Uova nell’insalata per assimilare meglio i nutrimenti delle verdure

0
2190
uova, insalata, uova e insalata, carotenoidi, carote. insalata e uova, uova in insalata
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

Le uova nell’insalata sono una ottima scelta nutrizionale.

Perché mettere le uova nell’insalata

La Purdue University, negli Stati Uniti, ha pubblicato uno studio  secondo il quale aggiungere  delle uova alle insalate fa bene, perché l’abbinamento uova ed ortaggi consente di migliorare l’assorbimento dei nutrienti delle verdure.

In particolare, migliora l’assorbimento dei carotenoidi, contenuti principalmente nei pomodori, nelle carote, e nella lattuga, i quali agiscono come potenti antiossidanti e come noto, contrastano l’insorgere di molte malattie anche gravi come il cancro e le malattie cardiache.

Un altro già noto beneficio attribuito ai carotenoidi è inoltre un effetto positivo sulla salute degli occhi e della vista.

Lo studio scientifico, insalate con e senza uova

Lo studio americano ha coinvolto 16 uomini in salute, che sono stati invitati a consumare tre tipi diversi di insalate con una base uguale: carote, pomodori, spinaci e lattuga romana e bacche di goji. La prima  senza uovo, la seconda con un uovo e mezzo, la terza con  tre uova intere strapazzate.

Dall’analisi dei dati e’ emerso gli individui che avevano mangiato la quantità maggiore di uova hanno registrato un assorbimento dei carotenoidi nettamente superiore, più precisamente maggiore da tre a nove volte. I carotenoidi presenti nell’insalata erano il beta-carotene, l’alfa-carotene, il licopene, la luteina e la zeaxantina.

Insalata con 3 uova

In sostanza lo studio ha dimostrato che tre uova intere hanno contribuito al 10 per cento della luteina totale consumata e il 14 per cento della zeaxantina totale consumata , mentre gli altri tre tipi di carotenoidi secondo gli studiosi sono stati ricavati esclusivamente dall’insalata. “Aggiungere delle uova alle nostre insalate è dunque un modo per aumentare il valore nutritivo delle verdure  – ha spiegato ill professor Wayne Campbell, autore della ricerca – ma anche di ricevere i benefici nutrizionali dei tuorli d’uovo”.

Uova in insalata, spazio alla fantasia

Siamo sostenitori delle insalate fresche e di stagione, che possono rappresentare un ottimo antipasto saziante, o nel caso delle famose “insalatone” un pasto leggero e digeribile (purchè con ingredienti ed abbinamenti giusti). Prendiamo spunto dai risultati di questo studio scientifico per prepararci di tanto in tanto, una gustosa insalatona con uova e verdure fresche. Meglio una ricetta semplice di quei mix improbabili da bar con insalata (poca e spesso appassita) unita a tonno, mozzarella, maionese, uova e chi più ne ha pi ne metta.

Insalata e uova: una ricetta

Qui di seguito vi diamo un’idea per una insalata ricca, sana, leggera e nutriente, che potrete divertirvi a variare aggiungendo, togliendo, o variando qualche ingrediente.

Ingredienti

Condimento: olio extravergine di oliva biologico. sale marino integrale.

Preparazione

Lavate tutte le verdure con acqua e bicarbonato, con un coltello di ceramica (evita l’ossidazione delle verdure).

Tagliate i pomodori ciliegino in 4 parti e metteteli in una ciotola con poco sale e poco olio, lasciateli marinare mentre preparate le altre verdure.

Tagliate la zucchina a meta per il lungo e fatene tante fette sottili con una mandolina con lama di ceramica.Tagliate l’avocado a dadini. Disponete l’insalata in un contenitore, aggiungete i germogli, le zucchine, i pomodori, l’avocado, i semi di canapa, un pizzico di sale, a disponete le uova precedentemente cotte, raffreddate e tagliate a metà, et voilà…il pranzo è pronto.

Le quantità delle verdure sono: a piacere. Per una insalatona che costituisce un pasto potete considerare da 250 a 400 grammi di mix di verdure a persona.

 

 

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articolimacrolibrarsi, eshop, libri, shop online

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.