Cibi Detox: i migliori alimenti per disintossicare l’organismo

cibi detox, detox, disintossicarsi, alimenti detox

Cibi detox: in alcuni periodi dell’anno può essere utile conoscerli per curare l’alimentazione e arricchirla di alimenti che ci aiutano ad espellere le tossine dal nostro corpo. Scegliere un’alimentazione detox per un periodo di almeno un paio di settimane può aiutarci a

  • Eliminare le tossine
  • Rigenerare le cellule
  • Ritrovare energia
  • Ridurre lo stress
  • Rafforzare il sistema immunitario

Dieta detox

La parola dieta non deve farci pensare a una dieta di sacrifici. Per questo preferisco parlare di alimentazione disintossicante. Certamente ci richiederà qualche rinuncia, ma soprattutto prevede il consumo di alcuni cibi che alcuni consumano solo saltuariamente e che invece per un periodo diventeranno la base della nostra alimentazione.

Gli alimenti base

  • Frutta e verdura in quantità
  • Succhi estratti, frullati o centrifugati di frutta e verdura
  • Cereali integrali, meglio se in chicco, in piccole quantità
  • Frutta secca e semi oleosi
  • Alcune spezie

Gli alimenti da evitare o di cui ridurre drasticamente il consumo

  • Latte, latticini, formaggi
  • Caffè
  • Alcolici
  • Carne rossa, salumi, insaccati
  • Prodotti da forno e altri cibi raffinati
  • Zucchero e dolciumi vari (eliminare)
  • Bibite (eliminare)

Disintossicare l’organismo: i migliori alimenti

Le liste di alimenti che seguono sono una selezione dei cibi consigliati per aiutare il corpo ad espellere le tossine e a depurarsi. Come sempre tenete conto della stagionalità, salvo eccezioni (come per i frutti tropicali). Infatti, è sempre meglio scegliere gli ortaggi e la frutta freschi e di stagione, in quanto sono più ricchi di nutrienti.

Un altro accorgimento è quello di acquistare vegetali freschi, più freschi che potete: attenzione a quelli in vendita nei supermercati in quanto hanno, inevitabilmente, dei tempi di distribuzione più lunghi, che vanno a scapito della freschezza. La frutta deve essere ben matura, spesso quella venduta in grande distribuzione viene raccolta acerba.

Se volete conoscere e approfondire le proprietà di un determinato alimento delle liste seguenti, cliccate sul suo nome, oppure scriveteci [info@benesserecorpomente.it].

Cibi Detox: verdure

Cibi Detox: frutta

Cibi Detox: spezie

Frutta secca e semi

Detox
Henri Chenot
Detox
Il metodo adottato da star, atleti e leader
Sperling & Kupfer

Cibi Detox: cereali

  • Riso integrale
  • Grano saraceno
  • Farro integrale
  • Orzo
  • Miglio

Bevande detox

Altri consigli Detox importanti

Mangiare crudo

Frutta e verdura sono da consumare in maggioranza crudi, in quanto mantengono tutte le proprietà nutrizionali. Il calore riduce considerevolmente la quantità di vitamine, enzimi e antiossidanti.

Cuocere poco

Eventuali cotture devono essere brevi e leggere. Ottima la cottura in wok con poco olio, oppure al vapore.

Prima le verdure crude

Iniziare il pasto con verdure crude, concluderlo con quelle cotte (se presenti).

Succhi estratti di verdura e/o frutta

I succhi estratti o i centrifugati possono essere consumati un paio di volte a settimana.

Tanti vegetali con alimenti “no”

Se decidete di consumare uno degli alimenti sconsigliati, abbinateli a porzioni abbondanti di verdura.

Pane e grissini

Meglio evitare di accompagnare il pasto con pane, grissini, cracker, gallette. Unica concessione, non a tutti i pasti, una fetta di pane biologico integrale di grano, farro o segale.

Attività fisica e respirazione

Infine, fate attività fisica tutti i giorni, è sufficiente una camminata veloce oppure qualche spostamento a piedi o in bici.

Prestate attenzione alla respirazione: iniziate la giornata con 3-4 minuti dedicati alla respirazione con ispirazioni lente e profonde.

Detox
Valter Giraudo
Detox
Depurare l’organismo, il primo passo verso la salute
Om Edizioni
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.