Cedro: l’agrume antiossidante e rinforzante

0
209
cedro, agrume

Nella famiglia degli agrumi troviamo il Cedro (Citrus Medica) appartenente alla famiglia delle Rutacee. La sua forma è simile ad un grosso limone ruvido o liscio a seconda della coltivazione ed il colore può variare dal verde al giallo intenso. Proveniente dall’India, il Cedro nasce in due varietà quello acido e quello dolce. È un frutto molto coltivato nel sud Italia ed in particolare nella regione Calabria dove si trova la rinomata “Riviera dei Cedri”, circa 80 chilometri di costa dove si trovano coltivazioni di questo benefico agrume.

Proprietà

Come tutti gli agrumi, il cedro è ricchissimo di vitamina C, sali minerali tra cui potassio, zinco e calcio, flavonoidi tra cui l’esperidina che protegge i capillari ed ha proprietà antiossidanti ed infine l’acido citrico.

Le proprietà sono innumerevoli: l’attività più importante che svolge è quello di contrastare i radicali liberi. Rinforza le difese immunitarie, è digestivo, favorisce la motilità intestinale, è antibatterico, disinfettante, germicida. Protegge l’apparato cardiovascolare ed è suggerito in caso di ipertensione. Utile anche nelle diete ipocaloriche grazie al basso contenuto calorico ed all’apporto di vitamine e sali minerali.

Il cedro è ancora in fase di studio nel Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università della Calabria per la cura del diabete e del morbo di Alzheimer.

In cucina

Il rimedio che ne sfrutta al massimo le proprietà è una spremuta al mattino con acqua tiepida: ne giova non solo stomaco ed intestino ma anche la ritenzione idrica e l’obesità.

set of bergamot fruit on white background

Il cedro si presta inoltre alla preparazione di molte ricette: è famoso come frutta candita, che si ottiene dalla scorza, che spesso accompagna le nostre tavole nei giorni di festa. È ottimo per la preparazione di marmellate, dolci, biscotti ma anche per guarnire insalate e primi piatti.

E’ famoso anche per la famosa bevanda Cedrata ed è molto utilizzato nella preparazione di liquori, vi ricordiamo in questi casi di fare attenzione agli ingredienti poiché spesso in queste bevande vengono aggiunti coloranti artificiali.

L’olio essenziale di Cedro

L’olio essenziale di Cedro frutto non va confuso con l’olio essenziale di legno di Cedro. L’olio essenziale di Cedro frutto deve avere la dicitura “Olio essenziale puro di Citrus Medica Vulgaris”. Principalmente viene utilizzato in aromaterapia per migliorare l’umore e profumare gli ambienti di allegre note agrumate, e come disinfettante della pelle, ma vi suggeriamo, come per la maggior parte degli oli essenziali, di non utilizzarlo puro sulla pelle e di unirlo ad altro olio vegetale (mandorle, jojoba).

L’olio essenziale di legno di Cedro invece estratto dall’albero Cedro dell’atlantico ha proprietà espettoranti e disinfettanti. Poche gocce unite all’olio di mandorle dolci sono utili per combattere gli inestetismi della cellulite, allevia i dolori reumatici e frizionato sulla cute stimola la crescita dei capelli.

Questi oli essenziali sono controindicati per i bambini e per le donne in gravidanza.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.