Cumino nero: proprietà nutrizionali e quale scegliere

cumino nero, nigella sativa, semi di cumino, semi di cumino nero, nigella

Il Cumino Nero è il seme della pianta Nigella sativa. Non ha nulla a che vedere con il Cumino (Cuminum cyminum), la spezia che usiamo più comunemente in cucina. La pianta Nigella sativa ha origine nel Nord Africa e ma è molto diffusa anche in Oriente; dai suoi fiori nascono dei semi neri chiamati “semi benedetti” grazie alle loro preziose proprietà.

I semi di cumino nero vengono anche chiamati grano nero o sesamo nero e vengono utilizzati sotto forma di spezia e nella preparazione di fitoterapici.  La medicina ayurvedica lo utilizza come rimedio riscaldante e i suoi importanti benefici sono oramai riconosciuti a livello scientifico. Scopriamoli insieme.

Proprietà del Cumino Nero

Il Cumino Nero fornisce all’organismo vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C e sali minerali tra cui ferro in buone quantità, magnesio, potassio e zinco e proteine. Apporta acidi grassi essenziali, otto dei nove aminoacidi essenziali ed un principio attivo, il timochinone che una forte azione antinfiammatoria.

I semi hanno proprietà antinfiammatorie, digestive e diuretiche.

Rinforzano il sistema immunitario contrastando batteri, virus, funghi. Sono utili in caso di infiammazioni, affezioni dell’apparato respiratorio, debolezza dell’apparato gastrointestinale, allergie, reumatismi, debolezza psicofisica.

I semi di cumino nero contribuiscono a depurare l’organismo dai metalli pesanti e svolgono azione depurativa dell’intestino favorendo la motilità intestinale.

Gli studi scientifici

Recenti studi scientifici effettuati in Cina ne hanno confermato le proprietà antitumorali, vedi l’articolo Anticancer Activities of Nigella Sativa (Black Cumin) sull’autorevole sito PubMed.

Inoltre nuovi studi effettuati su donne in menopausa ne hanno confermato la proprietà di ridurre i grassi sanguigni ed un calo di valori di pressione e glicemia (leggi qui).

Il Cumino nero in cucina

Il suo sapore richiama la cipolla, l’amaro della noce ed ha un aroma fruttato abbastanza intenso. Potete utilizzarlo per guarnire prodotti da formo dolci e salati o aggiungerlo al loro impasto. E’ ottimo per insaporire zuppe e minestre di verdura oppure per guarnire le vostre insalate, i legumi o le vostre salse.

I semi spremuti a freddo ci regalano un olio prezioso e rigenerante per il benessere di unghie, pelle, capelli.

Quali scegliere

Il nostro consiglio è sempre per i prodotti di qualità e di aziende di cui conosciamo serietà ed etica. Per questo motivo la nostra scelta è per semi di cumino dell’azienda Forlive che ci fornisce di prodotti selezionati e  di qualità .

I semi di cumino nero Forlive possono essere acquistati qui direttamente sul sito Forlive.

 

Semi di cumino nero forlive, cunino nero forlive, forlive

Semi di cumino nero Forlive
Acquistali qui

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.