proprio medico di fiducia. Il medico potrà decidere  di prescrivere una terapia vera e proprio a base di farmaci come antistaminici o cortisonici. E’ da evitare sempre un’auto-diagnosi per non andare a peggiorare la situazione.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.