Crackers di farina di semi di lino, mandorle e paprika

0
333
crackers ai semi lino, mandorle, paprika

Abbiamo imparato a fare il pane fatto in casa come vi abbiamo raccontato nell’articolo “Pane fatto in casa: la ricetta perfetta”.

Impariamo ora a fare anche degli sfiziosissimi crackers ricchi di proprietà benefiche: la farina di semi di lino è ricca di omega 3 gli acidi grassi benefici per il cuore e per le pareti cellulari vitamine (B1, B2, F) enzimi, minerali e proteine. Le mandorle sono ottimi ricostituenti ed energizzanti, fanno bene al cuore e all’umore. La paprika ha proprietà toniche e benefiche per l’apparato digestivo.

Ingredienti (per circa 30 crackers)

30 g di farina di semi di lino
70 g di farina integrale
50 g di mandorle
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 pizzichi di sale
2 cucchiaini di paprika dolce
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
acqua q.b.

Preparazione  dei Crackers di farina di semi di lino

Tempo di preparazione:1 ora circa più 20/30 minuti per il riposo della pasta

In un robot da cucina tritate inizialmente le mandorle, quindi unite le due farine, il sale, il bicarbonato, la paprika, l’olio extravergine d’oliva e amalgamate tutto per alcuni secondi, poi aggiungete a filo l’acqua necessaria ad ottenere un impasto dalla consistenza omogenea e soprattutto non appiccicoso. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per circa mezz’ora.

Trascorso questo tempo stendete la pasta aiutandovi con un matterello, cercando di ottenere una sfoglia alta circa 2/3 mm, quindi procedete a ritagliare i vostri crackers aiutandovi con una rotella zigrinata.

Disponeteli in una teglia ricoperta con carta forno, infornateli e cuoceteli a 180°C per 12/15 minuti. A cottura ultimata fateli raffreddare (potete conservarli in un contenitore per alcuni giorni, avendo l’accortezza di farli asciugare bene da entrambi i lati, per evitare che rimanga umidità).

crackers ai semi di lino

Ti può interessare anche:“Semi di lino: perché fanno bene e come assumerli”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.