Il coraggio di entrare in crisi

0
438
uomo in crisi,

Sono in crisi”. A tutti prima o poi capita di dirlo, a volte con tono leggero e scherzoso, a volte con tono sofferto. La parola crisi ha origine dal latino crisis, e dal greco κρίσις e significa “scelta, decisione” (Treccani), in effetti se ci pensiamo bene la crisi arriva in un momento di indecisione, di conflitto interiore riguardo le scelte che ogni giorno la vita ci pone di fronte.

Tutto e subito

Viviamo nell’era del tutto e subito, della velocità e del progresso. Ogni giorno siamo bersagliati da messaggi che ci invitano a fare qualcosa, a scegliere un prodotto piuttosto che un altro, un cibo piuttosto che un altro e spesso un cammino piuttosto che un altro, velocemente. Oggi, oltre alla pubblicità, grazie ai social leggiamo frasi motivazionali a volte contrastanti che pare ci indichino la via: “non arrenderti potrebbe essere l’ultima chiave che apre la porta” oppure “a volte guardiamo così tanto la porta chiusa che non vediamo quella che è stata aperta per noi”. Qual è la scelta giusta? Spesso non è così evidente.

Il coraggio di entrare in crisi

A volte è necessario trovare il coraggio e la forza di fermarsi lì in mezzo alla crisi, in mezzo al “non so cosa fare” o “non so più chi sono”. Nello spazio della crisi c’è disagio, sensazione di smarrimento, incertezza, la sensazione del “non so”. Siamo stati educati a scappare da tutto questo, a performare, a essere sempre pronti alla scelta. ” Devi sapere quello che vuoi altrimenti non l’otterrai!”. E così, se non sappiamo quello che vogliamo l’ansia ci assale, la fretta anche e spesso prendiamo strade sbagliate o lasciamo che siano gli altri a decidere per noi. Invece restare sospesi per il tempo necessario nella crisi può essere davvero benefico.

La crisi e il nuovo

Annuncio pubblicitario

Nei “non so” dei momenti di crisi c’è racchiusa una grande possibilità: quella di trovare qualcosa di nuovo, qualcosa o qualche parte di noi ancora da conoscere ed esplorare. C’è l’energia del cambiamento, c’è tempo e spazio per le intuizioni e nuove risorse. C’è una nuova apertura, la possibilità di osservare la nostra vita da un altro punto di vista. La crisi in fondo è la possibilità di ricominciare da capo, di voltare pagina e di seguire davvero chi siamo e cosa vogliamo realizzare davvero nella nostra vita.

Ti può interessare anche:“Imparare a scegliere: scegli o vieni scelto?”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.