Come usare gli oli essenziali in modo corretto

usare gli oli essenziali, olio di rosa

La storia degli oli essenziali si perde nella notte dei tempi: abbiamo testimonianza dell’uso degli stessi da parte degli antichi egizi che ne facevano uso per l’imbalsamazione dei loro morti, ma non solo, infatti venivano fatte anche fumigazioni durante i riti religiosi, venivano prodotti preziosi profumi, e in ultimo, ma non per importanza, venivano usati per il loro grande potere curativo.

L’aromaterapia

L’importante da tenere sempre a mente è  che l’aromaterapia è una “medicina” e gli oli essenziali sono composti da molecole aromatiche molto potenti.  L’olio essenziale è infatti l’estratto più potente del regno vegetale  presente nelle piante cosiddette “aromatiche”.  Si ottiene soprattutto per distillazione, ma anche, come ad esempio per gli agrumi, per semplice pressione a freddo delle bucce dei frutti. La composizione di molecole biochimiche attive, molto ricche,  complesse e molto variabili a seconda dell’olio essenziale considerato, determineranno le molteplici proprietà e  attività sul corpo e sulla mente.  È quindi indispensabile,  per evitare rischi,  rispettare i metodi, i dosaggi e le precauzioni  per l’utilizzo degli stessi. Così facendo si potrà beneficiare dei grandi vantaggi che gli oli essenziali  sono in grado di apportare al corpo e alla mente.

Usare gli oli essenziali in modo corretto

Le modalità di utilizzo degli oli essenziali sono numerose . Bisogna sempre tenere conto di quale sia lo scopo per il quale se ne fa uso e decidere di conseguenza quale sia il modo migliore per usarli per raggiungere lo scopo desiderato. È inoltre necessario tener conto della loro composizione e delle condizione della persona che li usa (età, stato di salute, gravidanza,  …).

Utilizzo cosmetico

Annuncio pubblicitario

Per l’uso cosmetico, gli oli essenziali, molto diluiti e ben veicolati, avranno un’azione locale , mentre per l’uso in aromaterapia possono avere un’azione sia locale che sistemica. Dovrebbe essere reso noto a tutti coloro che vogliono farne uso, che gli oli essenziali, lipofili,  sono in grado di attraversare facilmente i diversi strati di pelle, penetrando nel nostro corpo per poi  raggiungere il flusso sanguigno.

Altri usi

Oltre al loro impiego per scopi cosmetici o salutistici , gli oli essenziali possono essere usati anche solo per profumare o rinfrescare l’atmosfera , per la bellezza e il benessere, ma anche per condire il cibo o ottenere dei prodotti naturali  “handmade”  per la pulizia della casa aggiungendo gli oli essenziali antibatterici nei prodotti  per disinfettare o decalcificare il bagno,  spazzatura,  pavimenti o altre  superfici.
Olio Essenziale Sandalo Spontaneo
Olio Essenziale Sandalo Spontaneo
31,80 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Riepiloghiamo

Come abbiamo visto i metodi di utilizzo degli oli essenziali sono vari e numerosi . Tuttavia ogni olio essenziale, in base alla sua composizione e alle sue proprietà, può avere uno o più modi di utilizzo più confacenti alle sue caratteristiche.  Tali modalità sono così riassunte:

Applicazione cutanea e per massaggio

Uso dell’olio puro o diluito in base alla necessità e alla composizione dello stesso. Alcuni oli essenziali possono essere applicati puri sulla pelle. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, e secondo la superficie di applicazione in questione, deve essere diluito in un olio vegetale vettore prima dell’applicazione. Questo metodo è considerato  il meno rischioso, il più veloce e offre l’azione più estesa. Come? Attraverso il massaggio, la frizione, l’attrito localizzato, le spugnature.

