Cosmetici in gravidanza: rischi e cose da sapere

cosmetici in gravidanza, cosmesi in gravidanza, cosmetici, gravidanza, cosmetici naturali

I cosmetici adatti per la donna in gravidanza dovrebbero rispondere a particolari esigenze della pelle che in questo periodo della vita può essere

  • secca,
  • sensibile,
  • disidratata,
  • con macchie.

Vanno consigliate formulazioni con poche sostanze funzionali, meglio se di origine vegetale, che sono ben tollerate dalla pelle, senza nessun effetto collaterale.

I rischi sono rappresentati dall’utilizzo di un cosmetico non adatto a questo tipo di pelle, ad esempio per la presenza di conservanti di sintesi, siliconi, petrolati e di tutto ciò che in qualche modo possa essere dannoso per la salute della donna e conseguentemente per il bambino.

Cosmetici in gravidanza: la detersione

Annuncio pubblicitario

La detersione è un gesto fondamentale per l’equilibrio e il benessere della cute.

Una buona pulizia del viso va eseguita utilizzando prodotti delicati come i latti detergenti e le acque micellari. Per la pulizia del corpo sono consigliabili prodotti che contengano tensioattivi “dolci non ionici” come i derivati dei polisaccaridi, poco schiumogeni ma dal buon potere lavante.

Meglio evitare prodotti che contengono tensioattivi “anionici” come Sls o Sles per il loro potere lavante troppo aggressivo e se proprio non possiamo fare a meno del sapone, cerchiamo di scegliere quelli con un contenuto di oli vegetali come l’Oliva o il Cocco del 70%.

La quantità della materia grassa incide sulla ricchezza del sapone e la sua potenziale aggressività, infatti è la parte oleosa a donare la cremosità al sapone e a limitare l’effetto alcalinizzante della soda.

Cosmetici in gravidanza: ingredienti sicuri e da evitare

Le creme viso dovranno contenere un filtro solare che vada a limitare i rischi di comparsa delle macchie cutanee, che durante la gravidanza per l’azione ormonale possono comparire più facilmente.

L’aggiunta di antiossidanti tipo il Melograno, l’Acido Lipoico o il Coenzima Q10 potranno contenere gli eventuali danni cutanei.

L’emulsione ottimale per viso e corpo

L’emulsione ottimale per viso e corpo sarà composta da oli e burri vegetali spremuti a freddo e certificati che, offrono un buon effetto

  • protettivo,
  • curativo,
  • idratante,
  • elasticizzante e nutriente.

Questi meravigliosi rimedi della natura aiutano in termini di rigenerazione, cicatrizzazione e potere elasticizzante anche nella prevenzione delle smagliature.

Esistono molti cosmetici dedicati alle donne in gravidanza ma la novità è quella di un vero e proprio metodo chiamato “Estetica in Gravidanza” ideato dalla Dott.ssa Linda Tosoni, ostetrica e direttrice tecnica di un istituto di bellezza.

Il metodo, primo in Italia con queste caratteristiche, utilizza prodotti naturali 100%, innovative metodiche, manualità e consigli per la bellezza in gravidanza.

Molto particolare è uno dei cosmetici ideato dalla dottoressa Tosoni, un vero e proprio elisir: il “Mamy Butter” dedicato alle esigenze della pelle più delicata.

La scelta di ingredienti dermoaffini come il Burro di Cacao e il Burro di Karité, l’Olio di Marula, la Rosa Mosqueta e lo zafferano, con l’assenza totale di:

  • derivati minerali,
  • petrolati,
  • parabeni,
  • PEG,
  • profumi,
  • oli essenziali,
  • conservanti,

lo rendono un prodotto ideale alla mamma e al bebè.

L’importanza di leggere l’etichetta

L’invito è quello di leggere sempre quanto riportato nell’etichetta del cosmetico, che deve portare sempre la lista degli ingredienti e cioè l’INCI. Questo ci metterà al riparo da prodotti che indicano proprietà specifiche, senza contenere in realtà sostanze valide.

I termini “idratante” e “lenitivo” non sono una garanzia di naturalezza

Purtroppo, sono presenti sul mercato numerosi cosmetici descritti come idratanti, lenitivi o “anti arrossamento” dove però, assieme al sempre valido Ossido di Zinco, riportano la presenza di componenti che non dovrebbero essere presenti come le Paraffine (derivanti dal petrolio).

Cosmetici in gravidanza: sicuri e da evitare

Tutti i cosmetici commercializzati in Italia, sia che li acquistiamo in farmacia, erboristeria, centro estetico e altri settori di vendita, devono rispettare la legislazione vigente, che ne garantisce il loro utilizzo sicuro.

In realtà la qualità non si distingue dal luogo in cui vengono venduti, bensì dall’origine degli ingredienti, dalla tipologia e dalla filosofia formulativa.

Per le donne in gravidanza e neo mamme, il consiglio è quello di preferire cosmetici naturali, con ingredienti vegetali, senza

  • conservanti,
  • profumazioni di sintesi ed essenzialmente tutto ciò che può essere di origine chimica.
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.