Come ottenere ciò che vuoi: 5 passi verso i tuoi desideri

0
804
mirare, come ottenere ciò che vuoi, obbiettivo

Riesci sempre ad ottenere ciò che vuoi?

C’è chi ci riesce, i così detti “fortunati”. Qualche volta lo sono davvero, ma spesso mettono in atto delle strategie che permettono loro di far accadere, di attrarre e realizzare ciò che desiderano. È da tempo che studio questo argomento e voglio condurti a scoprire ciò che ho imparato e sto sperimentando in prima persona.

I 5 passi verso i tuoi desideri

Chiarisci ciò che vuoi ottenere

Nella vita alcuni desideri sono chiari, puoi sentirli nel cuore e sentirli veri. Altri obbiettivi o desideri devono essere chiariti perché hanno subito le influenze o interferenze di chi ti sta vicino. Oppure hanno subito le influenze della nostra mente che cerca di portarti a scegliere la strada più logica che ti allontana e confonde dal desiderio originario.

Avere le idee molto chiare su ciò vuoi ottenere è un passo fondamentale per riuscire ad ottenerlo.

Annuncio pubblicitario

Se per esempio vuoi cambiare casa ma non sai se la vuoi con il giardino o con un grande terrazzo la ricerca e realizzazione può diventare lunga e tortuosa, oltre che stancante.

Usa la forza del pensiero e della parola

I pensieri e le parole sono forme di energia in grado di creare la tua realtà, gli studi di fisica quantistica lo stanno dimostrando. Se impari a diventare osservatore di te stesso, di ciò che ripeti ogni giorno nella tua mente, di ciò che esprimi con convinzione ti accorgerai ben presto della verità di questa affermazione. Se sei convinto di trovare sempre coda al supermercato, la troverai. Se sei certo che nella relazione a due lui o lei infine ti tradirà come tutte le altre volte, questo accadrà. Fermati, osserva e presta attenzione.

Puoi imparare ad usare la forza del pensiero e della parola tutti i giorni per raggiungere i tuoi desideri. Mi raccomando usa affermazioni positive, al tempo presente e con intenzione.

Usa il grande potere dell’immaginazione

Ogni cosa prima di essere stata creata è stata prima immaginata.

Guardati attorno e accertatene tu stesso. Prima immagini e poi crei: quando cucini, quando pensi a che strada fare, a come organizzerai la serata. L’immaginazione usata per creare ciò che desideri è fondamentale: più hai le idee chiare, più sei in grado di dettagliare i tuoi desideri e più spesso immagini e visualizzi come se il desiderio fosse già realizzato, l’obbiettivo già raggiunto, tanto più si avvererà.

L’energia dell’intenzione unita all’azione

Se vuoi davvero realizzare i tuoi desideri, dopo aver fatto chiarezza, aver imparato ad esprimerli e affermarli nel modo giusto, averli immaginati nei minimi dettagli, serve l’intenzione unita all’azione. Ovvero serve che focalizzi tutta la tua energia e amore verso i tuoi desideri unita ad un’azione che permetta la loro realizzazione, ogni giorno. Scegli un momento della giornata da dedicare al tuo desiderio e annaffialo con la tua energia, proprio come innaffieresti una pianta per farla crescere. Ogni giorno, fai un passo concreto che possa aiutarti a realizzarlo.

Un piccolo esercizio utile è quello di immaginare di tenere il tuo desiderio tra le mani e di mandargli energia.

Un desiderio alla volta

La vita è già intensa e ricca di stimoli. Siamo spesso distratti dalle incombenze quotidiane, ecco perché suggerisco di scegliere uno massimo due desideri alla volta. Per poter dedicare tutta la tua intenzione e per imparare a comprendere l’importanza della focalizzazione, preziosa qualità che oggi è necessario reimparare.

Nota bene

I desideri e gli obbiettivi si realizzano con facilità quando sono per il tuo massimo bene e per il massimo bene di chi ti circonda.

Valgono solo per te stesso e non funzionano se interferiscono nella vita altrui. Per esempio “desidero che Mario lasci la moglie per stare con me” non funziona, funziona “desidero vivere una bella relazione d’amore”.

Ricorda che a volte la vita quando non ci dà ciò che desideriamo, ci dà ciò di cui abbiamo bisogno.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.