Ingrediente attivo cosmetico: l’olio può essere aggiunto ai cosmetici fino al 2% per il trattamento della pelle del viso e fino al 5% per il trattamento

Bagno aromatico

L’olio, o gli oli, vanno obbligatoriamente miscelati ad un “diluente” (latte, sapone liquido, yogurt, …) Il bagno aromatico è un momento di benessere per eccellenza! È una tecnica semplice ed efficace per mantenersi in forma, rilassarsi, riscaldarsi, ritemprarsi o alleviare i dolori  ai muscoli e alle articolazioni. Con  questo metodo  gli oli essenziali offrono tutti i loro vantaggi avendo una doppia azione: sia a livello cutaneo che  respiratorio.

Diffusione atmosferica

L’olio, o la miscela di oli, può essere utilizzata attraverso un diffusore o un nebulizzatore o su un tessuto (attenzione che alcuni oli macchiano). Il percorso olfattivo che avviene attraverso la diffusione ha un’azione diretta sulla nostra psiche. Le molecole aromatiche degli oli essenziali  influiscono direttamente nel cervello attraverso i milioni di cellule nervose situate nelle mucose nasali. Rapidamente  daranno il benessere, la serenità, il comfort e stimoleranno nel contempo le difese immunitarie in modo molto piacevole.

Inalazione umida

Basterà versare l’acqua bollente in un contenitore ben stabile sul tavolo. Aggiungere ¾  gocce di oli essenziali.  Attendere un minuto prima di effettuare l’inalazione  avvicinando il volto sopra i vapori per poi  respirare per una decina di minuti.  Possibile anche mettere un asciugamano sulla testa prima di iniziare per  isolare correttamente il   Per un’inalazione asciutta versare qualche goccia di olio essenziale su un fazzoletto e  respirare di tanto in tanto.

Profumeria

Per creare un profumo naturale, alcolico o oleoso , che rifletta la personalità, i desideri e le emozioni  della persona.

Cucina

Una a due gocce di olio essenziale sono sufficienti per profumare i piatti in modo originale, raffinato e sostenibile. Quasi tutti gli oli essenziali possono essere utilizzati nella cottura, alcuni, naturalmente, sono più appropriati di altri. Si consiglia di sciogliere l’olio essenziale nel grasso della ricetta.

Uso orale

La diluizione è obbligatoria. Richiede comunque la consulenza di un serio e preparato professionista, medico o farmacista,  perché la soglia di tossicità può essere oltrepassata molto facilmente e risultare quindi molto pericolosa per la persona che ne fa uso.

Esistono anche altri metodi di somministrazione degli oli essenziali (retto e vagina) attraverso  supposte e ovuli  ginecologici . Tuttavia  questi sono di pertinenza medica. La preparazione di tali formule è considerata alla stregua della preparazione di farmaci. È quindi riservato a farmacisti e laboratori specializzati.

Ripasso finale

Gli oli essenziali sono molto potenti. Devono essere utilizzati con moderazione e nel rispetto delle precauzioni d’uso.  Tenere sempre gli oli essenziali fuori dalla portata dei bambini . In generale, non si consiglia l’uso di oli essenziali alle donne in gravidanza o allattamento , alle persone con problemi neurologici (epilessia, …) o con gravi problemi di salute. Fatta eccezione per i consigli medici, non utilizzare gli oli essenziali  con neonati e bambini sotto i 3 anni di età.  Gli oli essenziali non devono essere applicati agli occhi. Gli oli essenziali non devono essere applicati puri  o spruzzati nel naso e nelle orecchie . Se necessario, diluirli al 5% in un olio vegetale e applicare la miscela attraverso il massaggio sulle zone come il bordo dell’orecchio o il  bordo delle narici. Sulle mucose  è obbligatoria una diluizione  fino al 10%. Per evitare il rischio di allergia, si consiglia di eseguire sempre una prova di tolleranza cutanea nella piega anteriore del gomito.  Non utilizzare mai un olio essenziale “a caso”.  Per ogni  dubbio  o interrogativo  consultare sempre i libri di riferimento o chiedere il parere di un professionista.

Ti può interessare anche:“Oli essenziali. Guida pratica per una scelta consapevole”

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.